Nestle Logo

Nestle Logo

Nestlé è un’azienda di alimenti e bevande leader in diversi settori chiave. Il suo logo può essere visto su tè, caffè, dolciumi, cibi pronti surgelati, cereali, snack, acqua in bottiglia, alimenti medici e per bambini. La posizione del marchio è la città di Vevey (Svizzera), dove è apparso a causa della fusione di due società costituite nel 1866. I loro fondatori sono i fratelli George e Charles Page e Henri Nestle. Oggi, le ex aziende lattiero-casearie sono diventate un gigante dell’industria alimentare, che possiede 29 marchi, 447 fabbriche ed è riconoscibile in tutto il mondo.

Significato e storia

Nestle Logo Storia

Nestlé ha cambiato più volte il suo logo nel corso dei suoi 150 anni di carriera. Ci sono attualmente sette versioni conosciute, che sono quasi identiche, poiché la modifica ha coinvolto dettagli minori. In generale, l’evoluzione del logo è passata da una versione complessa con molti dettagli a una semplice e comprensibile. L’identità visiva dell’azienda è apparsa prima della sua costituzione.

1866 – 1868

La prima versione contiene lo stemma di famiglia del fondatore dell’azienda, Henri Nestle. Il suo elemento centrale era un uccello in un nido situato all’interno dello scudo. Sopra c’è un elmo da cavaliere con due piume lussureggianti.

1868 – 1938

Questo emblema è apparso durante la vita del fondatore ed è stato utilizzato per 70 anni fino a quando non ha ricevuto l’aggiornamento tanto atteso. Consisteva in un nido in cui c’erano tre pulcini e la loro madre sedeva accanto ad esso. Questa interpretazione del logo sottolinea perfettamente la direzione di base dell’azienda: la produzione di prodotti per l’alimentazione dei bambini. Secondo il proprietario, questi sono merli su un ramo di una quercia.

1938 – 1966

Questo periodo si distingue per il fatto che sul logo è apparsa un’iscrizione orizzontale: il nome dell’azienda Nestlé. Era molto più scuro del nido di un uccello, quindi ne bloccava la visuale.

1966 – 1984

Nel 1966 gli artisti ridisegnano l’elemento centrale: il nido con gli uccelli diventa contorno, semplice, senza dettagli inutili.

1984 – 1995

A quel tempo apparve una versione leggendaria, il più fedele possibile a un logo moderno. I designer hanno spostato il testo verso il basso, hanno lasciato due pulcini nel nido e hanno rimosso il verme dal becco dell’uccello.

1995 – 2015

Questa modifica è visivamente semplice perché i piccoli tocchi sono scomparsi dal logo.

2015 – presente

La versione attuale ha ricevuto righe larghe in modo che il marchio fosse convenientemente visualizzato sui dispositivi digitali personali.

Emblema

Il simbolismo del logo è direttamente correlato al pedigree del suo fondatore, poiché utilizza l’immagine di un uccello dello stemma di famiglia seduto su un nido. Ed è apparsa lì grazie al cognome Nestlé, che in tedesco significa “uccello”.

Carattere e colori

Dal 1984, il nome è stato scritto in un carattere tipografico che ricorda Helvetica, e prima era in uso il classico carattere serif. La lettera maiuscola “N” è evidenziata graficamente: una delle sue gambe è allungata orizzontalmente, il che dà l’impressione di proteggere i bambini, perché gli altri caratteri sono piccoli, minuscoli. La tavolozza dei colori del logo è semplice, basata su una combinazione di bianco con marrone, grigio o nero.