Menu Chiudi

Audi Logo

Audi Logo

Audi è una leggendaria casa automobilistica tedesca. L’azienda è stata fondata nel 1909. L’azienda ha sede a Ingolstadt. Nel 1932 si verificarono importanti cambiamenti. L’azienda entrò a far parte della società automobilistica Auto Union GmbH.

Significato e storia

Audi Logo Storia

Oggi Audi è una divisione indipendente di Volkswagen AG.

Gli stabilimenti di produzione si trovano in tutti i continenti. Le fabbriche producono crossover, decappottabili e auto di classe media, executive e business. Il logo Audi è cambiato frequentemente. Com’era, lo scoprirai ora.

1909 (pre-lancio)

Audi Logo 1909 pre launch

Il primo logo Audi apparve nel 1909. La versione pre-lancio del logo era direttamente correlata al nome dell’azienda creata da August Horch. Tradotto dal tedesco, il cognome del fondatore dell’azienda significa “ascolta”. I partner commerciali di August Horch hanno proposto una versione originale – una traduzione del cognome in latino. Nello stato d’animo imperativo, Audi significa ascoltare. Questo nome si rifletteva nella prima versione del logo. Questa è una bellissima scritta diagonale. L’emblema è realizzato in grigio scuro. Non c’è niente di superfluo in esso.

1909

Audi Logo 1909

Nel 1909 fu sviluppata una soluzione radicalmente nuova. Dopo la registrazione della casa automobilistica, è apparso un logo, progettato in rigorosi colori bianco e nero. L’emblema era costituito da diversi elementi iconici. È un triangolo nero, all’interno del quale è possibile vedere il nome dell’azienda, eseguito in bianco. Il triangolo ha un emisfero e un’unità in alto. Cosa voleva dire con questo il fondatore dell’azienda? Il fatto che le auto Audi siano in prima linea sul mercato.

1909 – 1932

Audi Logo 1909-1932

Durante questo periodo di attività dell’azienda, il logo praticamente non è cambiato. L’unica differenza rispetto alla versione precedente è che il nome dell’azienda è scritto con un carattere diverso. Il resto degli elementi rimane lo stesso. Il primo posto è assegnato alle vetture tedesche sul podio. Combinano una qualità impeccabile e un maggiore livello di comfort.

1932 – 1949

Auto Union Logo 1932-1949

Nel 1929 iniziò la crisi economica mondiale. A causa della generale mancanza di denaro, le auto Audi non sono state praticamente acquistate. Nel 1932 accadde un evento importante. Le quattro società Horch, Wanderer, DKW e Audi si sono fuse in una sola. Così, è apparsa la preoccupazione automobilistica Auto Union AG. Il vecchio logo è diventato irrilevante. È apparsa una nuova versione: quattro anelli con emblemi del marchio collegati tra loro. Questo logo simboleggiava l’unità delle quattro società e l’enorme forza dell’unione.

1949 – 1969

Auto Union Logo 1949-1969

All’inizio di questo periodo di attività dell’azienda tedesca, il logo è cambiato in modo significativo. È stato semplificato. Gli emblemi dei partner sono stati rimossi dagli anelli. Invece, un rettangolo nero è apparso sul logo, attraversando tutti i cerchi al centro. All’interno del rettangolo è stata fatta un’iscrizione. Questo è il nome della preoccupazione: Auto Union, emessa in bianco su sfondo nero. Pertanto, i co-fondatori dell’azienda hanno voluto mostrare il potere della loro unione.

1969

Audi NSU Logo 1969

Quest’anno, NSU Motorenwerke AG, un produttore di motociclette e automobili, si è unita alla preoccupazione. I designer hanno cambiato di nuovo il logo. I quattro anelli collegati tra loro scomparvero. Invece, è apparso un grande rettangolo nero. Portava una scritta Audi NSU bianca. Questo logo non è durato a lungo.

1969 – 1995

Audi Logo 1969-1995

Questo è un nuovo periodo nello sviluppo dell’azienda automobilistica. Nel 1965 l’azienda passò sotto il controllo della Volkswagen. Da quel momento, le fabbriche hanno prodotto auto con il vecchio marchio Audi. Il vecchio logo doveva essere cambiato. La nuova decisione simboleggiava fiducia e forza. Si presentava sotto forma di quattro anelli uniti insieme. Ma ci sono stati anche cambiamenti significativi: il colore blu degli anelli, l’assenza del nome dell’azienda.

Durante questo periodo, è stato sviluppato un altro logo unico. È un ovale nero orizzontale. All’interno di una forma così geometrica, è stata realizzata la scritta Audi. L’iscrizione è disegnata in un modo piuttosto insolito. Si richiama l’attenzione su tali momenti: un carattere non standard, lettere bianche in grassetto e una lettera d arrotondata.

1978 – 1995

Audi Logo 1978-1995

Nel 1978 fu sviluppato un logo sorprendente che non può essere trascurato sull’auto. Il colore nero è cambiato in rosso. Rimane la vecchia scritta bianca. Un elemento notevole del logo è un sottile contorno bianco e rosso. Il nuovo logo della casa automobilistica era visibile da lontano. Il bianco e il rosso sono una combinazione tradizionale associata a coraggio, attività ed energia. Questa è la soluzione ideale per un’azienda che si sta sviluppando e che punta a nuovi traguardi.

1995 – 2009

Audi Logo 1995-2009

Nel 1995, i designer hanno sviluppato una versione insolita del logo, pensata nei minimi dettagli. Hanno combinato le due soluzioni precedenti e le hanno semplificate. Invece di anelli blu, apparvero anelli d’argento tridimensionali. Sotto di loro c’è la scritta Audi. Queste sono lettere rosso vivo che attirano l’attenzione. I designer hanno provato e bilanciato la massiccia iscrizione con sottili anelli d’argento. Il logo originale è piaciuto ai co-fondatori dell’azienda ed è esistito fino al 2009. Combina armoniosamente esclusività ed eleganza.

2009 – 2016

Audi Logo 2009-2016

Nel 2009, i designer hanno deciso di cambiare leggermente il logo. Il nome dell’azienda è stato spostato dal centro in basso a sinistra. L’iscrizione è diminuita. Gli anelli d’argento sono cambiati. Anche le loro dimensioni sono aumentate. Gli anelli d’argento sono stati al centro della scena. Questi elementi simboleggiano l’unità indistruttibile dei quattro fondatori della rinomata azienda automobilistica.

2016 – oggi

Audi Logo 2016-oggi

Nel 2016, i designer hanno drasticamente semplificato il logo Audi. Gli elementi 3D sono spariti. Gli anelli leggendari, collegati tra loro, hanno cambiato colore. Ora non sono d’argento, ma neri. Non ci sono iscrizioni aggiuntive. Il logo originale della casa automobilistica sembra elegante e conciso.

Nel 2017, su Internet sono apparse informazioni che la società tedesca aveva brevettato due nuovi emblemi. Gli esperti ipotizzano che ciò sia dovuto all’emergere di auto elettriche e modelli di lusso Audi. Sono caratterizzati da lusso, prestazioni migliorate e unicità. La prima versione del logo è costituita da due paia di semianelli neri collegati tra loro. E la seconda opzione sono gli anelli senza trame. In entrambi i casi, gli emblemi rimangono riconoscibili e associati ad Audi.

Carattere e colori del logo

Audi Simbolo

Il logo di un’importante azienda automobilistica è stato in continua evoluzione. Il carattere ha sempre avuto opzioni di ortografia insolite per le lettere A e D.

Anche lo schema dei colori è cambiato. All’inizio era nero, bianco e blu, quindi è stato aggiunto il rosso. Nel 1995, i designer hanno introdotto una nuova idea: anelli in metallo argentato. Con l’aiuto di tali soluzioni, gli sviluppatori hanno dimostrato l’affidabilità dell’azienda e la professionalità dei dipendenti.

Logo della Audi

Oggi il logo Audi è in nero. Gli anelli collegati tra loro riflettono la ricca storia dell’azienda e sono associati all’alta qualità. Questo emblema sulla griglia del radiatore di un’auto è riconosciuto in tutto il mondo!