Razer Logo

Razer LogoRazer Corporation è nota per più di un semplice produttore di periferiche di gioco. Il suo portafoglio include anche laptop Blade e software avanzato, tra cui un ottimizzatore di giochi e una piattaforma IoT. Inoltre, l’azienda offre una serie di servizi legati alla finanza: possiede un servizio di invio / ricezione di pagamenti digitali e un servizio di prestito virtuale. Tutto questo è progettato per i giocatori in modo che non abbiano bisogno di nulla.

Significato e storia

Razer Logo Storia

Il serpente Razer a tre teste è noto a tutte le comunità di eSport e di gioco perché è difficile non vederlo: un simbolo verde brillante e velenoso adorna mouse, cuffie, tastiere e altri dispositivi del marchio. In questo caso, il logo principale è il nome dell’azienda, raffigurato con un carattere insolito. La parola “Razer” è stata suggerita per essere usata da Robert Krakoff, che ha ricoperto una delle posizioni dirigenziali. Si tagliò con una lama di rasoio e decise di immortalare l’evento, ma scrisse “rasoio” in modo errato, confondendo “o” ed “e”. La parola errata è stata inclusa nei documenti di registrazione del marchio.

1998 – 2016

Il marchio Razer è nato nel 1998 come parte di Kärna LLC. Era una piccola startup focalizzata sulla produzione di mouse da gioco Boomslang. Il logo di quel tempo conteneva un’iscrizione verde chiaro, allineata con linee oblique. Ogni lettera era composta da diverse parti irregolari leggermente sfalsate verso l’alto o verso il basso.

Allo stesso tempo, il marchio ha iniziato a utilizzare un simbolo raffigurante tre serpenti neri e verdi: il velenoso Boomslang sudafricano. I dirigenti lo hanno scelto per dimostrare che i loro dispositivi informatici dominano gli altri. Dopo tutto, i serpenti per loro natura mangiano i topi, il che significa che possono “mangiare” i prodotti dei concorrenti. Pertanto, i rettili sul logo sembrano aver già cenato con i mouse Logitech. Per lo stesso motivo, tutte le linee di mouse da gioco di Razer prendono il nome dai serpenti: Boomslang, DeathAdder, Mamba e altri.

Nel 2000, Kärna LLC è stata abolita. Dopo una breve pausa, Robert Krakoff e Min-Liang Tan hanno acquistato i diritti sul marchio e registrato la società Razer nel 2005, lasciando il nome originale con errori di ortografia. Hanno anche mantenuto il logo e il simbolo per mostrare il collegamento tra la nuova impresa e la vecchia startup.

2016 – presente

Nel 2016 è stata effettuata una piccola riprogettazione, che ha interessato solo il marchio denominativo. Gli sviluppatori hanno scelto un nuovo carattere, più rigoroso, anche se lo stesso non standard. A differenza della versione precedente, qui ogni lettera è chiaramente delineata e consiste di linee rette. Mancano due tratti: una linea orizzontale al centro “A” e una linea verticale lungo il bordo sinistro “E”. Il simbolo rimane lo stesso di sempre: tre serpenti, graziosamente intrecciati con le code.

Carattere e colori del logo

Il logo Razer ha la forma di un triskelion. Forse questo spiega perché ci sono esattamente tre serpenti e non due o quattro. Se interpretiamo l’antico simbolo, la sua forma a spirale personifica il vortice dello sviluppo, il dinamismo della vita, il movimento del Sole attraverso il cielo. Anche se un produttore di periferiche di gioco avrebbe potuto dargli un significato completamente diverso.

Nella versione originale, i serpenti sono neri e hanno un contorno verde acido, ma Razer non ha paura di sperimentare. Per San Valentino, l’azienda ha ridipinto i rettili di rosa e, in onore del lancio della serie di taccuini Mercury White Blade, ha reso il simbolo bianco. Anche la forma dell’emblema cambia periodicamente. Ad esempio, nel marzo 2020, un produttore ha diviso un serpente per mostrare l’importanza dell’allontanamento sociale durante una pandemia. Va notato che questi cambiamenti erano tutti temporanei: Razer è sempre tornato al design originale.

I designer hanno combinato due caratteri nel logo contemporaneamente. Per “R” e “Z” si usa il solito sans serif con linee dello stesso spessore. “A” ed “E” hanno un aspetto completamente diverso: hanno un contorno stilizzato che le fa assomigliare alle lettere latine “Λ” e “Ξ”. A proposito, il font gratuito Razed è stato sviluppato sulla loro base.

La scritta è dello stesso verde acido del contorno dei serpenti neri. Il colore brillante è stato scelto perché il segno grafico raffigura i rettili Boomslang e tutti i membri di questa specie sono verdi.