Menu Chiudi

PNC Logo

PNC Logo

La holding bancaria PNC ha una lunga storia, iniziata nel 1852 con l’emergere della Pittsburgh Trust and Savings Company. Poco dopo, nel 1865, fu fondata la Provident Life and Trust Company. Dopo aver attraversato molte divisioni e fusioni, queste organizzazioni si sono trasformate in due banche che servono mercati diversi. E nel 1983 si sono fusi per diventare la più grande istituzione finanziaria della Pennsylvania. Diverse acquisizioni strategiche li hanno aiutati a espandere la loro influenza.

Significato e storia

PNC Logo Storia

PNC Financial Services Group ha molte filiali tra cui PNC Bank. Il marchio è rappresentato in 21 stati e utilizza lo stesso logo della casa madre: un cerchio arancione con un simbolo triangolare all’interno, completato da una scritta blu “PNC”. L’abbreviazione di tre lettere deriva dalle iniziali Provident National Corporation e Pittsburgh National Corporation, che sono i predecessori della holding moderna.

A proposito, dal Pittsburgh National la banca unita non ha ottenuto solo il nome, ma anche il simbolo triangolare. Ma l’emblema della Provident National non è sopravvissuto. Era basato sull’immagine di un seminatore. Il lavoratore agricolo simboleggiava il lavoro produttivo ei semi simboleggiavano piccoli investimenti che potrebbero germogliare in futuro.

1959 – 1982

Pittsburgh National Bank Logo 1959-1982

Nel 1959, la Peoples First e la Fidelity Trust Company si fusero per formare la Pittsburgh National Corporation. Il logo del nuovo istituto finanziario era composto da più parti. L’elemento principale era il triangolo blu invertito, che denotava il triangolo d’oro di Pittsburgh. Questo è il nome non ufficiale del centro di Pittsburgh, dove si trovano le sedi di molte aziende globali.

Una forma triangolare è stata rappresentata all’interno di un rettangolo giallo. Nello stesso punto, ma appena sotto, c’era una scritta blu “PITTSBURGH NATIONAL CORPORATION”, divisa in tre righe.

1982 – oggi

PNC Logo 1982-oggi

Nel 1982, la legislazione della Pennsylvania è stata modificata per consentire la fornitura di servizi bancari in tutto lo stato. Cogliendo l’opportunità, Pittsburgh National e Provident National si sono fuse per formare la holding PNC. Ha ereditato il simbolo triangolare, anche se in un nuovo formato. I designer hanno ridipinto l’icona di bianco, arrotondando gli angoli esterni e curvando leggermente le tre linee provenienti dal centro.

Ora il triangolo stilizzato si trova all’interno del cerchio arancione e il nome della banca viene spostato all’esterno della forma geometrica. La scritta rimane lo stesso blu del logo della Pittsburgh National Corporation, ma il carattere è cambiato: le lettere hanno serif lunghi e nitidi.

Carattere e colori del logo

PNC Simbolo

L’elemento principale dell’emblema simboleggia il potenziale commerciale e industriale del centro di Pittsburgh. Questa parte della città ha ricevuto il nome non ufficiale di Triangolo d’Oro di Pittsburgh, perché è circondata su tre lati dai fiumi Monongahela e Allegheny. Ospita la torre di 33 piani a PNC Plaza, che è interamente di proprietà di PNC Financial Services Group ed è la sede della sua controllata PNC Bank.

La società finanziaria utilizza il carattere Rotis Semi Serif per il proprio logo. I diritti su di esso sono di proprietà di Monotype Imaging Inc. La famiglia Rotis è stata creata dal tipografo tedesco Otl Aicher nel 1988 e poi ripubblicata con l’etichetta Monotype Originals. Se parliamo specificamente dell’iscrizione “PNC”, è scritta in lettere maiuscole sottili. Ci sono lunghi serif nell’angolo in alto a destra della “P” e “N” che rendono la parola dinamica. Anche la “C” attira l’attenzione perché la sua parte inferiore è allungata in avanti e la parte superiore è leggermente piegata e accorciata.

La scritta blu e il cerchio arancione rappresentano i colori ufficiali del PNC. Le loro tonalità sono vicine a Absolute Zero (Crayola) (# 002FCD) e Mystic Red (# FF5400). Su uno sfondo così luminoso, il simbolo triangolare bianco è chiaramente visibile, l’unico elemento luminoso dell’emblema.

Logo della PNC

Vale la pena notare che i clienti di PNC lo hanno ripetutamente criticato per la mancanza di un’identità visiva unificata. Ad esempio, Virginia Montanez, un utente della piattaforma di blog Medium, ha notato l’incoerenza dei colori del logo. Una nota del 2006 indicava che la banca ha continuato a utilizzare il suo vecchio marchio denominativo viola in alcuni punti. C’era anche un emblema blu e grigio e una normale versione a colori, ma con un carattere completamente diverso.