Pandora Logo

Pandora Logo

Pandora è una rinomata casa di gioielli che produce e vende gioielli squisiti con disegni originali, tra cui collane, anelli, orecchini, braccialetti. È stata fondata nel 1982 e si trova a Copenhagen (Danimarca). I suoi creatori sono i coniugi Per e Vinnie Enivoldsen, che per primi hanno aperto un piccolo negozio di famiglia, per poi trasformarlo in un intero impero di raffinatezza unica.

Significato e storia

Pandora Logo Storia

Il logo dell’azienda è molto riconoscibile. È una combinazione armoniosa di grafica e testo. È costituito dalla classica parola “Pandora” (lettere sans serif, maiuscole, con una spaziatura interna centrale) e dall’immagine dell’anello incarnata nella “O” con una corona in miniatura nella parte superiore.

L’attributo del potere monarchico sottolinea l’idea che il marchio offra gioielli di valore, degni di regalità e in grado di distinguere efficacemente i loro proprietari da coloro che li circondano. Per diversi decenni di lavoro dell’azienda, il suo leggendario logo ha subito una sola trasformazione. Attualmente esiste in due forme: originale e rivista.

1982 – 2019

La versione di debutto è apparsa quasi subito con l’apertura del negozio ed era un’insegna sopra l’ingresso. Ma con l’espansione delle attività, è stato inserito nello stemma individuale, poiché il nome, scritto in modo originale, aveva già un certo riconoscimento tra gli acquirenti. Il risultato è una variazione interessante: lettere + segno. Inoltre, l’etichetta originale viene inserita armoniosamente nella parola stessa e non viola la sua struttura e leggibilità.

I simboli hanno una spaziatura ottimale e non si fondono tra loro. Sono dipinte di nero e sembrano uniche grazie alla combinazione di linee larghe e sottili. La parola è scritta in un elegante carattere sans serif ed è adornata da una piccola corona composta da tre parti. La base è una linea arcuata, la metà è punte di pisello rotonde, la parte superiore è triangoli appuntiti e allungati. L’attributo royalty è centrato sopra la “O”.

2019 – presente

L’attuale logo ha subito piccole modifiche: gli sviluppatori hanno cambiato il font. Ora queste sono lettere nere con una leggera fioritura grigia, realizzate con linee della stessa larghezza. I progettisti hanno rimosso la base dalla corona, lasciando solo tre sfere e tre travi triangolari. Pertanto, ora questo elemento è percepito non solo come una corona, ma anche come un anello con pietre preziose brillanti.

Emblema

La parola “Pandora” è presa dalla mitologia greca antica ed è molto popolare in quanto designa non solo un’azienda di gioielli danese, ma anche altri famosi servizi. Ad esempio, la radio in streaming. Il nome del marchio si traduce come “dotato a tutti” e rappresenta la prima donna sulla terra, creata per volere di Zeus.

Era di origine semplice, ma uguale in bellezza alle dee onnipotenti. I proprietari del marchio hanno cercato di enfatizzarlo offrendo prodotti che rendono divina qualsiasi donna. Le radici mitologiche del logo mantengono lo status elevato del marchio, permettendoti di entrare nel mondo della bellezza attraverso squisiti gioielli con l’etichetta Pandora.

Carattere e colori

Il nome dell’azienda è chiaramente scritto in lettere sans serif lisce. Inoltre, l’emblema aggiornato incontra la tendenza moderna di rigorose proporzioni geometriche. Una semplice tavolozza in bianco e nero esalta la raffinatezza e l’eleganza dei prodotti esclusivi.

È interessante notare che il carattere Pandora esiste, ma non è stato utilizzato per la società con lo stesso nome. Nella prima versione del logo, i caratteri sono scritti in un carattere tipografico che ricorda Optima Demi Bold, che è stato progettato da Herman Zapf. E nel secondo, il nome è fatto da Cabin Bold Font.