Kelloggs Logo

Kellogg LogoKelloggs è un’azienda che produce cereali per la colazione, snack e cibi istantanei. Apparve nel 1906 quando i fratelli Will Keith e John Harvey Kellogg impararono a fare i fiocchi di grano. L’attività è cresciuta notevolmente: l’azienda ha dominato molte aree dell’industria alimentare e ha acquisito più di una dozzina di marchi.

Significato e storia

Kelloggs Logo Storia

Per differenziare Kellogg’s Corn Flakes da prodotti simili di altri produttori, Will Keith ha firmato personalmente ogni confezione. Ciò è continuato per tutto l’anno. Quindi i titolari dell’azienda hanno deciso di accelerare il processo e hanno creato un logo con la scritta stilizzata “Kellogg’s”. Secondo documenti legali, il marchio adottato è stato utilizzato per la prima volta il 1 maggio 1907.

Nel 1916, i progettisti hanno cambiato il carattere dell’iscrizione e nel 1955 il colore. Di conseguenza, l’emblema è diventato rosso intenso. Nel 2012 l’azienda ha effettuato il suo più grande rebranding, affidandolo all’agenzia di consulenza Interbrand. Ferris Crane e Andrew Y. Ames, responsabili dell’identità aziendale, hanno ridipinto di rosa “Kellogg’s” e hanno aggiunto lo slogan “Let’s Make Today Great”. È così che è apparsa una versione moderna del segno classico con una grafica visiva brillante.

1906 – 1907

La versione di debutto non è affatto un logo. Questa è la firma personale di uno dei fratelli fondatori – Will Keith Kellogg, che è chiaramente visibile nell’emblema improvvisato. In effetti, questo è il loro primo marchio con un tocco personale, perché il titolare del marchio ha firmato personalmente ogni confezione di cereali per far risaltare il suo prodotto dal resto. Questo è andato avanti per un anno intero. L’iscrizione è in inchiostro nero su sfondo chiaro e sembra un corsivo semiconnesso fluente.

1907 – 1916

Stanchi del processo di firma di ogni confezione di prodotti, i fratelli hanno deciso di migliorare l’attività e hanno creato un logo sotto forma di firma. Nel maggio 1907 segnarono per la prima volta le merci che producevano. Anche lui era una parvenza di scrittura a mano: corsivo, calligrafico, variazione coerente. I segni avevano una leggera pendenza e una “K” decorata.

1916 – 1955

La riprogettazione ha toccato lo stile del lettering: le lettere sono diventate più allungate, fluide e meno inclinate. Ogni simbolo ha ricevuto un bordo nero. Il colore è cambiato dal rosso normale allo scarlatto.

1955 – 2012

Nel 1955, il logo fu ridipinto in rosso intenso. Tutto il resto rimane lo stesso.

2012 – presente

L’emblema moderno è il risultato di un rebranding su larga scala dell’agenzia Interbrand. Si è concentrato principalmente sul colore, suggerendo una versione più attuale: rosso e rosa fucsia. Non ci sono state altre modifiche, poiché la firma stilizzata è un marchio con un buon riconoscimento tra i consumatori.

Carattere e colori del logo

Il concetto del logo non è mai cambiato. La parola “Kellogg’s”, come cento anni fa, imita la firma personale di Will Keith. Le lettere sono inclinate a destra e collegate. Solo la “K” maiuscola si trova separatamente. Le linee sono lisce e arrotondate, come il corsivo tipografico della lavanderia. Ma l’azienda utilizza il proprio carattere scritto a mano chiamato Kellogg’s Sans, che conferisce al logo una personalità.