New Balance Logo

New Balance Logo

New Balance è un marchio leggendario di proprietà di New Balance Athletics, Inc. È stata fondata nel 1906 da William J. Riley a Boston, Massachusetts. Ora è specializzata nella realizzazione di abbigliamento sportivo e scarpe da ginnastica di tutti i tipi. Inoltre, per ogni linea, ha un logo individuale formato da quello principale. E possiamo dire al riguardo che è iconico, efficace e semplice: un marchio esemplare che aiuta a vendere.

Significato e storia

New Balance Storia

L’emblema del marchio sembra senza tempo, così come le scarpe sportive che rappresenta. Inoltre, il logo ha mantenuto la sua struttura, forma e aspetto di base per quasi mezzo secolo. Il marchio stesso risale al 1906, quando prese il nome originale, New Balance Arch Support Company. È dovuto alla costruzione della scarpa, che si basa sulla tecnologia di supporto dell’arco plantare flessibile, che garantisce comfort ed equilibrio durante la corsa con tali scarpe. Questo è stato trasmesso prima nel nome dell’azienda e poi nei suoi simboli.

1972 – 2006

Fino al 1972 il marchio non aveva un proprio logo permanente: iniziò ad essere utilizzato molto più tardi. La parte grafica include un’abbreviazione, un’abbreviazione per il nome della società New Balance. Il logo è stato disegnato da Terry Heckler.

Il progettista ha preso la dinamica come base, incarnandola sotto forma di 12 segni di velocità applicati alla “N”. Strisce bianche e nere si alternano tra loro, formando un intreccio elegante sotto forma di spacchi. “B” non ha nulla di simile. Consiste in un solido pennarello nero. Entrambe le lettere sono in maiuscolo e sono inclinate a destra, il che trasmette chiaramente il movimento, la corsa.

La metà del testo contiene la frase “New Balance”, che include solo lettere minuscole. Sono morbidi, aerodinamici, austeri, sans serif. L’iscrizione si trova su una riga sotto l’elemento grafico.

2006 – 2008

Nel 2006, l’azienda ha intrapreso una piccola ristrutturazione. Di conseguenza, l’emblema ha ricevuto meno segni di velocità (sono stati ridotti da dodici a sei) e un colore rosso intenso. È così che è apparsa l’enfasi sull’energia, la luminosità, l’impulso emotivo e fisico, che è dato dalle sneakers specializzate di questo marchio.

2008 – presente

Nella versione di questo periodo, il numero di tag è cambiato di nuovo: ora ce ne sono quattro. Anche il colore è cambiato: il logo ha assunto una tonalità scarlatta, quasi cremisi chiaro. In caso contrario, tutto rimane uguale alla variazione di apertura.

Emblema

New Balance Emblema

Il simbolismo del marchio è molto semplice: non ci sono elementi inutili in esso. La gamma visiva è costruita in modo tale da essere uno strumento informativo e di marketing integrale.

La versione originale è stata sviluppata da Terry Heckler, un talentuoso artista-designer, autore di marchi famosi come Starbucks, Rainier Beer, K2, Cinnabon, Panera Bread e altri. Inoltre, è riuscito a trasmettere le informazioni più importanti con l’aiuto di lettere e linee: movimento deciso in avanti, equilibrio ottenuto grazie alle ultime tecnologie. Il logo è formato a causa della pendenza dell’abbreviazione e dei segni speciali: le cosiddette piste ad alta velocità, il cui numero diminuisce di volta in volta.

Carattere e colori

Il carattere utilizzato nel logo è simile all’ITC Avant Garde Gothic Demibold. Il suo creatore è Herb Lubalin, che ha suggerito il carattere tipografico per la rivista Avant Garde.

La combinazione di colori di New Balance è cambiata con ogni riprogettazione del marchio, ma ha sempre ruotato attorno a una sola tavolozza: una combinazione di bianco, rosso e nero. La versione di debutto è monocromatica, la versione moderna è più varia e consiste in una combinazione di colori sia bianco e nero che rosso e bianco.