Kubota Logo

Kubota LogoKubota è un produttore giapponese di macchine edili pesanti e trattori. Entrò nel mercato nel 1890. Inizialmente si occupava della fabbricazione di prodotti in ghisa, ma nel tempo ha cambiato profilo.

Significato e storia

Kubota Logo Storia

Dal suo inizio ai giorni nostri, il gigante dei trattori giapponese ha cambiato solo due loghi. Fondamentalmente, i designer hanno realizzato la versione originale basata su quella di apertura rimuovendo la parte inferiore di ogni lettera. La sua storia ha anche una piccola icona che completa la parte scritta nel materiale pubblicitario ufficiale e contrassegna i prodotti.

1969 – 2010

Il primo marchio noto dell’azienda risale al 1969. È costituito dalla parola “Kubota” senza elementi grafici aggiuntivi. Le lettere austere sono in grassetto, lettere maiuscole sans-serif. Il colore principale è il bianco.

2010 – presente

Nel corso dei successivi 40 anni, l’azienda ha cambiato più volte il logo, apportando piccole modifiche al design. Ciò è continuato fino al 2010, quando i proprietari dell’azienda non hanno effettuato un rebranding su larga scala. Hanno abbracciato i principi aziendali globali, sviluppato il programma Kubota Identity e approvato un nuovo logo.

Il marchio originale è stato creato da zero. La scritta “Kubota” è rimasta, ma il suo stile è cambiato in modo significativo. Ogni lettera ha un angolo inferiore destro ritagliato. L’unica eccezione è “t”, che non ha il lato destro del tratto orizzontale. Se non presti attenzione a questa funzione, il carattere può essere chiamato arrotondato. L’assenza di serif enfatizza la morbidezza delle linee. Anche la tavolozza è radicalmente diversa: la scritta è colorata di verde menta e si fonde con lo sfondo bianco.

Carattere e colori del logo

Il lettering è completato da un elegante elemento grafico: direttamente sopra c’è la lettera “K”, posta in un ovale. Per il design dell’immagine, i designer hanno scelto sfumature sfumate. Questo fa apparire l’immagine tridimensionale. Il colore metallizzato serve come promemoria della competenza principale dell’azienda.