Nescafe Logo

Nescafe Logo

Nescafe è il marchio di fama mondiale della società svizzera Nestle S.A. È nato nel 1938, quando il Brasile si è rivolto a Nestlé per chiedere aiuto per problemi con lo stoccaggio dei chicchi di caffè. Il paese sudamericano ha chiesto di trovare tecnologie che prolungassero la durata di conservazione delle materie prime dopo l’essiccazione. Un’azienda di trasformazione alimentare ha intrapreso il progetto con entusiasmo. Nei sette anni successivi, ha inventato il “cubo di caffè” e nel 1938 ha lanciato un prodotto con il marchio Nescafe.

Significato e storia

Nescafe Logo Storia

Il marchio ha cambiato sei loghi nel corso dei decenni, ma sono tutti sorprendentemente simili. Anche la trasformazione del tipo è passata inosservata: i designer conservatori non hanno mai deviato dal concetto originale. Quindi l’aggiornamento del logo è, in effetti, l’evoluzione del trattino sopra l’ultima lettera “É”. Dal solito apice, utilizzato per il suono, si è evoluto in una piccola nuvola che simboleggia l’aroma del caffè.

1938 – 1953

La prima versione del logo è realizzata nei colori marrone chiaro: all’interno del rettangolo caffè c’è la scritta “NESCAFÉ”, dipinta nel colore del latte cotto. L’iscrizione è in standard sans serif sans serif. Dalla lettera “N” a destra, ci sono due lunghe strisce orizzontali – una in alto, una in basso.

1953 – 1968

Dopo una piccola riprogettazione nel 1953, la tavolozza è stata trasformata. Lo sfondo è diventato bianco e la parola grigia, quindi le ovvie associazioni con il caffè sono scomparse. Anche le proporzioni sono cambiate: i designer hanno ridotto le dimensioni di tutte le lettere tranne la prima.

1968 – 1983

Al nuovo logo manca la sottolineatura inferiore. La striscia superiore è accorciata – è continuata da una grande linea orizzontale sopra la “É”. Le lettere “S” e “C” hanno tagli orizzontali lungo i bordi, non verticali, come prima. Invece del grigio, è stato utilizzato il nero per rendere il marchio più visibile.

1983 – 1998

Nel 1983 è stata eseguita un’altra riprogettazione. Gli sviluppatori hanno apportato piccole modifiche al logo: hanno eseguito i tagli alle estremità della “S” e della “C” in verticale, hanno affilato la linea sopra la “É”, dandogli una forma triangolare, hanno tagliato il bordo della linea superiore che si estende dalla “N” e aggiunto eleganti serif alle lettere. Dopo l’aggiornamento, il carattere è vagamente simile a Majesty e Agenda URW Bold.

1998 – 2014

Nel 1998 l’iscrizione è stata nuovamente modernizzata. I serif si sono allungati e hanno acquisito una leggera pendenza, che ha aggiunto dinamismo al logo. Il cambiamento più significativo è stato il bastone sopra la “É”: il triangolo rettangolo trasformato in una linea liscia, che aveva la forma del famoso swoosh Nike.

Allo stesso tempo, il marchio ha acquisito un altro emblema uguale. I progettisti hanno reso grigia la parola “NESCAFÉ” integrandola con lo slogan aziendale “Open up”. La frase si trovava nell’angolo inferiore destro, andando in diagonale dal basso verso l’alto. Le lettere erano rosse e il carattere imitato scritto a mano.

Per il 75 ° anniversario, è stato creato un logo dell’anniversario sotto forma di un quadrato rosso con bordi arrotondati. All’interno c’era una scritta bianca “NESCAFÉ” sovrapposta ai grandi numeri dorati “7” e “5” con il suffisso “anni”.

2014 – presente

Il logo del 2014 è stato progettato da tre società contemporaneamente: Publicis Groupe e CBA di Parigi e OgilvyOne di New York. I designer hanno cercato di preservare lo stile originale di Nescafè, presentandolo in una forma aggiornata. Hanno rivisto quello che era diventato un luogo comune molto tempo fa: hanno sostituito il tipo antico con uno grottesco, hanno eliminato le forme rettangolari, reso la linea sopra “É” rossa ed elegantemente curva.

Emblema

Sul logo del marchio Nescafe, il suo nome è riprodotto in modo originale. Si tratta di una combinazione delle parole “Nestlé” (la casa madre porta questo nome) e “cafe” (la gamma è rappresentata dal caffè solubile sotto forma di granuli o polvere). Elementi tipici dello stile sono una lunga linea orizzontale che si estende dalla parte superiore della “N” e un piccolo segno diacritico a forma di nuvola sopra la “É”.

Carattere e colori

Il carattere sans serif personalizzato è basato sul carattere Neuropa. In questo caso, entrambe le lettere “E” assomigliano al manico di una tazza e il bastoncino sopra la “É” simboleggia il vapore proveniente dalla bevanda calda. La combinazione di colori dal 1998 include nero, bianco e rosso.