Wells Fargo Logo

Wells Fargo LogoWells Fargo Banking Holding prende il nome dai suoi creatori: Henry Wells e William Fargo. Furono loro a gettare le basi per questo, aprendo una società di finanza postale nel 1852, che si fuse con Norwest nel 1998. Questa banca è la “madre” di molti servizi moderni. È stato il primo a installare bancomat in supermercati e negozi, perché ha sviluppato un formato per il servizio clienti universale. Inoltre, Wells Fargo è stato un pioniere dell’online banking negli Stati Uniti, consentendo ai titolari di carte di monitorare i propri conti da remoto.

Significato e storia

Wells Fargo Logo Storia

L’iconica diligenza trainata da cavalli è un simbolo dei valori, del patrimonio e dell’immagine di Wells Fargo. È stato rappresentato per la prima volta su un logo in bianco e nero, quindi ha continuato a essere utilizzato come icona. Questa è una parte importante dell’identificazione visiva della banca, che in passato era proprietaria del più grande impero di carrozze postali ed era impegnata non solo nella consegna espressa, ma anche nel trasporto di passeggeri.

1852 – 2009

Il primo emblema della holding è rappresentato dalla diligenza Concord Coach, progettata appositamente per le strade sconnesse. Salone realizzato in tessuto damascato e vera pelle, telaio curvo, ruote perfettamente bilanciate hanno reso unico questo tipo di trasporto.

Il logo è dettagliato: gli artisti hanno persino raffigurato sagome di persone. Sono messaggeri che trasportavano con calma scrigni del tesoro: assegni, documenti, denaro e lingotti d’oro. Non avevano paura dei banditi perché erano ben armati. Tuttavia, un ladro è riuscito a rapinare Wells Fargo ventisette volte.

Le diligenze venivano usate dove non c’erano ferrovie. Hanno attraversato deserti, passi di montagna e sabbie mobili e hanno scalato le vie più difficili per dimostrare l’affidabilità della consegna espressa.

2009 – 2019

Nel 2008, la famosa azienda americana si è fusa con un’altra grande rete bancaria statunitense: Wachovia. Ciò ha portato al cambio del logo, che nella nuova versione è diventato quadrato. All’interno del rettangolo rosso c’era un marchio denominativo. Le lettere erano gialle e maiuscole. I lunghi serif conferivano un fascino regale alla scritta.

La diligenza postale, come simbolo permanente di Wells Fargo, è passata alla categoria delle icone. Hanno iniziato a raffigurarlo in modo più dettagliato e colorato. Gli artisti hanno prestato attenzione ai dettagli, rendendo il disegno il più realistico possibile. Il motto della banca era segnato nell’angolo in alto a destra: “Insieme andremo lontano”.

2019 – presente

Wells Fargo ha attraversato diversi scandali, è stato accusato di frode in più occasioni ed è stato multato per numerose violazioni. Per rivendicare l’immagine scossa del marchio, la direzione ha lanciato un’intera campagna con lo slogan “Questo è Wells Fargo”. Un tentativo di riabilitazione ha comportato l’aggiornamento del logo e dell’icona.

L’agenzia pubblicitaria BBDO-San Francisco ha sviluppato un concetto che avrebbe dovuto aiutare la banca a intraprendere la strada del progresso. È vero, le modifiche si sono rivelate minime: i designer hanno lasciato tutto così com’è sull’insegna principale e hanno semplicemente ridipinto la scritta in giallo. La diligenza divenne di nuovo bianca e nera e il numero dei cavalli fu ridotto a tre.

Emblema

Nel 1852, un’imbracatura a sei cavalli ottenne lo status di simbolo iconico di Wells Fargo. Riflette la storia della banca ed è associato ai servizi postali. Sotto c’era il nome dell’organizzazione, separato da una linea orizzontale nera.

L’attuale emblema non ha nulla a che fare con il passato dell’istituto finanziario. Sembra un semplice quadrato rosso con scritto “Wells Fargo”. Anche l’ultimo tentativo di cambiare immagine non ha avuto molto successo: la holding non ha mai modernizzato la propria identità visiva, sebbene la campagna di marketing fosse finalizzata a mostrare il progresso.

Carattere e colori

Il più antico istituto bancario utilizza il carattere Clarendon Bold, creato dal tipografo Robert Besley, per il marchio denominativo. Questo carattere ha la stessa età di Wells Fargo: è stato sviluppato nel 1845. Le lettere maiuscole antiqua sono dipinte di giallo brillante (# FFFF00) e il quadrato dietro di esse è rosso scuro (# CD1409).