Menu Chiudi

Marche di Auto con la B

Marche di Auto con la B

La storia dell’industria automobilistica risale a quasi un secolo e mezzo. Secondo i dati ufficiali, è considerata la prima Benz Patent-Motorwagen registrata al mondo dotata di una centrale elettrica a combustione interna. È stato creato all’inizio del 1885. Un anno dopo, l’inventore ha ricevuto un brevetto per questo, che è stato rilasciato per la prima volta per tale tecnica. Tuttavia, il prototipo di questo tipo di trasporto è stato inventato e assemblato molto prima di quello ufficiale. Ad esempio, poche persone conoscono un antenato dell’auto come il piccolo carro di Cunyo su un motore a vapore, creato da Nicolas-Joseph Cugnot nel 1769. E tutto perché la storia è caratterizzata dalla perdita di informazioni che non sono passate secondo i documenti ufficiali. Ma che dire se nelle sue terre selvagge a volte si perdono anche informazioni importanti, non molto lontane dal presente.

Quali casa automobilistica iniziano con la B?

Sulla base delle informazioni raccolte sui marchi automobilistici esistenti e già chiusi, la lettera “B” viene digitata molte volte più marchi e aziende automobilistici rispetto alla lettera “A”. I più famosi, che anche i non professionisti conoscono, sono BMW e Bugatti, Bauer e Bentley, Benz e Beuk e molti altri. È possibile conoscere un elenco più completo visitando la pagina del nostro sito Web all’indirizzo “B”.

Oggi il compito è quello di preservare, nel modo più completo e accurato possibile, la storia di come l’umanità ha inventato e sviluppato l’auto, quali difficoltà sono state incontrate lungo il percorso, chi ha contribuito a questa direzione e quale futuro può aspettarsi l’industria automobilistica. Per questo, è particolarmente importante raccogliere e raggruppare tutte le informazioni disponibili in documenti, fotografie, memorie, su Internet. Queste informazioni sono importanti e utili non solo come testimonianze della storia umana, per lavori scientifici, di ricerca, professionisti, ma anche per collezionisti, automobilisti, solo curiosi.

1. B Engineering

B Engineering Logo

Tra le moderne case automobilistiche italiane, la piccola azienda B Engineering si distingue per la sua attenzione allo sviluppo e alla produzione di supercar esclusive. Oggi ha rilasciato il design originale Edonis. Per la sua esecuzione sono stati utilizzati i dati di base della Bugatti EB110. Allo stesso tempo, l’azienda crea pezzi di ricambio per Bugatti. Dopo aver recentemente acquisito le capacità e le tecnologie del produttore di autobus, Padane ha ampliato la propria produzione ai componenti per questa tecnica.

2. Babcock

Babcock Logo

Fondato nel 1905, il marchio americano Babcock, come produttore di vagoni, ha creato contemporaneamente carrozzerie per auto Dodge, Ford, Lincoln e Wills-Sainte Claire. Tra le sue prime auto c’era la Babcock con lo stesso nome, prodotta dal 1909 al 1913. Durante la prima guerra mondiale, l’azienda produceva corpi di ambulanze militari. Nel 1920 e nel 1921, incendi devastanti nella fabbrica del marchio ne diminuirono le capacità. Nel 1926 la società dichiarò bancarotta e fu venduta a C. Wesley Gamble.

3. Briggs Automotive Company (BAC)

Briggs Automotive Company (BAC) Logo

Il 2009 ha segnato la fondazione del marchio britannico di supercar Briggs Automotive Company (BAC). L’azienda è stata fondata dai fratelli Neill (direttore dello sviluppo del prodotto) e Ian Briggs (direttore del design). L’obiettivo principale del marchio era la consulenza di progettazione e ingegneria, le tecnologie della luce. I fratelli hanno anche realizzato il loro sogno della propria auto sotto forma di un’auto sportiva monoposto leggera con una capote aperta che potrebbe essere utilizzata su strade ordinarie: la BAC Mono 2011. Nel 2019 è stata lanciata la serie BAC Mono R mini.

4. British American Daytonas (BAD)

British American Daytonas (BAD) Logo

British American Daytonas (BAD) è stata fondata da Ian Briggs – proprietario di British American Engines e Ross Hallifax – pilota automobilistico nel 2004. L’ufficio della società si trovava a Sutton, Surrey, Regno Unito. Il marchio è durato solo 4 anni. Era focalizzato sulla produzione di componenti e repliche. Nota per il suo kit car Daytona Coupé, una replica dell’eccezionale Shelby Daytona Coupé del 1965, vincitrice dei modelli Ferrari dominati dall’Europa.

5. BAIC Group

BAIC Group Logo

Uno dei principali marchi automobilistici cinesi è BAIC Group, con le filiali BAIC Motor Co., Ltd, fondata nel 2010 e Beijing Hyundai, fondata nel 1958. Il marchio è un’impresa statale. La sua attività principale è la produzione di auto commerciali e passeggeri (Beijing Motor), nonché auto militari e camion BAW di categoria leggera, autobus e attrezzature agricole di Foton Motor. Tra i suoi prodotti ci sono i modelli Hyundai e Mercedes, assemblati rigorosamente per il mercato interno.

6. SR Bailey & Company

SR Bailey & Company Logo

Il marchio americano è SR Bailey & Company di Boston, MA, USA, che ha operato dal 1907 al 1916. L’azienda, essendo uno dei più grandi costruttori di auto dal 1907, ha iniziato la produzione di veicoli completi. È conosciuta come una delle prime aziende nella storia d’America ad avviare la produzione di veicoli elettrici – Bailey Electric utilizzando Edison Storage Battery. Le auto sono state assemblate ad Amesbury, MA. Fallita nel 1916, Biddle and Smart fu venduta.

7. Bajaj Auto Limited

Bajaj Auto Limited Logo

La più antica casa automobilistica indiana dal 1945, Bajaj Auto, un produttore di veicoli a tre ruote, è stata fondata da Jamnalal Bajaj. Ha sede a Pune, Maharashtra e ha stabilimenti a Chakan (Pune), Waluj (vicino ad Aurangabad) e Pantnagar nell’Uttarakhand. Veicoli a tre ruote originariamente importati. Con un focus primario sulla produzione di tricicli e tricicli, Bajaj Auto è la terza più grande dell’India. Dopo aver acquistato le azioni Tempo nei primi anni 2000, Firodia la ribattezzò Bajaj Tempo, ma nel 2005 il nome fu cambiato in Force Motors su richiesta di Mercedes-Benz.

8. Baker Electrics

Baker Electrics Logo

Un marchio americano di Cleveland, Ohio USA – Baker Motor Vehicle Company Cleveland, Ohio USA con un ufficio in Euclid Avenue ha prodotto veicoli elettrici Brass Era dal 1899 al 1914. La prima auto fu la prima auto personale di Thomas Edison. Nel 1904, il marchio produceva già 2 modelli a due posti: Runabout e Stanhope. Nel 1906, l’azienda ha prodotto 800 pezzi di veicoli. Nel 1907, il marchio contava 17 modelli. Nel 1914 ebbe luogo una fusione con un altro produttore e l’azienda fu ribattezzata Baker, Rauch & Lang. L’attività cessò nel 1916.

9. Ballot

Ballot Logo

Fondato dai fratelli francesi Ballot Edouard, ingegnere di propulsione, ex ufficiale di marina e Maurice nel 1905, il marchio automobilistico Ballot è durato fino al 1932. Fino al 1918 produceva motori per navi e per l’industria. Dal 1910 sono state aggiunte le automobili. La società è stata ribattezzata Etablissements Ballot SA. Quest’anno sono stati prodotti 4 Ballot da 4,8 litri contemporaneamente, su richiesta del famoso pilota automobilistico René Thomas. Tra le auto degne di nota del marchio c’erano la Ballot 2LTS Cabriolet del 1925 e la Ballot RH3 Berline del 1930.

10. Bandini

Bandini Logo

Il marchio automobilistico italiano Bandini è stato fondato nel 1947 da Ilario Bandini, un agricoltore di Forlì in Italia. Dopo il diploma di meccanico, Ilario Bandini inizia a produrre automobili. Dal 1947, la sua azienda ha prodotto 75 auto. La maggior parte di loro sono piccole auto da corsa, rilasciate immediatamente nel dopoguerra. Questo è stato seguito da coupé sportive di lusso e auto da turismo. Negli anni ’60, il marchio ha anche rilasciato i propri motori di varie dimensioni. La morte del fondatore nel 1992 ha portato alla chiusura del marchio.

11. Baojun

Baojun Logo

Il marchio cinese di veicoli economici Baojun, fondato nel 2010 da SAIC-GM-Wuling Automobile (General Motors, SAIC Motor e Wuling Automobile Company Limited). La prima a lasciare le scorte a Luzhou nel 210 fu la berlina Baojun 630. Sono stati rilasciati 6 modelli di questa linea: 310, 330, 560, 610, 630, 730 e Baojun Le Chi. Tra questi ultimi c’è l’auto elettrica a due posti Baojun E100. Si prevede di avviare un impianto per la produzione di “cavalli” Baojun nella regione di Chelyabinsk. Il marchio continua ad evolversi.

12. Guangzhou Baolong Motors Co. Ltd

Guangzhou Baolong Motors Co. Ltd Logo

Casa automobilistica cinese – Guangzhou Baolong Motors Co. Ltd, è stata fondata nel 1998 come Yang Longjiang Private Enterprise. La sede si trovava a Guangzhou, nella Repubblica popolare cinese. L’azienda produceva auto a marchio Baolong in 3 stabilimenti a Guangzhou e uno a Zhanjiang. Le prime macchine sono state progettate per fornire protezione personale – a prova di proiettile. Prima della sua chiusura, il marchio produceva solo un’autovettura convenzionale, la Baolong Pegasus MPV. Il marchio è stato interrotto nel 2005.

13. Barkas (VEB Barkas-Werke)

Barkas (VEB Barkas Werke) Logo

Barkas (VEB Barkas-Werke) è un marchio tedesco produttore di veicoli della DDR, che produce minibus e furgoni B1000, autocarri leggeri, veicoli speciali da 30 anni dal 1961. L’impresa nazionalizzata si trovava a Karl-Marx-Stadte (ora Chemnitz). Il più famoso e popolare è stato il suo prodotto Barkas B1000 – un minibus prodotto fino alla chiusura dopo l’unificazione della Germania nel 1991 a causa della non competitività. Tutte le capacità sono state demolite.

14. Barley Motor Car Co.

Barley Motor Car Logo

American Barley Motor Car Co. È una casa automobilistica di Kalamazoo, Michigan, USA fondata da Albert C. Barley, insieme a Cloyd Y. Kenworthy e Karl H. Martin nel 1916. I suoi famosi modelli di auto furono la Roamer prima del 1929, la Barley Model 6-50 dal 1922 al 1924 e la Pennant. Nel 1923 furono prodotte berline sportive e da turismo. Lo sviluppo, dopo aver rinominato il marchio Barley in Pennant nel 1924, passò sotto il nuovo marchio. Ma nel 1925, tutti i modelli con questi marchi furono interrotti. La società ha cessato di esistere.

15. Bauer Taxicab Manufacturing Company

Bauer Taxicab Manufacturing Company Logo

La Bauer Taxicab Manufacturing Company di Chicago, Illinois, ha contribuito alla storia dell’industria automobilistica. I fondatori Perry Bauer, Price E. Hertz e AL Belle Isle erano taxisti. Hanno creato la loro azienda nel 1925, cercando di implementare le loro idee per migliorare le auto per fornire un tale servizio. Il progetto prevedeva una disposizione insolita delle porte che permetteva ai passeggeri di entrare e uscire senza interferire con chi sedeva. Tutti i modelli erano sotto il marchio Bauer. Ma nel 1927 il marchio fallì.

16. Bay State Auto

Bay State Auto Logo

Bay State Auto è stata fondata a Boston, MA, USA nel 1906. Si riferisce all’era dell’ottone, un’era in cui verranno soppiantati i progetti sperimentali e i sistemi energetici alternativi. È stata fondata da Rossell Drisko e Frederick E. Randall, creando un’impresa statale. Il marchio è durato 2 anni ed è noto per l’uscita della Bay State Forty Touring, dotata di un motore a quattro cilindri da 40 CV.

17. Bayliss-Thomas

Bayliss-Thomas Logo

Il nome originale dell’azienda di Coventry, Coventry, dato al momento della sua fondazione nel 1896, era Excelsior. Ha fatto biciclette e motociclette. Era di proprietà di Bayliss e Thomas. Nel 1919, l’azienda iniziò a produrre automobili, creando un modello sperimentale a tre ruote. Un anno dopo, si decise di passare ai modelli a quattro ruote, utilizzando il marchio Bayliss-Thomas, poiché un modello era già apparso in Belgio con il nome di Excelsior. Il modello 1923 è particolarmente famoso. Sono state prodotte un totale di 1000 auto di questo marchio. La produzione fu interrotta nel 1929.

18. BCK Motor Car

BCK Motor Car Logo

L’azienda americana BCK Motor Car, fondata da James Kline come Kline Kar Motor Corporation nel 1919 a York, Pennsylvania, USA, non è molto conosciuta nel mondo automobilistico. Il suo prodotto, il KlineKar 6-40, uscito nel 1910, fu presentato in diverse versioni: con vetro superiore e frontale, che potevano essere ordinati in aggiunta. Chi fosse interessato potrebbe acquistare un modello senza porta. Cambiando il nome in BCK Motor Car nel 1912, il marchio si trasferì a Richmond (Virginia), dove fu interrotto nel 1924.

19. Bean Cars

Bean Cars Logo

Marchio automobilistico – Bean Cars è stata fondata in Inghilterra da A Harper Sons & Bean, Ltd, che ha iniziato a operare nel 1919 negli stabilimenti di Dudley, nel Worcestershire, e di Coseley, nello Staffordshire. Nel 1924 iniziò la produzione di auto commerciali, vendendo più di Austin e Morris. Le difficoltà finanziarie nel 1926 portarono all’acquisizione del marchio da parte della società siderurgica Hadfields Limited, che cessò la produzione nel 1929. È stato rinnovato con il marchio Bean New Era. Ma nel 1933, sotto il nome di Beans Industries, la produzione di componenti continuò.

20. Beardsley Electric Company

Beardsley Electric Company Logo

Nel 1913, Volney S. Beardsley a Los Angeles, California, fondò la propria attività automobilistica. Dal 1914 iniziò la produzione di auto Beardsley. Il successo ha richiesto un cambiamento di superficie e il marchio si è trasferito a Culver City. La prima guerra mondiale portò alla mancanza di componenti e all’interruzione della produzione. Il marchio è stato chiuso nel 1917. Durante questo periodo, sono stati rilasciati 7 modelli per un importo di 661 pezzi. I modelli erano 2, 3, 4 e 5 posti. Tra questi c’è il Light Runabout a 4 posti.

21. Bedelia

Bedelia Logo

Bedelia è un marchio automobilistico francese fondato nel 1910 dai commercianti di carbone Henri Deveaux e Robert Bourbeau. Secondo la leggenda, il motivo di questa decisione è stato un incidente in moto. Si è deciso di creare un modo sicuro di viaggiare. Il design dell’auto del marchio era semplice e insolito. Piuttosto, assomigliava a un carrello leggero. Erano ciclocar. La facilità d’uso ha particolarmente attratto l’acquirente. Durante la sua esistenza – fino al 1925, furono prodotte 2000 copie. Oggi sono rimaste solo 6 auto Bedelia funzionanti nel mondo.

22. Bedford Vehicles

Bedford Vehicles Logo

Bedford Vehicles è stato il marchio leader nel Regno Unito per camion e veicoli commerciali dal 1932 al 1986. Fondata dalla controllata di General Motors Vauxhall Motors. Con sede a Luton, Bedfordshire, Inghilterra. I primi camion andarono sotto il marchio Bedford Chevrolet, ma dopo un po’ Chevrolet fu rimosso dal nome. Nel dopoguerra la domanda per i prodotti del marchio era molto alta. Alla fine degli anni ’70, l’interesse per lei iniziò a scemare. La riorganizzazione portò all’abolizione. I furgoni leggeri sono stati rilevati da IBC Vehicles e i camion sono stati acquistati da David Brown, creando AWD Trucks.

23. BeiBen Truck

BeiBen Truck Logo

La società di autocarri pesanti mongolo-cinese BeiBen Truck (Baotou BeiBen Heavy-Duty Truck Co) è stata fondata nel 1988. La sua sede si trova a Baotou, Mongolia Interna, Cina. Il marchio fa parte della North Industries Group Corporation (NORINCO). Nel 1988, BeiBen Truck ha firmato un contratto con Daimler-Benz per la produzione di camion Mercedes-Benz basati su componenti del marchio stesso. Nel 2012 l’azienda ha avviato la produzione in Sud Africa ed Etiopia. Nel 2018, i prodotti BeiBen hanno superato lo standard Euro-VI.

24. Beijing Automobile Works

Beijing Automobile Works Logo

La casa automobilistica cinese Beijing Automobile Works è stata fondata nel 1958 a Pechino. Il suo prodotto principale era la produzione di veicoli fuoristrada militari. Man mano che l’azienda si sviluppa, ha ampliato il suo assortimento per includere veicoli civili fuoristrada, autobus e camion leggeri e veicoli leggeri. Oggi il marchio è il secondo più grande e il più grande in Cina. La produzione di autobus è iniziata nel 2001 a seguito di una fusione con l’officina di assemblaggio di Pechino, che ha portato alla formazione di Beijing Automobile Works Co., Ltd (BAW).

25. Beiqi Foton

Beiqi Foton Logo

Un altro produttore automobilistico cinese, Beiqi Foton Motor Co., Ltd, è un’impresa statale fondata nel 1996 con sede a Pechino. Il marchio è stato fondato dopo la fusione di 100 imprese situate in 13 regioni del paese, come filiale del gruppo BAIC. Oggi i prodotti del marchio sono molto vasti: veicoli leggeri e SUV, minibus e autobus urbani, camion e trattori, macchine agricole e motori.

26. Bell Aurens

Bell Aurens Logo

Bell Aurens è una piccola casa automobilistica tedesca di proprietà di Thomas e Holger Kalvelage. Ha guadagnato fama con la rielaborazione esclusiva della Land Rover Defender 109 Station Wagon, chiamata Bell Aurens Longnose. A differenza del prototipo, divenne una due porte, “perse” il tetto, ma acquisì un lungo frontale, che gli diede un’aggiunta al nome. L’auto unica è diventata l’unico rappresentante di questo marchio a causa del suo costo elevato e del generale declino dell’economia globale.

27. Bellanger

Bellanger Logo

La casa automobilistica francese Bellanger di Neuilly-sur-Seine è stata fondata nel 1912 all’inizio del XX secolo. I fondatori dell’azienda furono i fratelli Bellange. Hanno scelto Il suo cofano è d’argento, il suo silenzio è d’oro come motto, a cui corrispondevano i prodotti del marchio, con il motore più silenzioso. Le auto erano di classe di lusso. Il design era elegante, con un po’ di eleganza, aiutato da un radiatore semisferico sviluppato da Robert Bellange. I primi modelli entrarono in produzione nel 1913. Nel 1925 l’azienda viene acquisita da Peugeot.

28. Bellier

Bellier Logo

Bellier è una casa automobilistica francese che ha iniziato ad operare nel 1968. Il fondatore del marchio – Jean Belier era uno specialista nel campo dei sistemi di accumulo elettrico ed è un innovatore nello sviluppo delle batterie. La produzione è focalizzata su minicar che non necessitano di patente. La domanda per loro è ancora alta oggi. Il primo modello da 40 kg è stato realizzato per un uso stradale generale per tutte le età. Dal 2010, lo sviluppatore ha prestato attenzione all’affidabilità, alla sicurezza e al comfort.

29. Bentall EH Bentall Ltd

Bentall EH Bentall Ltd Logo

Una delle più antiche imprese industriali, fondata nel 1790 per la produzione di attrezzature agricole e industriali, nel 1790 da William Bentall. Nel 1839, il marchio fu chiamato EH Bentall and Co. Ma già all’inizio del XX secolo, l’azienda ha ampliato la produzione alle automobili. Nel 1904 vengono prodotti due prototipi Q4. E nel 1908 iniziò la produzione di motori più potenti da 2,5 e 7 CV, che furono installati sulle auto Bentall. Nel 1911 furono utilizzati motori da 16-20 CV. In totale, furono costruiti circa 100 veicoli prima della chiusura nel 1912.

30. Bentley

Bentley Logo

La casa automobilistica più famosa del Regno Unito – Bentley Motors Limited ha iniziato la sua attività all’inizio del 1919. Fondata da Walter Owen Bentley e Frank Burgess e Harry Varley, pubblicò il primo modello nel luglio 1919. L’azienda è focalizzata sulla categoria delle auto di lusso. Il modello più prestigioso, l’8L, uscì nel 1930. Era l’ultima macchina di una società indipendente. Divenne poi una divisione del Gruppo Volkswagen Audi AG. Nel 2020 è stata annunciata l’auto sportiva Mulliner Bacalar. 2021 – Bentley Flying Spur, Bentley Continental GT, Bentley Bentayga. Sul piano: veicoli elettrici.

31. Benz

Benz Logo

Benz & Cie è un’azienda automobilistica Carl Benz fondata nel 1883 con Max Kaspar Rose e Friedrich Wilhelm Esslinger. Già nel 1886 fu prodotto un veicolo semovente a tre ruote. Nel 1893 entrarono in produzione i modelli Victoria a quattro ruote. Un anno dopo, il Velo è stato creato per le gare di Parigi-Rouen. Nel 1895 videro la luce il primo camion del marchio e i primi autobus al mondo. 1909 Viene lanciato il Blitzen Benz. Nel 1926 il marchio si fonde con Daimler-Motoren-Gesellschaft. Durante la sua esistenza indipendente, ha prodotto 47 555 pezzi di equipaggiamento.

32. Berg

Berg Logo

Hart O. Berg iniziò da Cleveland, Ohio, USA, fondando una società automobilistica con il proprio nome nel 1902. Nel 1904 crea BERG CARS con un motore da 24 CV. Aveva un tetto rimovibile che veniva usato come baule. Distribuito in diverse città: New York, Chicago, Detroit e Philadelphia. Nel 1905, la Worthington Automobile Company con sede a New York acquisì il marchio, ma lo chiuse un anno dopo.

33. Berkeley Cars Ltd

Berkeley Cars Ltd Logo

Delle due case automobilistiche britanniche con lo stesso nome, Berkeley è la più nota per le informazioni sul marchio, Berkeley Cars Ltd. L’azienda di Biggleswade, nel Bedfordshire, ha operato per 4 anni – dal 1956 al 1960 ed era impegnata nella produzione di piccole auto – microcar economiche di tipo sportivo con centrali elettriche per motociclette e trazione anteriore. Questi erano i modelli della stilista Laurie Bond. La fusione con Bond Cars, di cui si discuteva prima della chiusura del marchio, non ha avuto luogo. La società è stata chiusa nel 1960.

34. Berliet

Berliet Logo

Casa automobilistica francese Berliet, fondata nel 1899 da Marius Berliet a Vénissieux, in Francia. Era noto come produttore di autobus, auto e camion, attrezzature militari, ecc. Dal 1944 al 49, l’azienda fu in sequestro amministrativo. Il marchio stesso è esistito fino al 1967, quando è entrato in Citroën, e nel 1974 è stato venduto a Renault, che ha costituito una nuova società – Renault Trucks nel 1978. Alla fine del 1980, tutta la produzione di attrezzature Berliet fu interrotta.

35. Berrien Buggy Inc.

Berrien Buggy Inc Logo

Il marchio per i telai e i veicoli per il tempo libero e il fuoristrada – Berrien Buggy Inc. di Berrien Springs nel Michigan ha iniziato la produzione nel 1968. Il passeggino del marchio presentava un telaio potente e corpi in fibra di vetro. Materie prime e materiali vengono utilizzati solo di alta qualità. Negli anni della sua esistenza, il marchio ha creato attrezzature di vari stili e tipi: per dune e strade di campagna, foreste e strade, sentieri battuti e aree paludose. Nel 2012, Berrien Buggy si è fusa con la Acme Car Company di New Cumberland in Pennsylvania.

36. Bertone

Bertone Logo

Nel 1912, l’italiano Giovanni Bertone fondò un’azienda a Torino, in Italia, che in seguito divenne un rinomato carrozziere, designer e assemblatore di automobili. Lo stile caratteristico dei designer dell’azienda si è rivelato piuttosto distintivo e particolarmente attraente negli anni della sua esistenza Bertone ha creato progetti per un numero enorme di marchi: Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Citroën, Ferrari, Fiat, Iso , Lancia, Lamborghini, Mercedes Benz, Opel e Volvo. La “somiglianza di famiglia” è molto facile da vedere in diverse marche di modelli diversi.

37. Bestune

Bestune Logo

Bestune è un’azienda automobilistica cinese, parte del gruppo FAW, fondata nel 2006 e con sede a Changchun, in Cina. I prodotti principali sono le autovetture basate sui primi modelli di berline Mazda, destinate alla classe medio-alta della popolazione cinese. La produzione è pensata per le vendite mondiali, ma esistono anche versioni per il mercato interno basate sulla Mazda 6, che vengono presentate in diverse varianti. Nel 2012 il marchio è entrato nel mercato russo, presentando il modello B50.

38. Buick

Buick Logo

Buick è un marchio automobilistico americano con una ricca storia. Fondata nel 1899 da David Dunbar Buick come Buick Auto-Vim and Power Company, fu ribattezzata Buick Motor Company nel 1903 e successivamente Buick Motor Division. Dal 1908 il marchio è stato acquistato dalla General Motors e ne è il proprietario fino ai giorni nostri. Nei primi giorni della sua esistenza, il marchio si è concentrato sulla creazione di veicoli premium, creando auto di lusso nel segmento di prezzo tra Cadillac e Chevrolet in questa categoria.

39. BFA (Bolle & Fiedler)

BFA (Bolle & Fiedler) Logo

La casa automobilistica tedesca BFA, in seguito nota come Bolle & Fiedler, iniziò con la produzione di automobili dal 1923 al 1926. La società aveva sede a Berlino-Charlottenburg. È noto per la produzione di auto sportive con motori a tre cilindri con il marchio BFA e diverse auto da corsa con motori a due tempi a sei cilindri. Informazioni conservate sulla partecipazione di uno di loro all’AVUS di Berlino nel 1923 con fotografie. Successivamente, il marchio è stato ribattezzato Bolle & Fiedler ed è diventato un impianto di produzione di motori.

40. BharatBenz

BharatBenz Logo

BharatBenz – Questo marchio è utilizzato da Daimler India Commercial Vehicles (DICV) di Oragadam, Chennai, India, fondata nel 2011. Daimler India Commercial Vehicles è una filiale del marchio tedesco Daimler AG. La divisione indiana è stata fondata per produrre camion e autobus, principalmente per la produzione di massa delle regioni asiatiche, e per assemblare modelli per scopi europei. BharatBenz è stato presentato per la prima volta al Delhi Auto Expo 2012.

41. Bianchi

Bianchi Logo

Bianchi è un’azienda automobilistica italiana Edoardo Bianchi che ha iniziato come produttore di biciclette a Milano nel 1885. Il primo veicolo del marchio fu un carrello motorizzato monocilindrico, sviluppato nel 1888 e nel 1889, che entrò in produzione. Nel 1915 uscì la S1, un’auto a due posti con una cilindrata di 1244 cm3. Dal 1924 al 1929, il marchio ha costruito 900 vetture. L’ultimo modello è stato l’S9. Dopo la tragica morte di Edoardo Bianchi nel 1946, l’azienda era in declino. Nel 1955, dopo la cessione di tutta la capacità Fiat, viene fondata l’Autobianchi.

42. Bi-Autogo

Bi-Autogo è un marchio automobilistico sperimentale progettato e costruito dall’artista e ingegnere di Detroit James Scripps Booth. La ciclocar americana è stata creata per 4 anni – fino al 1912. Aveva un corpo a tre posti, una ruota anteriore sterzante, due ruote convenzionali e due piccole retrattili situate leggermente dietro il sito di atterraggio dei passeggeri. È stato creato in un’unica copia. Ricostruito nel 2017 da Mobsteel con sede a Detroit. Interessante dal punto di vista dell’originalità del design e delle prestazioni dell’unità.

43. Biddle

Biddle Logo

Biddle Motor Car Company di Philadelphia, Pennsylvania, USA è un marchio automobilistico fondato nel 1916. I suoi fondatori furono McMaris e Charles Fry. Il nome è stato dato in onore di una delle città dello stato. È stato progettato per creare auto premium. Negli anni della sua esistenza ha prodotto 6 modelli di auto, vendendone diverse centinaia. Il design era vicino ai popolari modelli europei Mercedes e Austro-Daimler. Nel 1921, il marchio fu venduto e ribattezzato Biddle-Crane Motor Car Company, ma chiuso nel 1922.

44. Bignan

Bignan Logo

Il francese Jacques Binyan, imprenditore, titolare dal 1918 del marchio Bignan, che produceva motori a Courbevoie prima della prima guerra mondiale, decide di avviare la produzione di automobili. Dopo la guerra, Jacques Binyan ha creato le prime auto con il proprio motore, che vengono assemblate a Gregoire. Nel 1920 apparve il primo modello Bignan Sport, che fu modificato nel 1921: c’erano freni sulle ruote, il telaio acquisì una migliore stabilità. Nel 1926 la società dichiarò bancarotta e divenne proprietà della Société La Cigogne.

45. Birkin

Birkin Logo

Birkin Cars è una casa automobilistica sudafricana fondata da John Watson nel 1982. Attualmente, il marchio produce l’unica auto in cui è inizialmente specializzato: la S3 Roadster, che è una copia della Lotus Super 7 del 1968. Il fondatore del marchio è un discendente diretto del pilota di auto da corsa più famoso del mondo: Tim Birkin, il cui nome è stato dato all’azienda. I veicoli Birkin sono attualmente venduti negli Stati Uniti, in Giappone e in tutta Europa.

46. ​​​​Bitter

Bitter Logo

Il marchio tedesco Bitter è stato fondato dai piloti Peter Monteverdi ed Erich Bitter dopo aver interrotto l’importazione di auto dall’Italia, prima di iniziare la propria produzione nel 1969. La produzione di auto sportive si basava sul telaio Opel. Il famoso sviluppo fu l’auto da sogno “di lusso” del fondatore chiamata Astra, creata in collaborazione con la società di carrozzeria Frua. Non è stato implementato in Germania. Nel 1972 esce il CD Bitter Diplomat. Il modello successivo era su un telaio Senator. La nuova vettura si chiamava Bitter SC. Il marchio fallì nel 1986.

47. Bizzarrini

Bizzarrini Logo

Giotto Bizzarrini, ex ingegnere dei famosi marchi automobilistici italiani Alfa Romeo, Ferrari e ISO, ha fondato la propria azienda Prototipi Bizzarrini srl per la produzione di automobili nel 1962. È stata guidata da modelli sportivi e da corsa, di cui non molti sono stati costruiti nei 7 anni della sua esistenza. Erano moderne e high-tech, con caratteristiche competitive. Nel 1966 il marchio viene ribattezzato Bizzarrini SpA. Nel 1969 la società fallì. Ma negli anni 2000, è stato restaurato, a causa dell’emergere della domanda di concept car.

48. Black Manufacturing Company

La Black Manufacturing Company è stata fondata nel 1896 a Indianapolis, nell’Indiana. La sua produzione era impegnata nello sviluppo e nell’assemblaggio di phaeton, dos-à-dos e carri commerciali con potenza del motore da 2,5 a 8 CV. Il marchio utilizzava un cambio manuale a 2 velocità nelle sue auto. Ci sono prove che l’azienda abbia costruito la prima auto nel 1891 anche prima della sua registrazione ufficiale. Ma già nel 1900, i proprietari accettarono di venderlo per $ 20.000, il che portò alla completa chiusura del marchio.

49. Blackjack Cars

Blackjack Cars Logo

Nel 1995 Richard Oakes ha fondato l’azienda di tricicli Blackjack Cars a Helston, in Cornovaglia, in Inghilterra. La prima auto del marchio Blackjack Avion è apparsa nel 1996 ed è stata prodotta fino al 2004. Questo modello è stato sostituito dal Blackjack Zero con un sistema di propulsione VW Beetle raffreddato ad aria e rilasciato nel 2008 in una versione leggera modificata – Blackjack Guzzi, che prende il nome dal motore Moto Guzzi installato nell’auto. La sua uscita è stata interrotta nel 2013.

50. Blitzworld Buggies Ltd

Blitzworld Buggies Ltd Logo

Il più grande produttore britannico di buggy – Blitzworld Buggies Ltd è stata fondata nel 1996, con sede presso lo Stoke-on-Trent Railroad Center. L’attività è finalizzata allo sviluppo e alla produzione di veicoli fuoristrada a quattro ruote motrici, buggy, nonché go-kart karting Blitzworld Honda. L’azienda modifica e ricostruisce prodotti di altri produttori. Ci sono anche opzioni per bambini nell’assortimento. Quelli degni di nota includono il Murray Kart, sostituito dal Blitz Kart (Honda Engine). Oggi, il Quadzilla 150cc Midi RV con avviamento elettrico è particolarmente popolare.

51. Breese (BLM)

Breese (BLM) Logo

La casa automobilistica americana BLM, fondata nel 1906 a Brooklyn, New York City, da tre persone appassionate: Sidney S. Breese, Charles I. Lawrence e Andrew Moulton. Erano le prime tre lettere del cognome di ciascun fondatore che componevano l’abbreviazione del marchio. Nello stesso anno, la società annunciò la sua prima vettura da corsa BLM, avviando così una serie di 250 unità, la cui produzione era prevista per il 1908. Ma alla fine del 1907 seguì il fallimento. Lawrence e Moulton cercarono di tornare alla loro idea, ma già nel 1913 a Parigi, creando una nuova società LM.

52. BMC

BMC Logo

Una delle più grandi case automobilistiche britanniche era la holding della British Motor Corporation (BMC) con sede a Longbridge, Birmingham. Fondata nel 1952 sulla base di due società – Austin Motor Company e Morris Motors, produce auto di molti marchi – Austin, Morris, MG, Austin-Healey, Wolseley, Riley. Il modello più popolare era l’Austin Mini Super-Deluxe del 1963. Nel 1966 l’azienda si trasforma in British Motor Holdings Limited (BMH), e nel 1968, fondendosi con Leyland, diventa la British Leyland Motor Corporation.

53. BMC Sanayi ve Ticaret A.Ş.

BMC Sanayi ve Ticaret A.Ş. Logo

L’azienda automobilistica turca BMC Sanayi ve Ticaret A.Ş., fondata nel 1964, è ampiamente conosciuta in Asia. Situato a Izmir, si concentra sulla produzione di camion di varie classi e autobus. Questi ultimi sono presentati in diverse categorie: urbani e interurbani, grandi, medi e piccoli. Tra questi, i più popolari sono il Falcon 1100 da 40 posti a 11 metri; 220 SLF in 12 metri per 46 posti intercity classe media Probus 850. Nel 2019, il marchio ha introdotto un nuovo pick-up Tulga. Inoltre, il marchio svolge anche missioni di difesa.

54. BMW

BMW Logo

BMW AG – Bayerische Motoren Werke AG è una delle principali case automobilistiche tedesche. La sua gamma comprende auto e moto, motori e biciclette. Fondata da Karl Rapp nell’autunno del 1916, era impegnata nella produzione di motori aeronautici con il nome di Bayerische Flugzeug-Werke. Nello stesso anno l’azienda viene ceduta all’industriale austriaco Franc Jozef Popp, che nel 1918 la chiama BMW AG. Nel dopoguerra furono prodotte solo macchine agricole e freni per auto. Dal 1928, la storia automobilistica del marchio inizia con l’acquisizione di una fabbrica di automobili a Eisenach.

55. BMW M

BMW M Logo

Nel 1972 è stata fondata la società tedesca BMW M GmbH (BMW Motorsport GmbH), una filiale della Bayerische Motoren Werke AG (BMW), con sede a Monaco di Baviera, in Germania. Il compito principale della divisione era quello di aiutare a implementare il programma di corse di successo del marchio negli anni ’60 e ’70, a causa della partenza del team ufficiale da varie serie e della predominanza di Ford Capri RS appositamente progettate. Il primo progetto – BMW 3.0 CSL – è stato realizzato per un importo di 1.100 copie a privati. L’azienda è anche conosciuta come M-Technik o M.

56. BNC

BNC Logo

Levallois-Perret, in Francia, nel 1923, una piccola azienda automobilistica, Bollack Netter et compagnie, nota come BNC, fu fondata dall’ingegnere Lucien Bollack e dal finanziere Rene Netter. Il primo DZ è stato costruito sulla base dell’auto per biciclette Müller ¬– JMK. Il passaggio alla fine degli anni ’20 alle grandi autovetture e alle auto da corsa ultraleggere non ebbe successo. La società fu venduta a Charles de Rico nel 1928. Ha rilasciato Aigle nel 1929. Nel 1931, dopo aver presentato diversi progetti non realizzati, il marchio viene chiuso.

57. Bob

Bob Logo

La società automobilistica tedesca Bob Automobil-Gesellschaft Carpzow & Wachsmann OHG è stata fondata nel 1919 Berlin-Charlottenburg a Berlino. Gli azionisti includevano Karl Carpzow, Fritz Polensky ed Egon E. Wachsmann. Nel 1920 fu dato il nuovo nome dell’azienda – Bob Automobil-GmbH in relazione alla partenza di Karl Carpzow ed Egon E. Wachsmann. Il marchio ricevette un nuovo nome nel 1922, diventando Bob Automobil AG. Il principale tipo di produzione dell’azienda era una piccola auto a due posti. Uno di loro prese parte al Berliner AVUS nel 1923. Il marchio è stato interrotto nel 1925.

58. Bohse

Bohse Logo

Bohs è un marchio tedesco fondato da Johann Bohse, un fabbro proprietario di un’azienda di macchine agricole. Ha aperto il suo progetto Bohse Automobilbau GmbH nel 1987 nel comune di Dorpen (Bassa Sassonia). Il marchio ha creato fancar aperti rielaborando altri marchi. Il primo è stato il velocista. Ma la raffinatezza della VW Golf MKI non molto resistente chiamata Ems Blitz ha portato alla necessità di sostituirla. Era la Lada 051 sovietica, economica e con una carrozzeria solida. Questo è il sesto modello di Bohs chiamato Euro-Star con finitura in fibra di vetro. Anche Landau Safari è stato rilasciato sulla base del G8. La produzione è interrotta.

59. Bollinger Motors

Bollinger Motors Logo

Un’impresa americana con sede a Hobart, NY – Bollinger Motors, fondata da Robert Bollinger nel 2014, focalizzata sulla produzione di un SUV a grandezza naturale a motore. Nel 2017 è stato presentato un prototipo di un modello a tre porte, il Bollinger B1, che includeva la possibilità di un facile smontaggio della sezione del tetto posteriore. Nel 2018, la sede dell’azienda si è trasferita a Ferndale, nel Michigan. Nel 2019, l’azienda ha introdotto 2 modelli pronti per la produzione in serie: il B1 aggiornato e il pickup B2 a 4 porte. Nel 2020, la sede si trova a Oak Park, nel Michigan.

60. Bolwell

Bolwell Logo

Il marchio australiano Bolwell, fondato nel 1962, progetta e produce auto sportive dal design unico. I suoi modelli – Mk, sono stati prodotti in vari design. Queste erano entrambe varianti complete e coupé con una disposizione a motore centrale (l’unica variante al mondo – Mk VI o SR6 del 1968), il modello Mk VIII Nagari con un motore V8 come coupé e cabriolet, Mk IX Ikara 1979, Mk X Nagari 2009. L’azienda cessò la produzione nel 1979, continuando solo a realizzare modelli concettuali e dimostrativi. Ma nel 2009 è stata ripresa la produzione di nuove auto con questo marchio.

61. Bond Cars Ltd

Bond Cars Ltd Logo

Bond Cars Ltd è una società automobilistica britannica fondata da Paul Sharp nel 1922 come Sharps Commercials Ltd, con sede a Preston, Lancashire. Nel 1963 è stata ribattezzata Bond Cars Ltd. 1969 – Viene acquisita la Reliant Motor Co Ltd. Il marchio Bond è stato utilizzato da Reliant fino al 1974, rilasciando il Bond Bug. Come Sharp’s Commercials nel 1949, iniziò la produzione dell’economica berlina a tre ruote Bond Minicar, che in seguito darà al marchio un nuovo nome. La vettura sta subendo diverse modifiche, che saranno completate nella Mark G nel 1961. Dal 1963 al 1970 fu prodotta l’Equipe GT sportiva a 4 ruote, anche Bond 875.

62. Borgward

Borgward Logo

Il marchio Borgward è stato fondato da Carl F. W. Borgward ed è esistito a Pregnant, Germania Ovest dal 1929 al 1961. L’azienda produceva diverse marche di automobili: Borgward, Hansa, Goliath e Lloyd. Blitzkarren – un furgone a tre ruote è stato il primo veicolo a lasciare i cancelli della fabbrica. Usato come camion compatto, anche dal servizio postale. Nel 1937 fu rilasciato Hansa Borgward 2000, da cui la prima parola del nome fu rimossa dopo 2 anni. Nel dopoguerra il marchio produce Borgward Isabella a 4 ruote del 1954, sportiva. Ma nel 1961 la società dichiara bancarotta.

63. Bosmal

Bosmal Logo

Polacco, precedentemente noto come Ośrodek Badawczo-Rozwojowy Samochod Małolitraowych “Bosmal”, ora ribattezzato Istituto di ricerca e sviluppo automobilistico “Bosmal” Sp. Z o. o. Sviluppa nuovi veicoli per FSM (Fiat Auto Poland). L’Istituto è stato fondato nel 1972. Nel 2010, è diventata subordinata all’impresa commerciale Instytut Badań i Rozwoju Motoryzacji Bosmal Sp. z o. La sua direzione è lo sviluppo e la produzione del trasporto passeggeri e merci. La city car Beskid del 1983, la piccola vettura per consegne veloci Cinquecento Bombix, la baby cabriolet del 1991 sono i principali prodotti dell’istituto.

64. Bowler Manufacturing Ltd

Bowler Manufacturing Ltd Logo

Bowler Manufacturing Ltd è stata fondata nel 1985 dal pilota automobilistico Andrew Bowler a Belper, nel Derbyshire, in Gran Bretagna. L’obiettivo principale era la produzione di SUV su telaio Land Rover Defender e Range Rover. Nel 2019, Bowler è entrato in SVO, una divisione di Jaguar Land Rover. La prima vettura era una Land Rover di terza serie ridisegnata personalmente da Andrew Bowler nel 1984. Ciò ha portato alla creazione di una società di rielaborazione e produzione. La prima auto fu la Bowler ARC, e nel 1989 uscì la Bowler Tomcat. Nel 2016, dopo la morte del fondatore, il marchio ha rilevato l’azienda.

65. BRA

BRA Logo

BRA – Beribo Replica Automobiles è stata fondata nel 1982 a Doncaster nella contea del South Yorkshire. I fondatori dell’azienda sono John Berry e Peter Ibbotson. Il marchio è stato fondato per la produzione di automobili e componenti. La prima vettura, la BRA 1800-V8 del 1981, era una replica della famosa AC Cobra. Il BRA 427 che seguì era anche una copia dell’AC Cobra. Nel 1998 viene rilasciato il triciclo GOOD CV 3. Nel 1993, con il ritiro dei fondatori, il marchio originale cessò di esistere. Prima della loro partenza, sono stati sviluppati e rilasciati 5 modelli.

66. Brabus GmbH

Brabus GmbH Logo

L’azienda automobilistica Brabus GmbH di Bottrop (Germania) è stata fondata nel 1977. I fondatori del marchio sono stati Klaus Brackmann e Bodo Buschmann. Hanno formato il nome della loro azienda dalle lettere iniziali dei loro cognomi. Inizialmente, l’azienda si è concentrata sulla vendita di prodotti Mercedes-Benz. Oggi le sue principali direzioni sono la modifica delle auto, gli accessori, la messa a punto di corpi e motori delle auto Mercedes-Benz, prodotte dai marchi Daimler AG, Smart e Maybach. Oggi il marchio è il principale studio di accordatura esclusivo.

67. Bradley Automotive

Bradley Automotive Logo

Bradley Automotive è stata fondata nel 1970 da Gary Courneya e David Bradley Fuller. È stato ospitato a Plymouth, Minnesota, Stati Uniti. La prima vettura Bradley GT uscì nel 1970 basata sul Maggiolino Volkswagen. Durante il suo periodo di massimo splendore, il marchio ha iniziato a creare i propri veicoli come Bradley “T” Roadster, Bradley Bandit e Bradley Baron. Il Baron era un tipo di buggy dotato di un hardtop. Per l’esibizione, sono state utilizzate ali ad ali di gabbiano. La società fallì nel 1981.

68. Brammo

Brammo Logo

Il marchio automobilistico Brammo è una casa automobilistica americana che produceva motori elettrici e batterie. Fondata nel 2002 ad Ashland, nell’Oregon. Situato a Talent, Oregon, Stati Uniti. È ampiamente noto per la produzione di motocicli. Il fondatore di Craig Bramscher si è sforzato di creare un’auto per se stesso, per poterci sedere comodamente a causa della sua altezza di 1,91 M. Ultima Can Am è stata importata per i componenti. Enertia GT è stata creata dal 2004 al 2008. Nel 2008 è stata annunciata una conversione ai veicoli elettrici. Tra i modelli: Pro GT (Rogue GT), Ariel Atom con licenza e altri.

69. Brasier

Brasier Logo

Nel 1904, un gruppo di persone apparve nei sobborghi di Parigi che iniziò ad assemblare veicoli a 4 ruote. Era la società Richard-Brasier, registrata nel 1902 da Charles-Henri Brasier e Georges Richard. Il marchio è riuscito a creare e vendere circa 1000 auto prima della prima guerra mondiale. Nel 1919 fu contraddistinto da due modelli usciti nel 1920. Poi c’era la berlina Conduite interieure. Nel 1926 fu varato il Chaigneau-Brasier. Ma i problemi della fine degli anni ’20 portarono alla chiusura dell’azienda nel 1930-31.

70. Brasinca

Brasinca Logo

Fondata dalla concessionaria Ford di San Paolo con il nome di Gil & Schueler nel 1949 come Inca – Indústria Nacional de Cararrosserias de Aço SA, l’azienda è stata creata come prima produzione del paese di carrozzerie. Nel 1950, il marchio è stato il primo a lanciare la produzione di autobus urbani e stradali in acciaio. All’inizio degli anni ’50, l’azienda fu ribattezzata Brasinca. Sotto il marchio Brasinca dal 1964 al 1966, fu prodotto il modello Uirapuru, una coupé sportiva della classe GT in Brasile. Sono uscite 73 auto. Questo modello è stato sviluppato dall’immigrato spagnolo Rigoberto Soler Gisbert. Il marchio ha chiuso nel 1999.

71. Bremach Industry

Bremach Industry Logo

Il marchio automobilistico italiano Bremach Industry (Italia) è oggi noto per i suoi veicoli speciali per i servizi pubblici con trazione integrale. Sono ampiamente utilizzati dai servizi di soccorso e antincendio in luoghi difficili da raggiungere. Fondata nel 1956 nella città italiana di Brescia, provincia di Brescia, l’azienda ha ampiamente ampliato la propria produzione, coprendo Europa, Africa, America Latina, localizzando la propria produzione in 30 paesi in tutto il mondo. La Macchi MB1 è nota: la prima moto Bremach, Iveco Bremach TGR 35.4, Bremach Job. Ma nel 2018 è stata dichiarata fallita.

72. Brennabor

Brennabor Logo

Nel 1871, i fratelli Reichstein – Adolf, Charles, Hermann creano un marchio per la produzione di biciclette e carrozzine. Nel 1881 il marchio fu chiamato Bicycle, e nel 1891 fu ribattezzato Rover. Nel 1892 l’azienda diventa Brennabor. I primi veicoli a 3 e 4 ruote furono prodotti nel 1903. Durante la prima guerra mondiale la produzione fu sospesa. Nel 1919, il marchio introdusse la tecnologia della classe media P. Dopo la crisi economica degli anni ’30, l’azienda introdusse versioni sperimentali a trazione anteriore. Il marchio è stato interrotto nel 1945.

73. Brewster & Co

Brewster & Co Logo

L’americano James Brewster nel 1804 divenne apprendista di Charles Chapman, un costruttore di carrozze, aprendo la propria officina di carrozze nel 1810, la Brewster Carriage Co. Il marchio è presente nel mercato delle case automobilistiche americane da 130 anni. A partire da New Haven, il Connecticut aprì una palestra a New York City nel 1827. La prima carrozzeria del marchio “provò” un’auto elettrica nel 1896. L’auto successiva sul telaio Delaunay-Belleville apparve nel 1905. Dal 1915 al 1925 fu prodotta una linea di auto di lusso. Nel 1935 fu rilasciata una linea di carrozzerie di lusso per il telaio Ford V8. Il fallimento è avvenuto nel 1937.

74. Bricklin

Bricklin Logo

Dal 1971, la casa automobilistica canadese Bricklin, con sede a St. John. È stata fondata dal milionario Malcolm Bricklin, che inizia come concessionaria per marchi non canadesi e non americani. Il primo progetto è un veicolo di sicurezza. Il prototipo Grey Ghost di Marshall Hobart è stato rifiutato. Il prossimo è di Herb Grasse, presentato come progetto nel 1972, aiutato dalla città di St. di Giovanni. Il Bricklin SV-1 appare nel 1974. Ma nel 1975 il marchio viene dichiarato fallito.

75. Briggs-Detroiter

Briggs-Detroiter Logo

Una casa automobilistica con sede a Detroit, Michigan. Gli Stati Uniti con il nome di Briggs-Detroiter Company sono esistiti per 5 anni, dal 1912 al 1917. L’azienda ha sviluppato 2 modelli Touring, diversi per aspetto e prestazioni, per competere favorevolmente con il Brush Runabout. Uno è stato sviluppato nel 1914 con un motore da 32 CV, una testa a forma di L e un muso arrotondato. Il secondo uscì nel 1915 e presentava un propulsore V-8 da 3,3 litri. Il suo radiatore era curvo in sezione trasversale. L’auto aveva cinque posti ed era posizionata come auto turistica.

76. Brilliance China Auto

Brilliance China Auto Logo

Nel 1992, Brilliance China Auto, una società automobilistica pubblica, è stata fondata a Shenyang, nella provincia di Liaoning, in Cina, su iniziativa del governo. La sua struttura è una holding. Include le controllate Brilliance China Auto e Jinbe. Il 40% delle azioni della holding è di proprietà della Huachen Automotive Group Holdings Co. Ltd. La produzione comprende minibus per polizia e ambulanze, veicoli speciali realizzati in accordo diretto con Toyota e city car. Nel solo 2007, il volume di produzione è stato di 123.313 pezzi.

77. Briscoe

Briscoe Logo

Fondata da Benjamin Briscoe nel 1913, l’azienda automobilistica di Jackson, Michigan, sotto il suo nome è durata 8 anni ed è stata sciolta nel 1921. Benjamin Briscoe è stato uno dei pionieri americani dell’industria automobilistica. Ha iniziato la sua attività con Benjamin Briscoe & Co. per stampaggio metalli. Stabilimento di assemblaggio auto Briscoe fondato a Billancourt, Francia. Nel 1915 introdusse una nuova vettura con un solo faro. Durante la sua esistenza, il marchio ha creato modelli come Argo, Hackett e Lorraine.

78. Bristol Cars

Bristol Cars Logo

Tra i produttori di auto di lusso, spicca il marchio britannico per la produzione di automobili – Bristol Cars, fondato nel 1945. È stato creato come una propaggine del marchio automobilistico Bristol Airplane Company (BAC). La decisione è stata presa dal management insieme ad AFN Ltd e Frazer Nash. Nel 1946 uscì il primo prodotto del marchio, il Bristol 400, di cui furono prodotte 700 unità, tra cui chichle e con carrozzeria decappottabile. Diverse serie di modelli Type sono state prodotte con sistemi di propulsione BMW e Chrysler. Dal 2004 ad oggi è stato prodotto il modello Fighter.

79. British Leyland Motor Corporation Ltd (BLMC)

British Leyland Motor Corporation Ltd (BLMC) Logo

L’industria automobilistica britannica è rappresentata da un gran numero di aziende pubbliche e private, tra cui la non pubblica British Leyland Motor Corporation Ltd (BLMC), fondata nel 1968. Nel 1975, il governo britannico trasformò la società in una holding British Leyland Ltd e nel 1978 in BL Ltd. Successivamente, la società ha ricevuto un altro nome: BL PLC. Ha prodotto marchi famosi: Jaguar, Rover e Land Rover, inclusa Mini. Nonostante la fusione, fallì nel 1986 e fu ribattezzata Rover Group.

80. British Salmson

British Salmson Logo

Casa automobilistica britannica dal 1934 – La British Salmson con sede a Raynes Park, Londra, Inghilterra, era una propaggine della società di ingegneria francese Salmson. La produzione di auto è stata effettuata fino al 1939. Con lo scoppio della seconda guerra mondiale, il marchio è stato riorientato verso le esigenze militari. Ma dopo la guerra, la produzione di automobili non fu mai più continuata. L’azienda si è trasferita a Glasgow, in Scozia, per diventare un’azienda di attrezzature per la stampa. Tra le famose auto del marchio si possono distinguere S4C, S4D del 1937, S6D.

81. Briton

Briton Logo

Nel 1909 fu costituita la British Motor Company, con sede a Wolverhampton. Era guidato da Edward Lisle Junior, figlio del fondatore della Star Cycle Company. Il suo primo modello è stato Little British. Nel 1912, la società ricevette un nuovo nome: Briton Motor Company (1912) Limited, che si trasferì nei locali della Shrubbery Iron Works in Walsall street. Dal 1914 al 1915 furono prodotte auto di lusso a 2 e 4 posti. Dal 1917 al 18 furono prodotti piccoli commerciali e ambulanze. La produzione riprese nel 1919. La società è stata liquidata nel 1921. Il marchio fu acquistato da Charles A. Weight e continuò ad operare fino al 1929. Dal 1940 è Tractor Spares Limited.

82. Broc

Broc Logo

Broc Carriage & Wagon Co. era un’azienda di carrozzeria di Cleveland, Ohio, fondata nel 1903. Paul J. Brown era un partner e vicepresidente. Nel 1908, la direzione decise di passare a un’auto elettrica. Il dissenziente Brown lasciò l’azienda. La società è stata ribattezzata Broc Carriage Company e, essendo passata completamente alla produzione di veicoli elettrici, è stata nominata Broc Electric Vehicle Company. Broc si è fusa nel 1914 per formare l’American Electric Car Company. Ma le auto continuarono a essere vendute con il marchio Broc fino alla chiusura dell’azienda nel 1916.

83. Brooke Cars

Brooke Cars Logo

Le auto Brooke sono apparse per la prima volta nel 1901 come prodotto della divisione Brooke Marine, fabbricate a Oulton Broad, in Britannia. Nel 1913 rimase solo la produzione di motori. Le versioni a 4 ruote a 4 posti sono state prodotte con vetro frontale di protezione e senza tetto. C’era un tendalino pieghevole per proteggere i passeggeri dalla pioggia. L’azienda ha prodotto motori fino al 1936. Nel 1999, riprese la produzione automobilistica e la produzione di auto da corsa leggere specializzate: Brooke Kensington ME 190 e Double R.

84. Brush

Brush Logo

Il fondatore della Brush Runabout Company, l’americano Alanson P. Brush, nel 1899 si unì al produttore di motori per auto d’epoca Leland e Faulconer. Nel 1905 fondò l’automobile di Oakland con William Murphy a Pontiac, nel Michigan, che lasciò nel 1907. Nel 1907 crea il proprio marchio a Detroit, Michigan, negli Stati Uniti, realizzando il sogno di una propria produzione con l’uscita della prima vettura leggera a due cilindri. Cinque anni dopo, il marchio perde la sua indipendenza, entrando nella United States Motor Company. Nel 1913, la produzione di automobili con questo marchio Brush fu interrotta.

85. Brutsch

Brutsch Logo

Brutsch è il nome abbreviato del marchio automobilistico tedesco Egon Brutsch Fahrzeugbau, un’azienda di progettazione e produzione automobilistica con sede a Stoccarda, nel Baden-Württemberg. Il marchio è stato fondato nel 1950. Conosciuto per la progettazione e produzione di una varietà di modelli di microcar in un volume limitato con la successiva vendita di licenze ad altri produttori. Entro 6 anni – dal 1952 al 56, sono stati prodotti 11 modelli e 81 auto. All’epoca veniva utilizzato l’ultimo materiale: poliestere con fibra di vetro nella finitura del corpo, che non aveva porte. Il marchio è stato interrotto nel 1958.

86. BSA

BSA Logo

Birmingham Small Arms Company Limited, fondata nel 1861, aveva sede a Gun Quarter, Birmingham, Inghilterra ed era la più grande associazione industriale. Comprendeva molti produttori di vari profili, tra cui automobili, autobus e veicoli speciali con il marchio BSA dal 1907 al 1912. La prima era un’auto progettata da E Baguley, seguita da modelli basati sulla Peking-Paris Itala. Nel 1912, il marchio BSA fu rimosso. Ma nel 1921 il marchio si rinnova. Nel 1935 uscì il modello di successo Scout, che divenne l’ultimo fino al 1936 in cui il marchio fu chiuso.

87. Bub

Bub Logo

Nel 1921, i fratelli Zwebell di successo nel 1921 a Milwaukee, nel Wisconsin, negli Stati Uniti, registrarono la produzione di speedster modello T per la produzione di carrozzerie auto.La variante Peugeot, che all’epoca era popolare, fu presa come base. Utilizzando un telaio Ford, è stata progettata e pubblicizzata una carrozzeria originale e bellissima per la Bub Speedster. Dopo il successo delle vendite si è trasferita a Schleisingerville, nel Wisconsin. Qui è apparsa una nuova cassa mobile Bub Sportcab, contraddistinta da bellezza e stile, ma non ha ricevuto elogi come la precedente. Nel 1923, la produzione di automobili fu gradualmente eliminata.

88. Buckler

Buckler Logo

Buckler Cars è stata fondata nel 1947 dal produttore britannico di auto sportive CDF Buckler a Reading, nel Berkshire, in Inghilterra. La particolarità dell’auto era la spazialità della struttura: la leggerezza e la rigidità della struttura a traliccio. Ciò ha fornito un’elevata resistenza. Le auto di alta qualità sono state sviluppate per l’assemblaggio in base alla direzione d’uso da parte del cliente: per guidare in città o partecipare a rally, prove o salite ad alta velocità, nelle gare. Il primo si chiamava Mark V. Negli anni ’60 il marchio passò alla produzione di kart. L’azienda è stata venduta nel 1962 e chiusa nel 1965.

89. Budd

Budd Logo

Budd, il più grande fornitore di carrozzerie del XX secolo, è stata fondata da Edward G. Budd nel 1912 e si trova a Philadelphia, Pennsylvania, Stati Uniti. L’impresa comprendeva la produzione di autovetture, alianti, prodotti per la difesa, tecnologia missilistica e spaziale. La popolarità dell’azienda nell’industria automobilistica è stata portata dai corpi interamente in acciaio e dal metodo di granigliatura nel 1913. Nel 1962 fu rilasciata la concept car di tipo sportivo XR-400, destinata ai giovani basata sull’AMC. Nel 1987 la società è stata sciolta.

90. Buffalo Electric Vehicle Company

Buffalo Electric Vehicle Company Logo

Tra i produttori americani di veicoli elettrici dell’inizio del XX secolo, la Buffalo Electric Vehicle Company si distingue per i suoi prodotti, che ha prodotto per 3 anni – dal 1912 al 1915. Situato a Buffalo, New York, è stato formato dalla fusione di 5 società di diversi tipi di produzione automobilistica: camion, motori, veicoli elettrici. I prodotti del marchio sono stati posizionati come un’auto da donna a causa dell’avviamento elettrico sicuro che non richiede l’uso di uno manuale. Oggi l’edificio che ospitava l’azienda è iscritto nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici.

91. Bufori

Bufori Logo

Bufori Motor Car Company Pty. Ltd. È un’azienda automobilistica australiana di Kuala Lumpur, Malesia, fondata nel 1986 da tre fratelli Khouri del Libano. Ispirandosi alle coupé americane degli anni ’30, i fratelli assemblarono 3 auto sportive in un garage nel 1986. Questo è stato l’inizio. Hanno costituito il nome dell’azienda dall’abbreviazione delle lettere iniziali di diverse parole: Beautiful, U – Unique, F – Funtastic, O – Original, R – Romantic, I – Irresistible. La registrazione del marchio è avvenuta in Australia e Malesia. I modelli notevoli dell’azienda includono Bufori MKI, MKII e MKIII La Joya.

92. Bugatti

Bugatti Logo

Marchio automobilistico francese Bugatti Automobiles S.A.S. è stata fondata dall’italiano Ettore Bugatti nel 1909 a Molsheim, Alsazia, Francia. L’azienda produce autovetture nella categoria di lusso. Nel 1910 appare la Bugatti Type 13 da corsa, sulla base della quale vengono prodotti i modelli 15, 17, 22, 23. Nel 1923 viene rilasciata la Bugatti Type 32 “Tank”. Nel 1924, il marchio produce anche l’auto da corsa di maggior successo dell’epoca, la Bugatti Type 35. Nel 1963, il marchio acquisisce Hispano-Suiza. Nel 1987 Romano Artioli fa rivivere l’azienda con il nome Bugatti Automobili S.p.A a Campogalliano, Italia.

93. Buire

Buire Logo

Azienda automobilistica francese Buire di Lion, fondata nel 1847 come produttore di telai per vagoni ferroviari. La produzione automobilistica iniziò nel 1900 quando il fondatore, Société de l’Horme et de la Buire, si fuse con Léon Serpollet. In questo momento viene adottato il marchio La Buire. La società fu rinominata nel 1904 in Chantiers de la Buire, nel 1905 in Société des Automobiles de la Buire e nel 1910 in Société Nouvelle de la Buire Automobiles. Nel 1904, il marchio ha rilasciato i primi modelli, rilasciando un modello quasi ogni anno. Nel 1930, la produzione è stata gradualmente eliminata.

94. Bungartz

Bungartz Logo

Nel 1934 a Monaco di Baviera, in Germania, fu fondata la società di ingegneria Bungartz & Co. dal Dr. Verhard Bungartz e dal proprietario della distilleria Hugo Asbach. La produzione iniziò subito dopo l’apertura, grazie all’invito dell’ingegnere ebreo-tedesco Josef Ganz. Ha disegnato i primi modelli e il dopoguerra. Prima della seconda guerra mondiale, furono prodotti lo Standard (Gutbrod) “Superior”, Ardie, Adler “Maikefer” e Bungartz “Butz” – piccoli veicoli leggeri. Nel dopoguerra il marchio produce pompe, macchine e attrezzature agricole.

95. Burton

Burton Logo

Il marchio olandese Burton Car Company, fondato nel 1998 da Iwan e Dimitri Goebel, ha iniziato a sviluppare auto sportive. Il primo Burton era originariamente chiamato Hunter, con design ispirati alle leggendarie Bugatti, Jaguar, Talbot-Lago, Delahaye e Alfa Romeo. Il modello è stato creato per un anno e mezzo ed è stato messo in vendita nel 2000. Parallelamente, l’azienda vendeva modelli Lomax nei Paesi Bassi. In fase di sviluppo, è stata creata la controllata 2CV Parts, che, insieme alla casa madre, è stata messa in vendita nel 2019.

96. Bush

Bush Logo

Fondata da John H. Bush. nel 1916 a Chicago, negli Stati Uniti, l’automobile americana Bush Motor Company aveva come obiettivo non la produzione, ma l’assemblaggio, il riequipaggiamento e la vendita di attrezzature di altre marche. Sono stati offerti modelli di Huffman e Piemonte, ri-equipaggiati con propulsori Lycoming e Continental. La vendita comprendeva anche prodotti della Norwalk Motor Car Company, Martinsburg, West Virginia. Il marchio è stato interrotto nel 1925. Il proprietario ha venduto tutti i suoi sviluppi a varie aziende per completare il loro assemblaggio.

97. BXR Motors

BXR Motors Logo

La casa automobilistica è BXR Motors Fort Worth, Texas. Gli USA sono diventati la realizzazione del sogno americano di Neal Bailey, che ha costruito la sua prima auto, la Mustang Spirit Edition decappottabile nel 1972 in un garage. Nel 2008 ha fondato il proprio marchio, ispirato dal lavoro di un’auto di varie marche e anni modello. Tutto era qui: classici tradizionali ed esotici moderni, lussuosi ed eleganti, che avrebbero dovuto aiutare a creare una vera supercar americana. Di conseguenza, Blade XTR è diventato una delle personificazioni delle idee del fondatore, ha acquisito forme sinuose che simboleggiano la forza americana.

98. Byd

Byd Logo

BYD Company Ltd è una casa automobilistica cinese con sede a Shenzhen, Guangdong (Cina), fondata nel 1995 da Wang Chuanfu e Lu Xiang-yang. Ha filiali BYD Automobile e BYD Electronic e BYD Co. azienda di produzione automobilistica fondata nel 2003 a Shenzhen. Uno dei modelli più famosi dell’azienda, prodotto ancora oggi, è il Flyer. Poi è arrivato BYD F3 DM, che ha venduto 10.000 unità al mese. Tra i suoi modelli – BYD Shang, che è già un furgone compatto ibrido e berlina di lusso BYD HAN nelle versioni elettrica e ibrida.

99. Byton

Byton Logo

Il marchio automobilistico Future Mobility, che è un marchio, è stato fondato nel 2016 per sviluppare un veicolo completamente elettrico di produzione sino-tedesca. Nel 2017, il marchio è stato ribattezzato Byton per sviluppare il SUV elettrico M-Byte. La direzione dell’azienda comprendeva Carsten Breitfeld e Daniel Kirchert. Nel 2018, First Auto Works ha finanziato l’impresa. La concept car doveva essere presentata nel 2018, con un obiettivo di vendita di 2109. Ma nel 2020 le operazioni sono state interrotte. Il fallimento è stato dichiarato nel 2021.

FAQ

Quali marche di auto iniziano con B?

Sulla base delle informazioni raccolte sui marchi automobilistici esistenti e già chiusi, la lettera 'B' viene digitata molte volte più marchi e aziende automobilistici rispetto alla lettera 'A'. I più famosi, che anche i non professionisti conoscono, sono BMW e Bugatti, Bauer e Bentley, Benz e Beuk e molti altri. È possibile conoscere un elenco più completo visitando la pagina del nostro sito Web all'indirizzo 'B'.

Quali auto di lusso iniziano con la lettera B?

Tra i marchi automobilistici, il cui nome inizia con 'B', molti produttori attivi e già chiusi creano e creano prodotti nella categoria 'lusso'. Soprattutto molte proposte per auto di lusso sono state osservate all'inizio del XX secolo, quando i produttori hanno creato attrezzature destinate alla categoria dei consumatori benestanti. Oggi le più famose sono Bentley, Besturn, Bizzarrini, BMW, Brabus, Bristol, Bugatti, Buick.

Quale macchina ha una grande B nella parte anteriore?

Questa vettura è una Bentley lussuosa e di alto livello. Qualunque sia il modello che prendi, è un indicatore di benessere, ovviamente, ognuno per il proprio tempo. È in questo marchio che viene utilizzata la grande lettera alata 'B', che viene utilizzata sia nel logo che invariabilmente direttamente sul cappuccio in un design tridimensionale. Grazie a lui, lo stato dell'auto e del suo proprietario potrebbe essere determinato da una distanza abbastanza lontana.