Menu Chiudi

I 10 migliori Loghi dei Motori di Ricerca nel Mondo

I 10 migliori Loghi dei Motori di Ricerca nel Mondo

I motori di ricerca sono utilizzati da milioni di persone in tutto il mondo ogni giorno. I loghi aiutano a distinguerli l’uno dall’altro e, allo stesso tempo, l’immagine è sempre in vista. In genere, le aziende utilizzano una tavolozza di colori vivaci per renderle facili da ricordare e distinguersi dalla concorrenza. I motori di ricerca della nostra collezione si distinguono per i colori intensi che sono diventati leggendari dopo un breve periodo di tempo.

Google

Google Search Logo

Il logo di Google è leggendario. Ogni giorno vediamo lettere colorate che ci accompagnano non solo nel motore di ricerca, ma anche in altri prodotti dell’azienda. La versione moderna dell’immagine è stata sviluppata nel 2015. L’essenza del logo non è cambiata nel corso della storia, ma nell’ultima versione i designer hanno sostituito il font con Product Sans. L’iscrizione ha eliminato completamente serif e rigonfiamenti ed è rimasta una versione semplice e concisa.

Google è anche famoso per i suoi loghi delle festività: i doodle. Un team di illustratori crea immagini speciali per un giorno specifico, come Capodanno o San Valentino. L’azienda ha sviluppato oltre 4000 doodle dal 1998. C’è anche un logo scolorito che Google utilizza per le tragedie in tutto il mondo.

Microsoft Bing

Microsoft Bing Search Logo

Il motore di ricerca di Microsoft è al 5 ° posto tra i servizi più popolari. Il nome laconico viene rapidamente ricordato, ma dopo il suo rilascio, varianti comiche del significato della parola hanno iniziato ad apparire su Internet, ad esempio “Bing non è Google” o “Ma non è Google”. Nel 2020, la società ha adottato un approccio responsabile all’identità visiva dei suoi prodotti e ha avviato il processo di sostituzione del design.

Bing ora utilizza un logo laconico sotto forma di una piccola lettera “b”. Linee morbide e una sfumatura sono state aggiunte al logo in base alle tendenze del design. Al nome è stato aggiunto anche il prefisso Microsoft. L’immagine del marchio è visibile solo nella favicon, mentre il logo ufficiale Microsoft è visualizzato sul sito stesso. Non è ancora chiaro come la società si comporterà ulteriormente e quali delle immagini lascerà sul sito.

Yahoo

Yahoo Search Logo

Quando Yahoo ha colpito per la prima volta il mercato, si è posizionato come una directory di siti web. L’azienda si è presto evoluta in un motore di ricerca, insieme a servizi di posta, notizie, finanziari e commerciali. Storia non meno interessante dell’aspetto del nome. Quando i fondatori hanno provato a registrarlo, si è scoperto che il nome era stato rilevato da un produttore di salse barbecue. Quindi gli sviluppatori hanno deciso di aggiungere un punto esclamativo, che è diventato il simbolo principale dell’azienda.

“Project Purple” è quello che Pentagram ha chiamato il progetto di riprogettazione dell’identità visiva di Yahoo nel 2019. I progettisti hanno deciso di utilizzare un carattere diverso, sans serif e arrotondamento. Il punto esclamativo è mostrato in corsivo, che risalta chiaramente dallo sfondo del titolo. Inoltre, i designer hanno selezionato diverse tonalità di viola per Yahoo.

Qwant

Qwant Search Logo

Qwant è un motore di ricerca che è stato creato come alternativa a Google nel mercato europeo. Il servizio era più popolare in Francia. Il sistema richiede all’utente di scegliere tra tre diverse interfacce. Inoltre, il motore di ricerca divide le richieste in 5 diverse categorie e offre diverse modalità, anche per i bambini con un elenco di siti vietati.

Il logo del motore di ricerca rappresenta la lettera “Q”, che assomiglia a una lente di ingrandimento. Simboleggia il processo di ricerca delle informazioni utilizzando il sistema. La combinazione di colori si basa su tre tonalità di base: rosso, verde e blu. Combinando i colori tra loro, puoi ottenere diverse combinazioni.

Ask.com

Ask.com Search Logo

Ask.com inizialmente funzionava come un servizio per trovare risposte alle domande. L’azienda ha presto iniziato a utilizzare i propri motori di ricerca, ma, sotto la pressione di Google e Bing, ha abbandonato lo sviluppo nel 2010. Ora il servizio continua ad utilizzare il formato di risposta, entrando a far parte di InterActiveCorp.

Il primo nome dell’azienda Ask Jeeves è basato sull’opera letteraria “Jeeves and Wooster” dello scrittore inglese Pelham Grenville Wodehouse. Jeeves era un cameriere personale che ha trovato risposte a tutte le domande. Il logo del sistema è laconico e moderno. I designer hanno utilizzato una forma geometrica combinata con un bel carattere all’interno. Il colore rosso brillante è decisamente accattivante e facile da ricordare.

Yandex

Yandex Search Logo

Yandex è un importante motore di ricerca russo. Ora l’azienda è andata oltre il normale funzionamento dei motori di ricerca e fornisce anche servizi per la consegna della spesa, effettuare pagamenti e anche sviluppare auto a guida autonoma. Il marchio ha utilizzato il logo precedente per 13 anni e alla fine di marzo 2021 ha deciso di apportare una modifica.

L’identità visiva di Yandex è ora rappresentata da una “R” bianca in un cerchio rosso. I badge possono essere visti su auto, borse di marca o borse del corriere. Inoltre, il team di progettazione di Yandex, insieme a Ilya Ruderman, ha sviluppato un nuovo carattere con verticali e linee rette chiare. La nuova identità visiva viene utilizzata anche per l’app mobile e la barra di ricerca.

Aol

AOL Search Logo

All’inizio degli anni 2000, AOL era il principale provider di servizi Internet negli Stati Uniti. Successivamente l’azienda ha perso la sua posizione. Nel 2009, i designer hanno presentato il logo, che è ancora utilizzato sul sito web dell’azienda. La scritta semplice e ordinata di AOL con un punto alla fine ha vinto il 1 ° posto ai Brand New Awards nel 2009.

Il logo è in nero e disegnato da Wolff Olins. Il punto alla fine dell’immagine simboleggia fiducia, completezza e completezza. A proposito, l’abbreviazione AOL deriva dal nome precedente del motore di ricerca “America Online”. Il nome era troppo lungo per essere memorizzato rapidamente, quindi il team ha deciso di accorciarlo a tre lettere.

DuckDuckGo

DuckDuckGo Search Logo

DuckDuckGo è un motore di ricerca che ha guadagnato una grande popolarità tra gli utenti americani. Il motore di ricerca si concentra sulla privacy, non memorizza gli indirizzi IP e utilizza raramente i cookie. L’azienda ha abbandonato la bolla del filtro, che mostra i risultati su richiesta in base a ciascun utente individualmente. Il motore di ricerca offre di familiarizzare con l’elenco completo dei siti.

Il sistema prende il nome dal gioco per bambini “anatra, anatra, oca”. Il logo dell’azienda, da un lato, può sembrare ridicolo, ma gli utenti adorano davvero il design insolito. Per l’immagine è stata utilizzata una tavolozza di colori vivaci e un personaggio interessante attira ancora più attenzione. I designer hanno fatto grandi dettagli e creato un’identità visiva riconoscibile per DuckDuckGo.

Shenma

Shenma Search Logo

Shenma è un motore di ricerca cinese che presenta anche un carattere interessante sul suo logo. L’allegro cavallo invita l’utente a utilizzare il motore di ricerca. Tradotto dalla lingua mandarino, Shenma significa “cavallo sacro”. Puoi anche notare elementi come un cerchio sullo sfondo di un cavallo e occhiali, che sono associati alla ricerca di informazioni. L’immagine è nei toni del marrone e dell’arancio. La tavolozza dei colori non “ferisce” gli occhi, ma attira l’attenzione. Inoltre vicino all’immagine c’è il nome del motore di ricerca insieme a una freccia che simboleggia la varietà dei risultati.

Baidu

Baidu Search Logo

Baidu è il principale motore di ricerca in Cina. L’azienda ha persino creato la propria “Baydupedia” per sostituire la famosa Wikipedia. Il servizio contiene circa 15.000.000 di articoli soggetti a verifica e censura.

Il logo di Baidu è molto interessante. Secondo una versione, la zampa del cane al centro del logo si riferisce a Google. In Cina, la parola “Google” è pronunciata molto spesso male e il risultato è “cane”. Secondo un’altra versione, l’impronta della zampa simboleggia l’eccellente capacità degli animali di cercare oggetti. Un logo contiene il nome Baidu in inglese e cinese. Il rosso simboleggia la tonalità sulla bandiera della Cina, simile a Hex # DE0F17.

Sogou

Sogou Search Logo

Il motore di ricerca cinese Sogou è ancora quel “segugio”! Dopo tutto, il suo nome è tradotto come “cane da ricerca”. Dietro di lui c’è il colosso tecnologico Tencent, che dal 2004 ha portato il nuovo motore di ricerca al terzo posto in termini di domanda in Cina. Ma al di fuori del Celeste Impero, non ha ancora messo radici. Apparentemente, perché gli sviluppatori si sono concentrati sull’adattamento di Internet Explorer, tenendo conto dell’ambiente in lingua cinese.

Ha anche un proprio browser: multitasking, asincrono, con proxy e navigazione web offline in ogni scheda. Pertanto, se una pagina si blocca, tutte le altre rimangono attive. In questo modo ricorda molto Google Chrome, per il quale però è fatto. Fondamentalmente, Sogou è la versione cinese di Google.

Ecosia

Ecosia Search Logo

Ecosia è un vantaggio nel karma per coloro che sono preoccupati per lo stato della natura del pianeta, perché il nuovo Internet Explorer indirizza tutti i ricavi pubblicitari a renderlo più verde. È stato riferito che rappresenta circa l’80% del reddito. Cioè, ogni clic nel browser tedesco ha un enorme valore ambientale.

L’ideatore del motore di ricerca è Christian Kroll, che lo ha fondato nella capitale della Germania nel 2009. Inizialmente l’azienda era rappresentata da tre persone, ma oggi l’organico, ovviamente, è aumentato. L’obiettivo di Ecosia è piantare quanti più alberi possibile, ripristinare le foreste e rianimare il pianeta. Tutto questo, ovviamente, va bene, ma dal punto di vista tecnico un motore di ricerca è un tracing: non ha un proprio indice e database, ma confonde i risultati di ricerca di altri sistemi.

Kiddle

Kiddle Search Logo

Google si è preso cura dei bambini: nel 2014 ha introdotto un motore di ricerca per chi non è affatto interessato ai problemi degli adulti – per gli utenti più giovani. Doveva funzionare con l’assistenza diretta del sistema genitore. Ma no – il “ragazzo” si è rivelato abbastanza indipendente e non supporta la comunicazione diretta con il gigante IT. Nonostante ciò, ha all’incirca lo stesso design: luminoso e colorato.

Kiddle utilizza uno speciale algoritmo di ranking che non include contenuti per un pubblico adulto nei risultati di ricerca. Naturalmente, la priorità è data ai siti con temi per bambini. Sono nelle prime pagine dei risultati di ricerca. Seguono i siti per adulti con contenuti neutri, le cui informazioni sono comprensibili per un bambino. Alla fine ci sono risorse web con contenuti difficili da percepire per i bambini, ma sicuri e utili. Inoltre, il motore di ricerca utilizza immagini di grandi dimensioni e un carattere ingrandito.