Menu Chiudi

Pontiac Logo

Pontiac Logo

Il marchio automobilistico Pontiac non esiste dal 2010, ma il ricordo di esso è ancora vivo. È stato creato nel 1899 come Pontiac Spring and Wagon Works e ha prodotto carrozze nei primi anni. La sua prima auto apparve nel 1907. Dopo una breve fusione con Oakland Motor Co. l’azienda entrò a far parte della società americana General Motors. Nel 1926, divenne una vera e propria divisione GM, che era posizionata come una divisione giovanile. Nel 2007, la produzione è diminuita e i dirigenti hanno annunciato la liquidazione del marchio.

Significato e storia

Pontiac Logo Storia

Il nome Pontiac ha radici native americane. Il marchio automobilistico prese il nome dal capo dei nativi americani Pontiac, che un tempo guidò la rivolta contro gli inglesi. Questo evento ha avuto luogo nel 1760, diversi anni dopo la guerra tra indiani e francesi. I primi loghi dell’azienda presentavano anche un leader indiano. Quindi è stato sostituito da un altro simbolo: una punta di freccia.

1926 – 1930

Pontiac Logo 1926-1930

I designer hanno raffigurato il profilo di un indiano che indossava un tradizionale copricapo di piume. Era bianco e grigio e si trovava all’interno di uno scudo triangolare rosso, che si intersecava in alto con un rettangolo ad arco. All’interno del rettangolo curvo c’era la scritta “PONTIAC”. La base era un grande cerchio nero con due anelli lungo il bordo.

1930 – 1959

Pontiac Logo 1930-1959

Dopo la riprogettazione, la testa del nativo americano era completamente bianca e girata a destra. Lo scudo rosso con l’arco scomparve. Il nome era scritto in corsivo grassetto, con tutte le lettere tranne la prima convertite in minuscolo.

1959 – 2002

Pontiac Logo 1959-2002

Per attirare l’attenzione dei giovani appassionati di auto, il vecchio profilo del Capo Pontiac è stato sostituito con un elegante stemma a punta di freccia rivolto verso il basso. Fu introdotto ufficialmente sulla griglia della Bonneville nel 1959, anche se apparve nel 1956. All’interno di una freccia rossa con un contorno nero c’era una stella bianca a quattro punte.

2002 – 2004

Pontiac Logo 2002-2004

Il logo, denominato Dart, ha un ampio bordo argentato e una sfumatura.

2004 – 2010

Pontiac Logo 2004-2010

I designer hanno migliorato la lucentezza metallica aggiungendo più punti salienti. Lo schema dei colori è stato disattivato. Nel 2010, il marchio ha cessato di esistere.

Una punta di freccia è uno degli attributi della cultura dei nativi americani. I proprietari del marchio lo consideravano un degno sostituto del precedente emblema. Per quanto riguarda la stella a quattro punte, il suo significato non è noto con certezza. Forse questo è un omaggio al capo Pontiac, da cui ha preso il nome la società, o un simbolo preso in prestito dall’arte indiana.

A proposito, quando è capovolto, Dart è molto simile al logo della United States Space Force. La somiglianza tra la punta della freccia e l’insegna delta è stata notata dagli appassionati di automobili. Vale la pena notare che l’emblema Pontiac è stato creato molto prima e non poteva essere preso in prestito dalla nuova divisione delle forze armate.

Carattere e colori del logo

Pontiac Simbolo

Solo le prime versioni del logo contenevano la scritta. Dopo la comparsa del simbolo Dart, il nome del marchio scritto è diventato un marchio denominativo separato. La casa automobilistica ha optato per una combinazione di colori associata alla cultura dei nativi americani. Come sapete, il rosso era associato al lavoro dei nativi americani. Sul logo, è stato completato da bianco, grigio e nero in diverse tonalità. Gradienti, sfumature e colori segmentati conferivano al design una lucentezza metallica.

Logo della Pontiac