Menu Chiudi

Tutti i Loghi delle Auto con le Bandiere

Tutti i Loghi delle Auto con Le Bandiere

La bandiera rappresenta una tela quadrata o rettangolare, completata da dettagli, disegni e una caratteristica tavolozza di colori. Le case automobilistiche li usano come parte dei loro loghi. In questo modo, i marchi possono dimostrare il proprio potere e il proprio status elevato. Abbiamo raccolto 5 loghi unici delle tue marche di auto preferite.

1. Spania GTA (Spagna)

Spania GTA Logo

Spania GTA è un giovane marchio spagnolo che sviluppa modelli sportivi in ​​edizione limitata. Il logo dell’azienda combina diversi elementi simbolici. Tavolozza dei colori: tonalità di rosso, bianco e nero. I designer hanno deciso di utilizzare il lupo come figura centrale dell’immagine. L’animale è il simbolo del fondatore di Domingo Ochoa. Il cognome Ochoa deriva dalle parole “Otxoa” e “Otsoa”, usate per riferirsi a un lupo. La bestia è associata a forza, coraggio e prontezza a vincere. La bandiera a scacchi simboleggia 20 anni di esperienza nel campo delle competizioni. Le auto del marchio possono essere viste spesso in cinematografia.

2. Mastretta (Messico)

Mastretta Logo

Il marchio messicano ha utilizzato i colori della bandiera nazionale per il suo logo: verde, rosso e bianco. La forma dell’immagine è uno scudo con angoli non affilati. Il logo è inoltre completato da una striscia da corsa in bianco e nero. Sopra l’immagine c’è il nome dell’azienda in lettere sottili. La “A” stilizzata al posto delle strisce è completata da triangoli neri. Mastretta viene spesso definito il primo produttore di automobili in Messico, ma questo è un malinteso. L’azienda è molto popolare nel mercato interno. In Germania, Giappone e USA ci sono pezzi assemblati a mano che Mastretta ha esportato sul mercato internazionale.

3. OSCA (Italia)

OSCA Logo

OSCA è un produttore di auto sportive e da corsa. L’azienda è stata fondata dai fratelli Maserati a San Lazzaro di Savena, Bologna nel 1947. L’azienda esiste da soli 20 anni, ma è riuscita a sviluppare e rilasciare 8 modelli di auto. Il logo OSCA è laconico e sembra costoso. Abbiamo usato dettagli sotto forma di un vessillo, così come elementi grafici (croci) in oro e rosso. La tavolozza principale consisteva in blu e oro. L’obiettivo principale dell’azienda e dei fratelli Maserati era la produzione di vetture con un volume di 1100 metri cubi. vedere per le popolari gare italiane.

4. Ligier (Francia)

Ligier Logo

Il produttore francese ha iniziato le operazioni nel 1968 sotto la guida di Guy Ligier. Il fondatore era un corridore e giocava anche a rugby. La produzione è iniziata con lo sviluppo di auto sportive e ora l’azienda produce auto elettriche e city car. Ligier è anche conosciuto come una squadra di corse automobilistiche. Dal 1976 al 1996, la squadra ha partecipato alla Formula 1 e nel 1977 ha persino vinto. Il logo del marchio è incrociato con bandiere bianche e nere che rappresentano la specializzazione Ligier.

5. Chevrolet Corvette (USA)

Chevrolet Corvette Logo

Il modello dell’auto chiude la nostra selezione, che è così unica e riconoscibile che la Chevrolet Corvette è indicata come un marchio separato. Chevrolet ha creato un logo separato per l’auto. L’immagine è composta da 2 bandiere: quella da corsa e lo striscione Chevrolet. Tra di loro ci sono i colori della bandiera francese. Inoltre, gli elementi principali sono completati da un fleur-de-lis.

L’auto è stata prodotta dal 1953 e ha già subito 8 aggiornamenti, l’ultimo è stato presentato nel 2019. Curiosità: la prima vettura è stata svelata a New York e il logo era con la bandiera degli Stati Uniti. Era vietato utilizzare simboli nazionali americani per tali scopi e il logo originale doveva essere scelto. È stato conservato e ora puoi guardare il badge al National Corvette Museum.

6. Chevrolet Impala

Chevrolet Impala Logo

Chevrolet Impala è uno dei modelli di auto più popolari del marchio. Sono apparsi per la prima volta nel 1958 e sono ancora prodotti dalla società con diverse modifiche. I primi modelli erano caratterizzati da notevole lusso e sportività. Il marchio le ha presentate come “auto di lusso che un americano può permettersi”. Al giorno d’oggi, i modelli degli anni ’60 sono molto comuni nelle collezioni degli intenditori americani.
Il logo del modello 1964 è molto colorato e ricco. Per l’immagine sono state utilizzate 2 bandiere: una racing e una versione rossa con dettagli aggiuntivi. Tra le bandiere c’è una tavolozza di colori della bandiera nazionale degli Stati Uniti. C’era una targhetta cromata sul cofano delle auto.

Le bandiere trasmettono la storia distintiva dei marchi. È un simbolo che fa parte dell’industria automobilistica, poiché viene costantemente utilizzato nelle corse sportive. Le grandi aziende utilizzano spesso due bandiere per il logo di un marchio automobilistico per confermare lo stato e il successo. I marchi moderni usano raramente il simbolismo in quanto vi è una tendenza alla semplificazione, senza dettagli ed elementi non necessari. Il disegno delle bandiere richiede l’uso di varie curve e sfumature aggiuntive.