Adidas Logo

Adidas Logo

Adidas è un’azienda di scarpe di fama internazionale che ha guadagnato fama per il suo design sportivo unico. Apparso nell’agosto 1949. Situato nella città di Herzogenaurach (Germania). Fondata da Adolf Dassler.

Significato e storia

Adidas Logo Storia

A differenza di altre società globali che preferiscono un approccio ponderato e filosofico al design dei loro simboli, la scelta di Adidas è molto pratica e piuttosto banale. Il fatto è che ha preso come base una versione ridotta del nome e cognome del proprietario: Adi (Adolf) + Das (sler). Ma l’immagine grafica è ancora complessa e si è ripetutamente evoluta di anno in anno.

1924 – 1949

Gebrüder Dassler Schuhfabrik 1924-1949

L’emblema di debutto è nato molto prima del marchio stesso. Contiene uno scudo dove, contro uno sfondo scuro, un gabbiano porta uno stivale da uomo nel becco. L’elemento principale è circondato da un bordo a contrasto, le parti rimanenti sono realizzate in monocromio. Per il frammento di testo (la parola “Dassler”), è stato utilizzato il carattere costruttivismo popolare a quel tempo in Germania. Fa eco alle cuffie Futura e alla geometria grottesca sperimentale dell’era Bauhaus. Ha una distribuzione irregolare in altezza. Situato sopra lo scudo, facendolo sembrare una corona improvvisata.

1949 – 1950

Adidas Logo 1949-1950

Il primo logo ufficiale dell’azienda è costituito da un’armoniosa combinazione di dettagli verbali e grafici. L’elemento centrale è uno stivale borchiato. Si trova tra i pali del football americano, che sono costituiti dalle gambe estese della “d” minuscola. Il nome si trova sotto – fu allora che ebbe luogo il debutto di “Adidas”, composto da due basi. Sotto di essa si trova il collegamento finale alla direzione dello sport – la parola consolidata “Sportschuhe”. Nella parte superiore del semicerchio sono scritti il ​​nome completo e il cognome del proprietario dell’azienda.

1950 – 1971

Adidas Logo 1950-1971

Negli anni ’50, la società decise di abbandonare la componente grafica e concentrarsi solo sul verbale. Per il ruolo dell’elemento chiave, ha scelto il nome originale, che appariva nella versione precedente. È realizzato in un semplice carattere sans-serif. Lettere minuscole, ispessite, della stessa dimensione. La gamba in “a” è tagliata ad angolo e punta in alto.

1967 – presente

Adidas Logo 1967-....

Essendo esistito per 17 anni, il logo ha ricevuto un nuovo design: ora lo sfondo è diventato bianco e il nome stesso è nero. Il punto sopra la “i” e i lati della “d” coincidono in altezza. La gamba “a” è rettangolare, senza tagli e picchi.

1971 – presente

Adidas Logo 1971-....

All’inizio degli anni ’70, la società decise di rinnovare il marchio e creare un logo più dinamico che lo caratterizzasse come produttore di una varietà di articoli sportivi. La presentazione della versione finale coincise con le Olimpiadi di Monaco. Il nuovo logo presenta una foglia di trifoglio e tre linee orizzontali.

Per escludere la concorrenza con il marchio finlandese Karhu, che aveva anche tre strisce sul logo, la società tedesca li ha acquistati in anticipo per $ 1800 e due bottiglie di whisky. Il trifoglio incarna i continenti del mondo: il primo – Nord e Sud America, il secondo – Europa e Africa, il terzo – i paesi dell’Asia.

1991 – presente

Adidas Logo 1991-....

A quel tempo, Adidas ha introdotto un logo radicalmente cambiato. Clover scomparve da esso e le linee furono riorganizzate. Ora formano una montagna schematica – come simbolo del superamento degli ostacoli e dell’orientamento sportivo dei prodotti. L’effetto della collina si ottiene a causa dell’inclinazione di ampie strisce verticali di diverse altezze. Nonostante un’ondata di critiche, che hanno trovato il logo aggiornato troppo noioso e eccessivamente semplice, è stato approvato come elemento base dell’identità aziendale.

2002 – oggi

Adidas Logo 2002-....

Con il passaggio al prossimo millennio, un noto produttore ha deciso di rivedere il logo e apportare piccole modifiche ad esso. Di conseguenza, una palla nera con tre strisce bianche ha iniziato a sfoggiare su alcuni prodotti. Sono inclinati orizzontalmente e sembrano una traccia dagli artigli di un animale potente. Questa opzione si chiama Adidas Style ed è focalizzata principalmente sul settore della moda. Presenta la serie Y-3 sviluppata da Eji Yamamoto e la linea SLVR.

2005 – oggi

Adidas Logo 2005-....

Nel 2005, la società ha introdotto un altro logo, sotto forma di strisce bianche e nere alternate situate a sinistra del nome classico. Per questo, tre linee scure e due linee chiare sono coinvolte nel logo, così come la parola “Adidas” nell’ortografia ricevuta nel 1967.

Simbolo

Adidas Simbolo

Le iconiche tre strisce di Adidas hanno portato il marchio alla ribalta. Inoltre, esistono in quattro versioni, che sono state utilizzate allo stesso modo negli ultimi decenni. Il primo è un trifoglio nero con tre linee bianche. Il secondo è costituito da tre ampi quadrangoli diagonali inclinati a sinistra. Il terzo è un cerchio con spazi arcuati irregolari. Il quarto è strisce orizzontali sottili. Questi sono tutti nomi di marchi riconoscibili che distinguono i prodotti Adidas da altri prodotti sportivi.

Font e colori

Logo della Adidas

Tutti i loghi del produttore contengono il suo nome in lettere minuscole. Per il design dell’iscrizione, i designer hanno scelto il font TeXGyreAdventor, sviluppato dalla società di stampa GUST. È un tipico sans serif geometrico con elementi arrotondati e tratti rettangolari.

La tavolozza dei colori è limitata e rappresentata dalla classica combinazione di nero (per elementi grafici e iscrizioni) e bianco (per spazi tra lettere, linee all’interno di un cerchio / trifoglio e sfondo).