Simple Logo

Simple Logo

Simple è una banca virtuale senza filiali fisiche, che opera attraverso l’online banking, un sito web ufficiale e applicazioni mobili per Android e iOS. Fornisce carte Visa ai titolari di conto. Fa parte della rete Allpoint con accesso gratuito a 55mila ATM. Fa parte del Gruppo BBVA, una delle più grandi istituzioni finanziarie in Europa. Nel novembre 2020, insieme a lui, è passata sotto la giurisdizione di PNC Financial Services Group, Inc.

Significato e storia

Simple Logo Storia

L’attività di questa organizzazione è iniziata nel 2009, quando è stata fondata da tre finanzieri: Alex Payne, Joshua Reich e Shamir Karkal, che hanno assunto posizioni chiave nella gestione. Hanno lavorato come CTO, CEO e CFO. La struttura bancaria virtuale che hanno creato è stata inizialmente concentrata a Brooklyn. Qualche anno dopo (nel 2011) il suo ufficio si trasferisce a Portland, Oregon (USA).

Il motivo del cambiamento di ubicazione è stato il forte sostegno finanziario di numerosi investitori e di un fondo. Nella nuova città, la banca ha aperto una sede centrale, riscuotendo interessi sui depositi dei clienti e addebitando una commissione di cambio. Nell’inverno del 2014 è stata acquisita da una delle più grandi banche d’Europa: il Banco Bilbao Vizcaya Argentaria. E dalla fine dell’autunno, Simple, come parte di BBVA, è passata a PNC Financial Services Group, Inc.

Ciascuna delle fasi chiave del lavoro della banca si rifletteva nel suo simbolismo. I principali cambiamenti avvennero all’inizio della sua carriera, con l’espansione con il trasferimento a Portland e dopo il suo acquisto da parte di BBVA. In totale, Simple ha tre emblemi.

2009 – 2011

BankSimple Logo 2009-2011

All’inizio del suo lavoro, la banca prese un logo laconico, che riecheggiava esattamente il suo nome: BankSimple. Era davvero semplice e consisteva in un’icona in miniatura a sinistra e del testo a destra. L’icona raffigurava un portafoglio e accanto ad esso c’era il nome completo dell’organizzazione bancaria e finanziaria. Entrambi gli elementi erano bicolori e consistevano di blu e bianco. La frase è stata scritta in un unico pezzo, con ciascuna radice evidenziata in lettere maiuscole.

2011 – 2014

Simple Logo 2011-2014

Nel 2011, gli sviluppatori hanno rimosso la parola “Bank” dal titolo, lasciando solo la seconda parte. Hanno anche cambiato il carattere dell’iscrizione: l’emblema “Semplice” ha ottenuto un carattere tritato con spazio libero tra le lettere. Tutti i simboli sono nitidi, chiari e leggibili. La serietà della struttura bancaria è stata sottolineata da lettere geometriche.

In contrasto con loro, c’era un’icona, che consisteva in un intreccio di molte linee. Erano un’allegoria per una rete virtuale, poiché la banca non aveva filiali fisiche. Le strisce rosse e blu simboleggiavano il cavo, i percorsi di comunicazione con i clienti e indicavano un gran numero di servizi all’interno della loro struttura.

2014 – presente

Simple Logo 2014-oggi

Come risultato della riprogettazione, il numero di linee intrecciate è stato notevolmente ridotto. Ne sono rimasti tre e sono più simili a maglie di un’unica catena, che è chiusa su se stessa. Il cerchio è irregolare, con archi che sporgono lungo il bordo esterno. Accanto c’è la parola “Semplice” in blu: i designer hanno rimosso il nero dal logo. La forma e la dimensione delle lettere sono rimaste le stesse: semplici, lisce, grottesche, in maiuscolo.

Carattere e colori del logo

Poiché la banca è virtuale, la direzione ha deciso di concentrarsi su questo e ha scelto elementi per il logo che assomigliassero il più possibile alla comunicazione via cavo. Queste sono linee sottili collegate come un cavo. Simboleggiano anche la comunicazione con i clienti attraverso applicazioni mobili per smartphone e tablet, tramite l’online banking e il sito ufficiale. Ciascuna delle opzioni sottolinea che l’utilizzo di questa banca è davvero semplice, come indicato nel suo nome.

Secondo il concetto Simple, l’icona rotonda è un motivo rabescato concettuale che ricorda un anello. In realtà, questo è un motivo complesso, ma consiste in semplici linee geometriche che si ripetono in un ordine specifico. Questo design del logo è direttamente correlato alla finanza, perché la rabescatura è un elemento di quasi tutte le valute del mondo. Si trova sulle banconote ed è una designazione di sicurezza e autenticità.

La banca ha scelto il carattere Gotham di Hoefler & Frere-Jones per il suo logo. È passato alla tipografia dalla segnaletica americana all’inizio del XX secolo. E con l’avvento delle moderne tecnologie, ha nuovamente acquisito rilevanza, poiché aveva un design appropriato. Gli sviluppatori hanno modificato solo leggermente il carattere, adattandolo alle esigenze della banca e rendendolo il più semplice possibile. Anche lo schema dei colori dell’emblema è semplice e consiste in blu su sfondo bianco.