Türk Telekom Logo

Turk Telekom Logo

Türk Telekom è il più grande rappresentante del mercato delle telecomunicazioni in Turchia. L’azienda è stata fondata nel 1839 come Postahane-i Amire, quindi era associata ai servizi postali nel suo paese. Dopo aver percorso un lungo percorso di formazione e ristrutturazione, di conseguenza, ha ricevuto uno status indipendente dall’ufficio postale. Così, nell’aprile 1995, la società ha diviso i poteri dei servizi telefonici e postali, diventando un’organizzazione che controlla il settore delle comunicazioni. Attualmente lavora nei settori della telefonia fissa e mobile, Internet, Wi-Fi e televisione digitale.

Significato e storia

Türk Telekom Logo Storia

La carriera professionale di questo operatore turco non può essere definita liscia e di successo, poiché ha attraversato molte prove. Uno dei più grandi è il crollo finanziario. Nell’estate del 2018, le banche internazionali e locali hanno assunto uno stretto controllo sulle attività dell’organizzazione di telecomunicazioni. Il motivo: debiti non pagati di diversi miliardi di dollari.

Per evitare il default, i creditori hanno dovuto sviluppare un meccanismo speciale per risolvere la situazione, compresa l’acquisizione della società. Di conseguenza, ora più della metà delle azioni di Turk Telekom è di proprietà di Levent Yapılandırma Yönetimi A.Ş. e il 30 per cento con il Sottosegretariato al Tesoro turco.

Negli anni l’azienda stessa si è molto ampliata. Negli anni ha acquisito società concorrenti, aperto filiali ed è stata impegnata in fusioni. Il lavoro attivo con molteplici fasi di transizione non poteva non incidere sui simboli ufficiali: nei periodi più cruciali l’azienda cambiava il proprio logo.

1995 – 2016

Turk Telekom Logo 1995-2016

Dopo la separazione dal settore postale e un’importante transizione ai servizi di telecomunicazione, l’azienda turca ha ricevuto una propria identità. Corrisponde pienamente alla direzione tematica, che si riflette nel simbolismo. Ciò testimonia anche l’arrivo dell’azienda sul mercato con una nuova veste: operatore e fornitore. L’emblema è realizzato sotto forma di un rettangolo orizzontale, che è diviso in due metà identiche. Di conseguenza, sono risultati due quadrati equivalenti.

A sinistra è presente una parte grafica: una freccia blu scuro su sfondo azzurro. Riflette l’idea di comunicare informazioni a più clienti e fornire servizi su larga scala. Piccoli quadrati di colori bianco e blu sono posizionati casualmente sopra e intorno all’indicatore. Significano l’unione degli utenti in un filo conduttore comune.

Sulla destra c’è un quadrato blu scuro con il nome dell’azienda. È diviso in frammenti e scritto in tre righe: quella superiore è “TÜRK”, quella centrale è “TELE”, quella inferiore è “KOM”. La freccia adiacente punta ad esso.

2016 – presente

Turk Telekom Logo 2016-oggi

Dopo una fase finanziaria difficile con l’acquisizione di Levent Yapılandırma Yönetimi A.Ş. La rete di telecomunicazioni turca ha adottato un nuovo logo. I designer hanno modernizzato il design, ma hanno mantenuto gli elementi iconici. In particolare, il titolo e l’indice. Li hanno semplicemente rielaborati in modo creativo: hanno cambiato la posizione e l’aspetto.

Ora l’icona non ha una freccia, ma diverse dimensioni. Inoltre i segni sono stilizzati e allegoricamente abbinati a piccoli dettagli: sullo stemma sono raffigurati piccoli triangoli. Nonostante siano sparsi in modo casuale e dipinti in colori diversi, sono tutti girati nella stessa direzione, a destra. Sul lato sinistro c’è la frase “Türk Telekom”, eseguita in lettere blu su sfondo bianco.

Se si traccia il percorso di modifica del logo, è possibile notare diversi fattori importanti. Innanzitutto, l’identità è pienamente coerente con il concetto e gli obiettivi dei servizi di telecomunicazione. In secondo luogo, il contenuto del logo è semplice e intuitivo. Sia il debutto che le versioni attuali utilizzano gli stessi elementi: il nome dell’azienda, insegne e diverse miniparti.

Ma la versione attuale manca della figura geometrica che in precedenza denotava le cornici. Di conseguenza, ora l’operatore è andato oltre i confini del solito ed è in continua espansione della sfera di influenza. Gli studi Interbrand, Chermayeff e Saffron hanno lavorato al logo in diversi momenti. Alcuni si sono concentrati sulla grafica, altri solo sulle lettere.

Carattere e colori del logo

Per il marchio, gli sviluppatori hanno scelto il font Centrale Sans, basato sulla vecchia versione di Gotham. Le somiglianze tra loro possono essere rintracciate attraverso le lettere “Ü”, “R” e “K”. Seguendo i canoni dell’armonia, gli autori hanno fatto in modo che i triangoli e le lettere contemporaneamente corrispondessero tra loro. Come? Tagliano gli elementi sporgenti con lo stesso grado di inclinazione dei bordi delle forme geometriche.

Oltre a questo, le lettere hanno molte altre caratteristiche interessanti. Il primo è “Ü” sotto il resto dei caratteri minuscoli. La seconda è che “o” è maggiore di “e”, sebbene dovrebbero avere la stessa forma. La terza “r” non corrisponde al design del resto del carattere. La combinazione di colori è composta da blu navy, ciano, rosso e verde vivido.