Jim Beam Logo

Jim Beam LogoJim Beam è un marchio americano di whisky e bourbon. È il marchio numero 1 al mondo, leader nella TOP-3 degli alcolici d’élite. Situato nel Kentucky. Viene fondata Jacob Beam. Apparso sul mercato nel 1795 con il nome Old Tub Bourbon. Nel 1934, cambiò il suo nome in Jim Beam Kentucky Straight Bourbon. Oggi appartiene a Beam Suntory, una controllata di Suntory Holdings, che l’ha acquisita nel 2014.

Significato e storia

Jim Beam Logo Storia

Dopo sette anni di gestione della dinastia Beam, il produttore di liquori autentici è stato rilevato da Suntory Holdings. Il nuovo proprietario ha lasciato nella struttura dell’impresa non solo la famiglia dei fondatori, ma anche il vecchio nome del leggendario marchio con un nome ben promosso. Ha anche mantenuto l’iconica etichetta Jim Beam.

Il logo è una stampa classica. Questo veniva usato per sigillare messaggi, lettere, documenti, merci e tutto ciò che era importante. Di solito venivano fissati con cera fusa o ceralacca a caldo, che veniva versata sulle estremità di funi, corde, spaghi e nastri, e quindi metteva su di loro un’impronta individuale. È questo sigillo che è diventato il marchio di fabbrica dell’azienda degli spiriti.

Anche la bottiglia Jim Beam è leggendaria. Per diversi secoli della sua esistenza, è diventato un tutt’uno con i simboli aziendali, senza i quali è semplicemente impensabile. Non è cambiato negli anni. Ha un aspetto semplice ed è in armonia con il design dell’etichetta, che contiene non solo il logo, ma anche molte informazioni importanti. Quindi, raffigura i ritratti dei principali maestri della miscelazione – figure importanti nell’azienda di famiglia, con cui è iniziata la produzione di bourbon.

Mettere i rappresentanti di tutte e sette le generazioni accanto al logo è incredibilmente prezioso per l’azienda. Come notato da Fred Noe, un produttore di vino e discendente di Jim Beam, ogni membro della famiglia è una pietra miliare nella storia del genere e una pagina nello sviluppo dell’azienda. Pertanto, i nuovi proprietari hanno equiparato le loro immagini all’emblema, rendendoli un orgoglio speciale.

La chiave del concept iconico del marchio è la grande idea della famiglia: racchiudere un patrimonio unico in una capsula bottiglia da scoprire e apprezzare dalle generazioni future. Per promuovere l’idea, è stata sviluppata un’intera filosofia di progettazione di etichette e loghi, chiamata “Living Legacy”.

1795 – 1880

Un emblema di debutto è essenzialmente un volantino che elenca molte informazioni di marketing. La parte superiore è completamente occupata dalla grande parola “Beam”, che significa la dinastia dei fondatori del marchio alcolico. Di seguito una foto della persona a cui è dedicato il brand. A destra ea sinistra dell’immagine ci sono due stelle dorate a cinque punte. Segue “Colonel” in minuscolo maiuscolo e “James Beam” in grassetto. Di seguito troverai dati importanti sul prodotto e sul suo produttore. Tutti gli elementi sono in una cornice rettangolare con angoli arrotondati.

1880 – 1943

Quando l’azienda di famiglia si è trasformata in una grande azienda, i proprietari si sono rinominati. Il risultato fu un emblema con l’allora nome Old Tub. L’iscrizione si trovava al centro, a forma di arco ed era dipinta di rosso. La stessa tavolozza è stata estesa ad altre frasi nella zona inferiore: “Kentucky Straight” e “Bourbon Whisky”. Ma, a differenza del primo, non avevano ombre grigie, quindi sembravano bidimensionali, mentre quello superiore sembrava tridimensionale: convesso e voluminoso. Anche i disegni raffiguranti attributi per la preparazione di alcol sono stati dipinti in grigio. Ai lati dell’enorme botte c’erano dei brevi nastri con le parole “Our” e “Mash”.

1943 – presente

La versione moderna contiene praticamente gli stessi elementi di prima, ma in una forma semplificata. Invece del nome espanso della dinastia – la lettera “B”, invece di un’immagine su larga scala della produzione – un sigillo di cera con un nastro, invece di molti dati informativi – il nome e l’anno di fondazione del marchio , raggruppati in un cerchio. Tutto ciò che è contrassegnato è una parte grafica del logo e occupa l’area inferiore. Sopra c’è un’iscrizione ad arco “Jim Beam” con ombre per ogni simbolo, quindi sembra tridimensionale.

Carattere e colori del logo

Il marchio Jim Beam riflette il legame del marchio con il suo passato e futuro. Presenta un’unica famiglia di prodotti che raccontano una vera storia di successo americana. Formando un forte lignaggio, l’azienda lo ha immortalato nel suo iconico logo.

Presenta un’impressione rossa, come da una ceralacca calda appena sigillata. Sopra è la “B” maiuscola – grande, ampia, distinta, con serif e angoli smussati. Sta per la dinastia Beam ed è ben riconosciuta in tutto il mondo, quindi viene utilizzata su altri prodotti.

Il segno della lettera è circondato da un doppio anello di sottili linee nere. Intorno c’è la scritta “Beam formula. Uno standard dal 1795 “. I bordi del sigillo di cera sono irregolari, il più vicino possibile a quelli reali. Di seguito è riportato un ampio nastro piegato a metà. La leggenda del marchio è trasmessa anche dalla finitura opaca lungo il coperchio, dalle stampe squisite e dalla lamina d’oro. La combinazione di colori dell’emblema è una combinazione classica di bianco, rosso, giallo e nero. Le loro tonalità variano a seconda del tipo di prodotto.