Danone Logo

Danone LogoOggi, con il marchio Danone, in 140 paesi del mondo si vendono alimenti sani, realizzati esclusivamente con ingredienti naturali: latticini fermentati, acqua minerale, succhi, snack di cereali integrali, alimenti per bambini piccoli e alimenti dietetici.

Significato e storia

Danone Logo Storia

L’azienda Danone celebra il suo 100 ° anniversario nel 2019. È stato creato da un normale farmacista di Barcellona Isaac Carasso con l’obiettivo di aiutare i bambini con disbatteriosi, che a quei tempi erano tantissimi. Il farmacista ha conosciuto il lavoro dello scienziato russo Ilya Mechnikov sulle proprietà benefiche dello yogurt. Carasso ha scaricato i ceppi di colture di yogurt dall’Istituto Pasteur e ha iniziato a fare lo yogurt nel suo laboratorio domestico versandolo in pentole di terracotta. Ogni giorno mandava 400 di questi vasi ad ospedali e farmacie. Questa deliziosa “medicina” ha davvero aiutato e presto gli yogurt Danone hanno iniziato a essere venduti non solo nelle farmacie, ma anche nei dolciumi e nei negozi di alimentari. Nel 1973 l’azienda fu acquistata dai francesi, ora il marchio Danone è conosciuto in tutto il mondo.

La base del logo è il nome dell’azienda. Il fondatore lo ha chiamato così in onore di suo figlio Daniel, che in casa si chiamava affettuosamente Danone. Questa parola è presente in tutte le varianti del logo, cambiando leggermente solo nelle dimensioni e nel carattere. Come concepito dai designer, questo parla della stabilità della qualità dei prodotti, del rispetto dei produttori verso i loro consumatori.

1968 – 1972

Fino al 1968 non esisteva un logo in quanto tale; il nome dell’azienda era semplicemente scritto sulle etichette in lettere blu.

L’emblema a tutti gli effetti è stato creato con l’aiuto del famoso gruppo di design Fletcher / Forbes / Gill. La base è un ovale blu-violetto posizionato orizzontalmente. Nella parte inferiore – tre strisce bianche, sopra di esse – il nome del marchio in lettere maiuscole bianche.

1972 – 1993

Il concetto generale dell’emblema è cambiato, ma la sua riconoscibilità è rimasta. La piastra è un esagono orizzontale con angoli laterali arrotondati. La parte superiore è di dimensioni maggiori, il colore è blu intenso, il nome del marchio è scritto in lettere bianche. La parte inferiore del colore blu è separata da una striscia bianca.

1993 – 2005

I cambiamenti sono evidenti, ma l’immagine rimane la stessa. L’esagono è diventato solido, blu con schiariture verso il basso. Le lettere sono rimaste le stesse, grandi, bianche. Aggiunta una striscia ondulata rossa in basso. Secondo il concetto, avrebbe dovuto attirare l’attenzione delle persone sul cibo sano con il suo accento luminoso.

2005 – 2017

La nuova versione del logo Danone è diventata più calda e più umana. Il tablet ha riacquistato la sua forma ovale, i lati sono stati tagliati, gli angoli sono leggermente arrotondati. Lo sfondo è il solito blu, al centro, evidenziato. Il nome del marchio è rimasto invariato. La striscia rossa si è evoluta in un sorriso stilizzato per simboleggiare i vantaggi dei prodotti di marca per le persone.

2017 – presente

A luglio, il marchio ha presentato un logo aggiornato e uno slogan aziendale. Si prevede di mantenerlo almeno fino al 2030. Il concetto dell’emblema è stato radicalmente cambiato.

Il nuovo logo è un cerchio blu con uno sfondo bianco di un bambino che guarda una stella nel cielo. Sotto l’immagine, il nome dell’azienda è scritto in lettere blu con una piccola sfumatura che allunga il nome del marchio DFNON, sotto lo slogan “One Planet. One Health “, eseguito con caratteri scritti a mano. Tradotto – “One Planet. One Health “. La seconda versione ufficiale è un’immagine con un bambino a sinistra e le iscrizioni a destra, una sotto l’altra.

Con una tale metamorfosi del logo già familiare, l’azienda sta cercando di attirare l’attenzione delle persone del pianeta sul problema dell’ecologia e della sana alimentazione, che porta la vita alla società e alla Terra nel suo insieme.

Allo stesso tempo, fino al 2025, i produttori Danon hanno il diritto di utilizzare il vecchio logo per l’etichettatura dei prodotti.

Carattere e colori del logo

L’evoluzione dell’identità visiva di Danone è associata ai cambiamenti nello sfondo, nelle lettere e nelle linee. Allo stesso tempo, i cambiamenti non sono immediatamente evidenti, perché sono avvenuti in modo naturale, senza modifiche critiche e innovazioni improvvise. Ad esempio, all’inizio la linea di demarcazione era bianca (più precisamente, ce n’erano tre), poi è stata lasciata sola, poi ha cambiato colore in rosso, ha preso una forma arcuata e alla fine si è trasformata in un sorriso bonario. Una cosa simile è successa con il rettangolo, che è riuscito ad essere un esagono, l’ovale fino a scomparire completamente. La forma delle lettere è cambiata da semplice a curva.

Il logo Danone utilizza le cuffie Futura Heavy. È stato creato dal designer Paul Renner ed è uscito per la prima volta in Linotype. Il carattere è semplice simboli geometrici. Ma nel 2005 è stato appositamente modificato per ottenere una versione modernizzata con una traversa curva alla lettera “N”.

Se nelle prime versioni la tavolozza dei colori era monosillabica (blu-bianco), ora è blu con luci e transizioni sfumate dal blu pallido al blu profondo. Vengono utilizzati anche il bianco e il rosso.