National Geographic Logo

National Geographic Logo

National Geographic è il marchio della National Geographic Society. Copre diverse aree contemporaneamente, compresi i canali televisivi scientifici più famosi. La Società è stata fondata nel 1888 da ricercatori, accademici e élite americani. Dandogli un nome, i creatori non si sono limitati al significato letterale della parola “geografia” e hanno inteso diverse discipline.

Significato e storia

National Geographic Logo Storia

Il logo del National Geographic è stato progettato da specialisti dell’agenzia di branding Chermayeff & Geismar. A loro è stato assegnato un compito preciso: ritrarre qualcosa di neutro, adatto a ogni ambito di attività dell’associazione scientifica – dalla pubblicazione di film alla tutela dell’ambiente. È così che è nato il famoso marchio, che si adatta a tutti i marchi della comunità.

1997 – 2001

Il logo di debutto si compone di due parti: un testo e un’icona a sinistra dell’iscrizione. Sembra un rettangolo allungato e sembra una rivista o una finestra standard. In effetti lo è, perché i designer hanno giocato sul nome della società come “finestra sul mondo”. Le linee gialle sono larghe. In altezza, sono paragonabili alla frase adiacente “National Geographic Channel”. La scritta è disposta su tre righe e in carattere serif.

2001 – 2005

Durante questo periodo, le modifiche hanno interessato la forma del nome. Le sezioni superiore e centrale del National Geographic rimangono le stesse, mentre il canale inferiore ha una linea di divisione e uno stile di scrittura diverso. Di conseguenza, ha perso i suoi serif ed è diventata la metà delle dimensioni.

2005 – 2016

La direzione ha approvato un nuovo logo con un carattere sans-serif rivisto. I progettisti hanno rimosso la linea di demarcazione tra le parti, riportato la parola “Canale” alla sua dimensione originale e evidenziata in grigio.

2016 – presente

Poiché National Geographic non è solo un canale digitale e satellitare, ma anche una società con lo stesso nome, una casa editrice, una rivista e una serie di guide di viaggio, l’amministrazione ha deciso di unificare il logo. Grazie a una versione aggiornata, ora è adatto a tutto allo stesso tempo. Per fare ciò, gli sviluppatori hanno semplicemente rimosso la parola “Canale”.

Emblema

National Geographic Emblema

Il logo è stato aggiornato più volte, ma gli elementi principali sono rimasti al loro posto: a sinistra – un grande rettangolo bianco con una cornice gialla, a destra – il nome completo del marchio, scritto in un carattere standard. Molto spesso, le modifiche riguardavano il design del testo: era nero, grigio, a tre righe e con una linea orizzontale. La versione attuale contiene la frase “National Geographic”, divisa in due righe e in un carattere sans serif.

Durante il tentativo di creare un logo universale, i designer hanno inconsapevolmente immortalato la rivista National Geographic al suo interno. Innanzitutto, il rettangolo aveva la forma di un formato di pagina. In secondo luogo, il giallo era una volta associato alla rivista, secondo un sondaggio condotto da Chermayeff e Geismar. E il motivo è abbastanza banale: la copertina dell’edizione cartacea era circondata da larghe strisce gialle.

Carattere e colori

National Geographic Simbolo

Le versioni precedenti del logo utilizzavano un carattere serif. Ora non ci sono più: il nome del marchio è scritto con il carattere Stone Sans SemiBold. Lo schema dei colori include il giallo (per la cornice rettangolare), il nero (per le lettere) e il bianco (per lo sfondo).