Menu Chiudi

Telegram Logo

Telegram Logo

L’app Telegram è progettata per scambiare istantaneamente messaggi di testo, vocali e video. Inoltre, gli utenti possono scambiarsi file di qualsiasi formato, effettuare chiamate gratuite, creare bot, condurre microblog, modificare foto e utilizzare il messenger come archivio di contenuti multimediali. Il servizio multipiattaforma è adatto a tutti i sistemi operativi.

Significato e storia

Telegram Logo Storia

L’imprenditore russo Pavel Durov ha creato Telegram nel 2013, ma l’idea gli è venuta due anni prima, quando le forze speciali erano davanti alla porta del suo appartamento. Fu allora che si rese conto di quanto sia importante avere un metodo di comunicazione sicuro che nessuno può rintracciare.

All’inizio, il messenger era un progetto della società Digital Fortress. È diventato una sorta di esperimento sul protocollo crittografico MTProto: gli sviluppatori volevano verificare se la crittografia potesse resistere a carichi pesanti. A quel tempo, i media paragonavano Telegram a WhatsApp e gli utenti cercavano bug nell’applicazione per ottenere i $ 200.000 promessi.

Anche allora, il sistema di messaggistica aveva il proprio logo bianco e blu, che veniva utilizzato al posto di un’icona. E Pavel Durov non aveva fretta di cambiarlo, perché l’aeroplano di carta dentro il cerchio divenne una specie di biglietto da visita di Telegram. L’unica riprogettazione è stata quella di semplificare la grafica quando il minimalismo è entrato in voga.

2013 – oggi

Telegram Logo 2013-oggi

Il primo emblema è costituito da un insieme complesso di forme geometriche. Si basa su un grande cerchio blu, all’interno del quale si trovano gli altri elementi. Al centro c’è un triangolo bianco a forma di freccia con estremità arrotondate. È diviso a metà da una striscia grigio chiaro appuntita curva nella parte inferiore. Al posto della piega, proprio nell’angolo, c’è un piccolo triangolo grigio. I poligoni formano l’aeroplano di carta e il cerchio viene utilizzato come sfondo.

2019 – oggi

Telegram Logo 2019-oggi

Nel 2019 è apparsa la seconda versione del logo. I designer hanno ridotto il numero di forme geometriche, lasciandone solo due: un cerchio azzurro e un elemento a forma di freccia bianca che rappresenta le ali dell’aereo. I poligoni grigi sono scomparsi: una tacca rimane al posto della striscia allungata, che ora divide il triangolo in due parti simmetriche.

Carattere e colori del logo

Telegram Simbolo

Entrambi gli emblemi di Telegram – vecchi e nuovi – vengono utilizzati al posto dell’icona del programma e cambiano le impostazioni su richiesta degli utenti. Si trovano anche in documenti, materiali promozionali e souvenir, perché l’azienda non ha abbandonato il suo simbolo precedente anche dopo il restyling. La seconda versione sembra molto più primitiva della prima: il volume è scomparso al suo interno, a causa del quale l’aereo è diventato ancora più astratto. Questo minimalismo è spiegato dal fatto che recentemente c’è stata una semplificazione visiva del design grafico. E questo vale non solo per Telegram, ma anche per altri marchi, da Ikea ad Apple.

L’immagine di un aereo in volo è presente su entrambi gli emblemi del messaggero. Ha una dinamica associata alla velocità con cui vengono trasmessi i messaggi. È anche un simbolo di comunicazione tra le persone, non solo come un veicolo, ma anche come un aeroplano di carta piegato da un biglietto.

L’azienda non ha dovuto coinvolgere i tipografi nel lavoro sul logo, perché non contiene una sola parola. I designer si sono concentrati sulla componente grafica in modo che l’immagine possa essere resa un’icona a tutti gli effetti.

Logo della Telegram

I colori si riflettono nella tavolozza proprietaria di Telegram: una combinazione di bianco e blu. Il cerchio è dipinto all’ombra di Rich Electric Blue (# 0088CC), quindi il piano luminoso è chiaramente visibile sullo sfondo.