Peloton Logo

Peloton Cycle LogoLa piattaforma per il fitness Peloton dimostra che il movimento è vita. È stata registrata nel 2012, ma è riuscita a diventare la principale motivazione sportiva per milioni di persone in tutto il mondo. Lanciata attraverso il sito di crowdfunding Kickstarter nel 2013, l’azienda americana ha svelato la sua prima cyclette l’anno successivo. E non semplice, ma con componenti elettronici progressivi, perché Peloton sta sviluppando software in parallelo. La principale fonte di reddito dell’azienda sono le attrezzature per il fitness interattive, complete di display touchscreen per guardare trasmissioni in diretta e allenamenti registrati.

Significato e storia

Peloton Logo Storia

Più difficile è la situazione, maggiore è il profitto che Peloton ottiene. L’ultimo rialzo del prezzo delle sue azioni è associato alla pandemia COVID-19, perché a causa della chiusura delle palestre gli appassionati di sport sono stati costretti ad allenarsi a casa. Di conseguenza, la domanda di attrezzature per l’home fitness è cresciuta così tanto che l’azienda ha limitato brevemente le vendite a causa della carenza di prodotti.

Le azioni hanno raggiunto un nuovo massimo storico dopo che un produttore di cyclette è stato implicato in un caso di violazione di brevetto. Paradossalmente, Icon Health and Fitness ha solo aumentato la popolarità di Peloton con la sua causa.

Un altro balzo del prezzo delle azioni è avvenuto sullo sfondo di uno scandalo per pedali difettosi. Le persone che hanno acquistato biciclette hanno iniziato a segnalare lesioni alle gambe in gran numero nella seconda metà del 2020. Per motivi di sicurezza, l’azienda ha ritirato i pedali per 27.000 macchine per esercizi. E l’inaspettato anti-pubblicità, stranamente, ha solo rafforzato la sua posizione nel mercato delle attrezzature elettroniche per il fitness.

A proposito, il logo dell’azienda presenta anche i pedali, ma questa non è altro che una coincidenza, perché il nome del marchio è apparso nel 2012. È stato inventato da Eric Hwang, un grafico di New York. La stessa persona ha guidato il team che ha creato l’interfaccia per le applicazioni Peloton.

Da allora, l’emblema non è mai cambiato, garantendo il riconoscimento del produttore e dei suoi prodotti interattivi. Tuttavia, non trasmette l’intero spettro di ciò che fa Peloton. Infatti, oltre alle biciclette fisse, l’azienda produce tapis roulant e supporta Peloton Digital trasmettendo attività sportive online.

Carattere e colori del logo

Eric Hwang ha giocato con il nome dell’azienda e il tema del ciclismo in un modo interessante: li ha combinati in un unico logo, usando la prima lettera della parola “Peloton”. “P” sembra una spirale bianca che si sovrappone a un cerchio nero. Una lunga striscia diagonale con bordi arrotondati li attraversa. Il suo centro si trova fuori dalla vista: la linea sembra bucare il cerchio da un lato e uscire dall’altro.

L’aspetto generale della figura ricorda quella parte della cyclette a cui sono attaccati i pedali. In effetti, il disegno simboleggia il movimento, e non solo letteralmente. Oltre allo sport, ciò implica il costante sviluppo di un portale di fitness. Il design sembra minimalista, ma questo è solo a prima vista: infatti l’immagine è composta da tanti piccoli dettagli.

Il carattere “Peloton” è stato inventato dallo stesso designer Eric Hwang che ha realizzato il logo. Apparentemente, ha usato le lettere Futura e Brandon Grotesque come base. La modifica è un rigoroso carattere sans serif.

La versione principale del logo è in bianco e nero. Ci sono anche opzioni con “P” rossa o arancione e testo grigio.