Tommy Hilfiger Logo

Tommy Hilfiger Logo

Tommy Hilfiger è un’azienda di abiti firmati, scarpe e accessori che aderisce al classico stile americano. È apparsa nel 1985, presentando la sua collezione di debutto, ma è diventata famosa solo nel 1992, quando è diventata pubblica. Nel 2010, la società è stata acquistata dalla Phillips-Van Heusen Corporation per $ 3 miliardi.

Significato e storia

Tommy Hilfiger Logo Storia

Il logo Tommy Hilfiger non è mai cambiato dal 1985. E tutto perché originariamente era il volto del marchio: l’identità visiva che determinava il successo del marketing è stata costruita sul logo. Il marchio riconoscibile è stato sviluppato dal direttore artistico e designer George Lois. Da allora, il motivo rosso-bianco-blu è diventato la decorazione centrale di magliette, giacche e pantaloni. Quindi è apparsa una nuova tendenza della moda, in cui la cosa principale non era l’abbigliamento Tommy Hilfiger, ma il suo logo.

Ma una tale strategia è stata un fallimento. Nel 1999, le quote dei produttori si sono quasi dimezzate, le vendite hanno rallentato e i flagship store a Beverly Hills e Londra hanno chiuso. Il proprietario del marchio ha ritenuto che il pubblico non fosse pronto per le avventure e non voleva più vedere il famoso logo. Lo ridusse e cominciò persino a pensare di usare qualcosa di elegante al posto dei quadrangoli tricolore, come Prada o Gucci. Tuttavia, l’idea riformista è rimasta non realizzata.

Emblema

Tommy Hilfiger Emblema

È difficile da credere, ma la lettera “H” è crittografata nella parte grafica del logo. È simboleggiato da due rettangoli di colori bianco e rosso che sono impilati orizzontalmente. E anche questi 2 rettangoli coincidono con la bandiera chiamata “Hotel” dal Codice internazionale dei segnali. I marinai lo usano quando vogliono segnalare la presenza di un pilota a bordo. Certo, Tommy Hilfiger non ha dato un tale significato al suo badge. Lo scelse solo per l’associazione con “H”.

E l’emblema trasmette i valori principali dell’azienda, che si basano su un impegno al cento per cento per lo stile americano. Pertanto, contiene due strisce blu scuro prese dalla prima bandiera americana con il nome “Serapis”. Trasmettono il patrimonio storico e collegano il marchio di moda con il passato culturale della sua terra natale.

Font

Il nome del marchio è completato dalla frase “Tommy Hilfiger”, che è fatta in maiuscolo. Per la progettazione dell’iscrizione, i designer hanno utilizzato il carattere Gill Sans. Molto spesso, l’immagine è tra due parole. Ma a volte il nome dell’azienda si trova proprio all’interno delle strisce orizzontali di blu. In questo caso, la spaziatura tra le lettere può variare.