Menu Chiudi

Lexus Logo

Lexus Logo

Lexus è un marchio automobilistico di proprietà della società giapponese Toyota. È una divisione indipendente che produce auto di lusso. L’azienda è stata fondata da Eiji Toyoda nel 1989 e da allora ha conquistato la fiducia di clienti in più di settanta paesi in tutto il mondo. In termini di valore di mercato, è incluso tra i primi 10 marchi giapponesi. Ha sede a Nagoya e uffici operativi negli Stati Uniti (Texas) e in Belgio (Bruxelles).

Significato e storia

Lexus Logo Storia

Innanzitutto, sotto il nome di Lexus, è stato aperto un progetto aziendale relativo allo sviluppo di una berlina F1 di livello premium. Apparsa contemporaneamente alle dirette concorrenti Acura (Honda) e Infiniti (Nissan), è cresciuta fino a diventare una divisione indipendente, diventando una sussidiaria di Toyota. Pertanto, oltre alla berlina, lanciata nel 1989, ha prodotto anche un SUV, una cabriolet e una coupé della stessa serie. Successivamente, la linea ha ricevuto ulteriori modelli ibridi. Sono ancora assemblati negli stabilimenti della casa madre. All’estero, le auto sono state prodotte nello stabilimento dell’Ontario dal 2003.

Dal 2001 al 2005 l’azienda ha subito una riorganizzazione aziendale, dopo la quale ha acquisito i propri centri di progettazione, produzione e distribuzione. È stato il primo marchio di auto premium lanciato in Giappone. L’azienda ha anche aggiunto auto sportive alla sua gamma e aumentato le vendite all’estero, diventando il primo fornitore di auto ibride in molti mercati in tutto il mondo. Pertanto, ora il suo logo è ben noto ai clienti in diverse parti del mondo.

L’elemento di identità di base è un ovale. Dimostra il legame indissolubile tra società madre e società controllate in quanto è presente su tutti i loghi. Anche lo stile dell’immagine è lo stesso, come evidenziato dalle linee metalliche in alcune versioni degli emblemi, e ce ne sono diverse.

Logo della Lexus

E come etichettatura aziendale di documenti aziendali e altri materiali stampati, viene utilizzata una versione completa, composta da un’iscrizione e un’icona. Contiene la parola “Lexus” situata a destra del simbolo grafico. Le lettere sono ridisegnate individualmente e contengono un significato crittografato. Ad esempio, la “E” e la “S” maiuscole sono costituite da elementi identici e sono in realtà simili. Nella prima ci sono due parti identiche che sporgono agli angoli a sinistra. In realtà, queste sono parti del secondo simbolo: solo il lato inferiore è girato nella direzione opposta.

Anche “L” e “U” riecheggiano nella forma, ricordandosi visivamente l’un l’altro. Non hanno spigoli vivi, solo transizioni fluide. Un’eccezione è la lettera “X” al centro. È realizzato con strisce dritte e larghe in stile geometrico. C’è un’icona a sinistra dell’iscrizione. È un ovale aperto con una “L” all’interno, le cui gambe formano frammenti di un ovale. A volte il simbolo grafico viene utilizzato separatamente dal testo.

È in uso un’altra variante dell’identità aziendale, con un diverso raggruppamento di elementi. L’icona è in alto e l’etichetta in basso. Il testo corrisponde completamente alla versione principale, ma l’icona no. Posizionato all’interno della “L” non forma un ovale: si adatta semplicemente ad esso. Il volume è aggiunto dalle ombre, che sono giocate professionalmente nel segno: i blackout vanno su entrambi i lati delle linee centrali, dipinte in grigio chiaro. Questo dà l’impressione di avere bordi con una tinta metallica.

Carattere e colori del logo

Lexus Simbolo

Per il lettering del logo Lexus, gli sviluppatori hanno scelto un font che ricorda Alexis, creato da Iconian Fonts. Lo adattarono alle proprie esigenze, modificando i contorni di alcune lettere.

La palette aziendale prevede due set di colori: nero su fondo bianco e grigio anche su fondo bianco. Inoltre, quest’ultimo si compone di tre tonalità di base: metallizzato, argento e grafite.