Santander Logo

Santander LogoGrupo Santander è un grande gruppo bancario della provincia della Cantabria. Fu creato nel 1857 per ordine della regina spagnola Isabella II per finanziare le operazioni commerciali tra l’America Latina e la Spagna. La struttura principale dell’istituto finanziario e creditizio è il Banco Santander. È apparso nel 1919 ed era originariamente coinvolto nel sostegno alle imprese industriali.

Significato e storia

Santander Logo Storia

Dietro l’aspetto moderno del gruppo bancario c’è una moltitudine di rebranding. Ha cambiato diversi nomi e loghi prima di diventare Santander, che ora è conosciuta come la più grande banca in Spagna.

Il primo emblema (1857-1949) era costituito da un’iscrizione semicircolare “Banco de Santander”, sul secondo (1949-1971) apparve un monogramma delle lettere “BS”, e sul terzo (1971-1986) fu sostituito dall’abbreviazione “BS” quadrato.

Poi la società finanziaria e di credito divenne nota come Banco Santander. Ciò si rifletteva nel suo marchio di fabbrica: la versione 1986-1989. conteneva la frase “Banco Santander” (a destra) e un ovale piatto con una fiamma blu stilizzata (a sinistra). Nel 1989-1999. la grafica era rossa.

Poiché il gruppo Grupo Santander comprende la terza più grande banca spagnola, il Banco Central Hispano, anche i suoi loghi sono considerati parte del passato storico di Santander. Quando si chiamava Banco Central, ce n’erano almeno cinque. Il Banco Hispano Americano ne ha tre.

E dopo la loro unificazione, lo stesso Banco Central Hispano ha un solo emblema con la scritta “Central Hispano”, un quadrato blu e una figura gialla a forma di spirale. È stato utilizzato dal 1991 al 1999. La banca si è poi fusa con il Banco Santander e ha fondato il Banco Santander Central Hispano.

Il gruppo appena formato aveva due loghi e il secondo (2001-2007) divenne la base per un marchio moderno. Conteneva un’iscrizione bianca “Santander Central Hispano” e un cerchio con un vortice di fuoco all’interno di un rettangolo rosso.

Subito dopo il cambio di nome nel 2007, Santander ha rimosso la scritta “Central Hispano” dall’emblema, lasciando tutto il resto invariato. La successiva riprogettazione è avvenuta nel 2018: l’organizzazione ha cambiato il carattere, ha reso bianco lo sfondo e ha presentato gli elementi principali in rosso.

Emblema

Dal 2007, il logo del gruppo finanziario e creditizio è stato una combinazione del suo nome e di un vortice di fuoco stilizzato. La parte grafica è un ovale con linee ondulate che si estendono oltre. All’inizio, un rettangolo rosso fungeva da sfondo, ma nel 2018 i designer hanno rimosso la forma geometrica, ritenendola inutile.

L’emblema riflette i valori fondamentali di Santander: forza, leadership, internazionalità. La fiamma è usata come segno di dinamismo e trionfo. Inoltre, nella sua forma ricorda la “S” – la lettera iniziale del nome di un’organizzazione bancaria.

Carattere e colori

Il carattere presente nel logo 2007-2018 ha molto in comune con il Berstrom DT Bold. Dal 2018 è stato utilizzato un carattere sans serif in grassetto arrotondato, l’esatto opposto della versione precedente.

Lo schema dei colori include il rosso e il bianco, con il rosso chiaramente dominante. Simboleggia determinazione, energia e forza.