Turkish Airlines Logo

Turkish Airlines LogoTurkish Airlines è la compagnia aerea nazionale della Turchia. Fondata nel maggio 1933. Opera voli regolari verso 315 destinazioni. Con sede a Istanbul. Parte della Star Alliance.

Significato e storia

Turkish Airlines Logo Storia

Nel lungo periodo della sua esistenza, la compagnia aerea ha avuto otto loghi, ognuno dei quali è associato all’immagine di un uccello astratto che sembra una cicogna. È raffigurata obliquamente, diretta verso l’alto, come simbolo di movimento verso il futuro e verso nuove altezze.

1933 – 1956

L’emblema di debutto è caratterizzato da molti dettagli. Oltre al grazioso uccello, ha lo stemma della Turchia, una striscia azzurra lungo il bordo con diverse abbreviazioni e il nome dell’azienda. Lo sfondo è giallo chiaro con riflessi rossi a forma di trattino in alto a destra.

1956 – 1964

Il logo di questo periodo è in bianco e nero. La sagoma dell’uccello viene ingrandita e girata nella direzione opposta. Aggiunte diverse iscrizioni in turco.

1964 – 1990

Nel 1964 iniziò la lunga era dell’uccello rosso nel cerchio bianco. Il simbolo dell’uccello è stato posto sopra il nome del vettore.

1990 – 2008

Nel 1990, i designer hanno cambiato il rapporto tra grafica e testo. Di conseguenza, il nome del vettore aereo divenne molto più grande e occupò due file contemporaneamente: quella superiore – “turca”, quella inferiore – “Compagnie aeree”. Gli autori hanno anche corretto il colore delle lettere: invece del nero, hanno usato il blu, vicino al celeste. A destra dell’iscrizione è stata posta un’icona rotonda con un uccello in volo. È di colore rosso, come la linea di contorno.

2008 – 2010

Per semplificare il logo, gli sviluppatori hanno riorganizzato il nome dell’azienda e messo le parole su una riga, lasciando una grande distanza tra di loro. Sebbene l’icona dell’uccello sia rimasta nello stesso posto, ha anche ricevuto un aggiornamento. I designer hanno cambiato i colori: tutto il bianco è stato dipinto in rosso e rosso – in bianco.

2010 – 2017

Le modifiche apportate nel 2010 sono state minime. La distanza tra le parole è diminuita e anche la spaziatura delle lettere si è leggermente ridotta. Il bordo del distintivo rotondo è scomparso e il colore è cambiato: è diventato meno luminoso, quasi pastello.

2018 – presente

Nella sua versione attuale, il logo sembra diverso da prima, sebbene tutti gli elementi rimangano gli stessi. È solo che l’icona con un uccello in volo è ora a sinistra del nome del vettore aereo, e la frase “Turkish Airlines” invece di celeste è di nuovo diventata nera.

Carattere e colore del logo

Il logo della compagnia aerea turca ha utilizzato sin dall’inizio l’immagine di un uccello. Nel corso degli anni, si è evoluto da un sottile tratto astratto a un vero e proprio simbolo alato del volo. L’uccello è diretto verso l’alto con una leggera angolazione, che ricorda molto il decollo di un aereo. Ha un lungo becco e la coda e le ali toccano il bordo del cerchio rosso, interrompendolo in due punti. Il nome completo del vettore aereo si trova dietro l’icona. Sugli aeroplani, si trova nella parte anteriore sopra gli oblò, mentre un uccello bianco adorna una coda molto sporgente.

Per la sua identità, l’azienda ha scelto un carattere semplice, leggibile ed elegante. Il font si chiama Proxima Nova ExtraBold ed è una rielaborazione di Proxima Sans. Combina con successo una forma geometrica e un aspetto moderno. Il suo autore è Mark Simonson. Anche nella combinazione di colori tutto è stabile: rosso, blu e nero sono le scelte principali del vettore aereo turco.