Givenchy Logo

Givenchy LogoGivenchy – Casa di moda fondata da Hubert de Givenchy e Javani Robert Durfy. È specializzato nella produzione di abbigliamento, accessori, cosmetici, calzature e profumeria. Inaugurato nel 1952. Situato in Francia nella città di Parigi.

Significato e storia

Givenchy Logo Storia

L’etichetta del marchio è apparsa nel primo anno di attività. Ma era meno ordinato di quello attuale: a causa del taglio sciatto della lettera G, i bordi superiore e inferiore non combaciavano. Inoltre, il simbolo C era completamente diverso e sembrava non finito: entrambe le estremità erano smussate in diagonale, il che ha rovinato visivamente l’impressione del logo dal mondo dell’industria della moda.

Pertanto, di conseguenza, il vecchio segno è stato sostituito da uno nuovo. Questo è successo nel 2003. L’autore del logo aggiornato, che è ancora attuale oggi, è l’artista Paul Barnes. Ha allineato la scritta, conferendole eleganza e raffinatezza francese. E allo stesso tempo ha controllato ogni dettaglio, che è molto importante nel settore della sartoria.

Oltre a questo logo, la casa di moda ne ha uno in più, simile nello stile, ma incentrato sui prodotti di profumeria. Con una tale decisione, i designer sono stati spinti dall’idea di ottenere qualcosa di più appropriato alle fragranze. Di conseguenza, è apparso un segno alfabetico con la parola Parfums, poiché Givenchy non si adattava alle dimensioni del frame richiesto. Questa versione del logo è considerata l’ultima.

Carattere e colori del logo

L’etichetta unica è funzionale e semplice. Consiste di due parti: lettera e grafica. L’elemento disegnato a mano è composto da quattro G in diverse posizioni. Inoltre, due segni sono in alto e due in basso. Esternamente, assomigliano a cubi con una linea aperta che va nella gamba G e forma un motivo originale. Con la sua geometria riecheggia l’ornamento celtico.

La parte verbale è costituita dal cognome del fondatore, titolare e principale stilista in una persona. Tutte le lettere sono in maiuscolo, distanziate. Questo viene fatto apposta in modo che il nome del marchio sia percepito facilmente e crei un’impressione ariosa, indipendentemente dalle dimensioni dell’etichetta. In alcune varianti, la parola Parigi è presente anche sotto Givenchy. In entrambi i casi, viene utilizzato un semplice carattere sans serif.

La tavolozza dei colori dell’emblema è classica e consiste in una combinazione di toni opposti: bianco e nero. Il loro contrasto sembra buono sul logo, formando un effetto 3D con un gioco visivo di piani. Lo sfondo, a seconda della versione del marchio, è nero, bianco o grigio.