Menu Chiudi

Coach Logo

Coach Logo

Coach è sinonimo di qualità moltiplicata da una lunga tradizione. Le borse di lusso, gioielli, orologi, portafogli, sciarpe, occhiali da sole e altri accessori commercializzati con questo marchio sono considerati il ​​punto di riferimento per la moda di New York. Non meno famosi sono i prodotti aromatici: profumi, bagnoschiuma, lozioni e creme. E dal 2017, il produttore produce calzature di lusso e abbigliamento firmato. Per coincidenza, la holding Coach ha cambiato nome in Tapestry, Inc. quello stesso anno. Ma conserva ancora il marchio Coach New York, un ricordo di una storia gloriosa iniziata con un piccolo laboratorio a Manhattan.

Significato e storia

Coach Logo Storia

Nel 1941, una famiglia di artigiani si unì per creare articoli in pelle artigianali. Gli artigiani hanno chiamato la loro mini-impresa Manhattan Leather Bags e per un lungo periodo si sono occupati solo di portafogli. Nel tempo, hanno ampliato l’attività perché nuovi modi di lavorare la pelle hanno permesso loro di ampliare la loro gamma. I volumi di vendita sono cresciuti rapidamente e i prodotti sono stati distribuiti all’estero. All’epoca in cui il marchio aveva una catena di boutique proprie, era già noto con il nome di Coach.

Il suo logo è diventato famoso in tutto il mondo, diventando una testimonianza di alta qualità ed elitarismo. La prima versione del logo è stata sviluppata da Bonnie Cashin. È entrata a far parte dell’azienda nel 1961 ed è stata a lungo Direttore Creativo.

1941 – 2013

Coach New York Logo 1941-2013

Come risultato del rebranding, l’organizzazione ha ricevuto non solo il nuovo nome Coach, ma anche il logo associato. Questa è un’immagine ben nota di una carrozza, un cocchiere e due cavalli bardati, pronti a mettersi in viaggio. Un cavallo si sposta con impazienza da un piede all’altro e l’altro rimane fermo, in attesa del comando. C’è anche una dinamica nell’immagine del cocchiere: tiene una frusta in mano.

Il secondo elemento della composizione è una placca rettangolare con angoli tagliati. In esso è scritto il nome del marchio, per il quale i designer hanno utilizzato un carattere simile allo stencil. Le lettere sono metà nere e metà bianche. Nella stessa targa, ma leggermente al di sotto, è l’anno di fondazione di Coach. È presentato in un formato abbreviato: “EST. 1941″.

La terza parte del logo è il nome della città in cui in precedenza aveva sede il laboratorio e ora si trova l’azienda di moda. I designer hanno allineato al centro la combinazione di parole “NEW YORK”, come il resto del lettering. Il suo carattere è simile a un carattere sans serif.

2013 – oggi

Coach New York Logo 2013-oggi

L’emblema della carrozza si è evoluto nel 2013. A un esame più attento, è evidente che la forma della carrozza, i dettagli dei cavalli e l’aspetto del cocchiere sono cambiati. La frusta non pende più liberamente, ma si piega in un anello, creando l’effetto del movimento. Ma in generale il design rimane lo stesso di prima: l’elemento grafico è completamente nero e contiene piccoli schizzi di bianco.

Sotto c’è il nome del marchio, questa volta senza l’anno di fondazione. È scritto in caratteri monocromatici con tratti contrastanti e grazie allungate. La cornice poligonale è sparita, così come la menzione della città in cui ha sede Coach. Ma la targa è sul secondo logo. All’interno c’è il nome dell’azienda, per la quale i designer hanno scelto un font leggermente diverso. In realtà, questa è un’interpretazione moderna del vecchio marchio denominativo.

Carattere e colori del logo

Coach Simbolo

Coach utilizza ancora l’iconico emblema classico. Un cocchiere, una carrozza e due cavalli sono il simbolo più riconoscibile del marchio, quindi nessuno ha fretta di effettuare un restyling globale. Il logo si è dimostrato efficace e ha resistito alla prova del tempo. Ora adorna assolutamente tutti i prodotti alla moda che il produttore di New York produce.

Il vecchio carattere Coach è simile a AZ Placid Regular o Ecuyer Dax, anche se le differenze sono molto evidenti. Sono accomunati dalla presenza di lunghe grazie alle estremità e da un doppio colore: i contorni scuri si uniscono al vuoto interiore. Nella nuova versione, la scritta è completamente nera. Apparentemente, i designer hanno dipinto gli spazi vuoti e allineato le linee per farle sembrare moderne. Sul logo nella cornice, le forme delle lettere non sono così chiare e ad entrambe le “C” manca il serif inferiore.

Logo della Coach

Il colore primario era e rimane nero e il colore secondario è il bianco. Una combinazione così apparentemente semplice simboleggia prestigio, superiorità, elitarismo e un alto livello del marchio.