Menu Chiudi

Lamborghini Logo

Lamborghini Logo

Lamborghini è un rinomato produttore delle auto più veloci al mondo. Il creatore della prima auto leggendaria: la Lamborghini 350 GT, che nel dopoguerra era un’auto di lusso ad alte prestazioni. Il fondatore dell’azienda e il suo diretto proprietario era Ferruccio Lamborghini. Un industriale e uomo d’affari che fondò la produzione più potente in quel momento, che nei primi 10 anni della sua esistenza ebbe un successo travolgente.

Significato e storia

Lamborghini Logo Storia

Il marchio commerciale europeo “Automobili Ferruccio Lamborghini SpA” è stato registrato nel 1963 in Italia. Nello stesso periodo l’azienda ottiene il proprio logo, sviluppato dal titolare della produzione.

Uno scudo triangolare con l’immagine di un toro arrabbiato (in una posa non classica) e il nome del suo proprietario sopra di esso ha immediatamente attirato l’attenzione. Alcuni hanno trovato somiglianze nella forma e nelle dimensioni dell’emblema con il logo del concorrente più vicino – “Ferrari”. Altri erano convinti che il toro sia il segno zodiacale dello zodiaco (Toro) dello stesso Ferruccio Lamborghini.

L’animale era associato alla forza, al potere sfrenato, che, in linea di principio, corrispondeva alla descrizione delle auto prodotte dalla Lamborghini. Non ci sono stati commenti su questo punteggio da parte dello stesso proprietario dell’azienda.

1953 – 1963

Lamborghini Logo 1953-1963

Il logo di questo periodo consisteva in un triangolo. Ma non era solo una figura geometrica formata da tre segmenti uguali che collegavano tre punti: conteneva anche diverse linee interne. Le strisce si agganciavano al centro ed uscivano esattamente dagli angoli, dividendo lo spazio in tre triangoli allungati ad angolo acuto. A causa dell’effetto spaziale visivo, è stata creata una piramide. Ogni settore conteneva una lettera maiuscola. Era un’abbreviazione del nome della casa automobilistica: “Ferruccio Lamborghini Cento”. I simboli erano sottili, grotteschi, con una leggera pendenza.

1963 – 1972

Lamborghini Logo 1963-1972

A partire dalla fase di costituzione dell’azienda e fino ad oggi, l’insegna della Lamborghini non è cambiata, ma solo leggermente corretta.

All’inizio, il logo era in bianco e nero, il che era direttamente correlato alle limitate capacità di produzione. L’emblema colorato e luminoso poteva essere visto solo nelle pubblicazioni stampate. In loro, lo sfondo dell’emblema era rosso e il toro era nero.

Un bellissimo contorno nero dello scudo e un logo creato in aggiunta: una speciale iscrizione scritta a mano in nero o argento sembrava molto presentabile e armoniosa.

1972 – 1974

Lamborghini Logo 1972-1974

Nel 1972 il logo aziendale è stato modificato. Le lettere furono ingrandite in modo che il nome dell’azienda produttrice fosse composto solo da lettere maiuscole, scritte in carattere Univers Black Oblique contro un rettangolo giallo.

L’iscrizione si trovava direttamente all’interno dello scudo, sopra l’immagine di un toro su sfondo nero. Che restava ancora nella stessa posizione di prima.

1974 – 1998

Lamborghini Logo 1974-1998

Durante la sua esistenza, l’azienda Lamborghini ha vissuto diversi momenti di crisi. E uno di questi è stato il declino degli anni ’70. Successivamente l’azienda è stata dichiarata fallita, dopodiché è stata acquistata dai fratelli Mimran.

Nel 1987 Lamborghini passò nelle mani della società americana Chrysler. A questo proposito, l’emblema del marchio viene modificato, assume contorni completamente diversi. Il logo del marchio diventa laconico. Il segno è ora scritto in corsivo grassetto, ogni lettera ha contorni netti. Il carattere è molto simile al carattere Neue Helvetica Paneuropean 83 Extended Heavy Oblique. Questa targa automobilistica era in uso solo 7 anni, quando il marchio Lamborghini era di proprietà di un’azienda americana.

Nel 1994, c’è un ritorno al logo originale.

1998 – oggi

Lamborghini Logo 1998-oggi

Nel 1998 le azioni furono vendute al nuovo proprietario, Audi. Ciò ha comportato cambiamenti fondamentali non solo nei principi dell’intera azienda. Le innovazioni hanno influenzato sia il processo di produzione che i cambiamenti nel design dell’auto.

La direzione ha deciso di rinominare anche il logo. Il lavoro è stato affidato all’agenzia tedesca “KMS Team”.

Lo scopo delle innovazioni è aumentare l’attenzione verso le auto ultramoderne, per attirare nuovi clienti all’acquisto di auto super veloci. Nel corso del lavoro sono state modificate le proporzioni dello scudo e la taglia del toro. Ma, come prima, l’insegna dell’auto incarna forza, grazia e potere.

Carattere e colori del logo

Lamborghini Simbolo

Per quanto riguarda il carattere, il marchio della lettera del marchio Lamborghini, è solo uno dei modi per attirare ulteriore attenzione sulle auto che possono raggiungere velocità di oltre 350 km all’ora. Era questo l’obiettivo che il creatore ha perseguito, che si è concentrato su questa speciale attenzione.

In momenti diversi, l’iscrizione è diventata più evidente ed espressiva, quindi, in relazione alle dimensioni dell’animale sul logo, è diventata leggermente più piccola. Tutto dipendeva da vari fattori, tra cui i desideri degli allora titolari dell’azienda, di cui, dal 1963, erano almeno 8.

Ogni elemento di colore del logo dell’auto è simbolico. Il nero e l’oro si identificano con l’affidabilità e l’aristocrazia, questi sono i colori classici che piacciono a molte persone.

Per quanto riguarda il rosso, che era presente sul logo originale Lamborghini, ed era molto spesso utilizzato nelle campagne pubblicitarie del produttore. Questo colore è direttamente associato alla corrida, a cui Ferruccio Lamborghini era parziale. Molto probabilmente, questo è il motivo della posizione non standard dell’animale in movimento, simile al movimento di un animale arrabbiato sul campo alla vista di un matador con un mulet.

Logo della Lamborghini

A proposito, è una coincidenza, ma la società ha rilasciato più di un’auto, i cui nomi sono correlati alla corrida:

  • Lamborghini Murcielago – supercar prodotta dal 2001 al 2010. Il nome dell’auto si traduce come “famoso toro”.
  • Miura Lamborghini, vetture prodotte dal 1966 al 1973. Lamborghini Islero (anni di produzione: 1968-1969). La Lamborghini Bravo è un’auto che non è stata immessa nella produzione di massa a causa della crisi. Lamborghini Urraco è un’auto prodotta da Lamborghini per 9 anni, dal 1970 al 1979. Lamborghini Jalpa è una delle modifiche dei modelli precedenti, un’auto prodotta dal 1981 al 1988. Ciascuno dei nomi non è altro che una varietà di razze dei tori da combattimento più potenti e agili.
  • Lamborghini Espada – vetture prodotte in tre diverse serie dal 1968 al 1978. Il nome significa nella traduzione dallo spagnolo – “la spada del matador”.

Questo è il motivo per cui molti credono che la posizione dell’animale sull’emblema dell’auto Lamborghini indichi accuratamente il carattere elitario di ciascuna vettura prodotta in diversi periodi dell’esistenza dell’azienda.