Menu Chiudi

Honda Logo

Honda Logo

Il fondatore della Honda lasciò la scuola a 16 anni per diventare assistente meccanico. Senza un’istruzione speciale, iniziò a realizzare parti per la Toyota. Nel 1944 e nel 1945 due stabilimenti Soichiro Honda furono distrutti: uno bombardato e l’altro crollato a causa di un terremoto. Questo lo ha costretto a vendere il resto dell’attività Toyota e ad avviare una nuova attività con i proventi. Diverse persone in una piccola capanna stavano assemblando manualmente biciclette motorizzate. Quindi l’aspirante imprenditore creò Honda Motor Co., Ltd., che alla fine divenne il più grande produttore di motociclette. La prima vettura Honda apparve nel 1963.

Significato e storia

Honda Logo Storia

L’azienda giapponese è impegnata nella produzione di motociclette e automobili e queste aree hanno loghi diversi. Il marchio motociclistico può essere riconosciuto dalle ali di Nike, la dea della vittoria, e il marchio automobilistico dalla lettera stilizzata “H”. Il loro simbolismo è diverso perché sono due filiali diverse. E la multinazionale che li possiede utilizza principalmente il marchio denominativo con la scritta “HONDA”.

1961 – 1969

Honda Logo 1961-1969

Il badge “H” è stato utilizzato per la prima volta per decorare il cofano del mini pick-up T360. È stato messo in vendita nel 1963.

1969 – 1981

Honda Logo 1969-1981

Due anni dopo il debutto della city car N360, l’azienda ha aggiornato il logo. Di conseguenza, la lettera è diventata bianca e stretta. E aveva anche un fondotinta: un trapezio isoscele scuro.

1981 – 2000

Honda Logo 1981-2000

Nel 1981, Honda ha inventato il primo sistema di navigazione simile al GPS al mondo. È entrato nel mercato statunitense più o meno nello stesso periodo. Questi eventi hanno coinciso con la modernizzazione del logo. La “H” è ora sottile e nera. Gli sviluppatori l’hanno posizionato in una forma trapezoidale bianca con angoli arrotondati. Il nome del marchio è apparso in basso, scritto in grassetto marchiato con grandi serif rettangolari.

2000 – oggi

Honda Logo 2000-oggi

Il nuovo logo differisce dal vecchio solo per la lettera “H” ingrandita nella cornice trapezoidale. Gli appassionati di auto hanno visto per la prima volta questa versione alla presentazione della Honda Civic nel 2000.

Il nome del marchio Honda è sempre apparso come una “H” maiuscola, dipinto in uno stile riconoscibile e unico. Questa è la prima lettera del nome dell’azienda e del cognome del suo fondatore. Nell’emblema, la parte superiore della “H” è allargata e la parte inferiore è rastremata, quindi sembra una parte di un’auto. Per molti, un tale simbolo è associato a una figura umanoide che allunga le braccia verso il cielo. Grazie alla sua forma semplice, l’iconico badge è utilizzato non solo sul cofano motore, ma anche sul volante o su piccoli elementi (come i pulsanti).

Nonostante la sua popolarità, la “H” stilizzata non adorna tutte le vetture Honda. In particolare, le auto sportive di lusso, le berline e i crossover di Acura hanno la lettera “A” nel loro logo, che è simile a una pinza concepita dagli sviluppatori. Tuttavia, l’emblema con “H” è considerato la soluzione di design di maggior successo.

Carattere e colori del logo

Honda Simbolo

Nella versione completa, il famoso segno grafico è completato dalla parola “HONDA”. Il testo utilizza un semplice carattere di proprietà della casa automobilistica. Lettere maiuscole, in grassetto, appiattite in alto, con grandi serif rettangolari. Se guardi da vicino, puoi vedere che il carattere è cambiato leggermente nel 2000. I tipografi hanno arrotondato tutti gli angoli, rendendo i caratteri snelli. Questa riprogettazione ha avuto un effetto minimo o nullo sulla percezione del lettering, ma i dirigenti dell’azienda lo hanno ritenuto molto necessario.

Logo della Honda

I materiali pubblicitari spesso presentano un logo in bianco e nero. Ha altre versioni di colore che adornano i veicoli Honda. Ad esempio, la normale formazione Civic ha tutti gli emblemi neri o argento. Sulla Civic Type R, sono per lo più rossi. Forse questo è dovuto al fatto che Soichiro Honda amava molto i vestiti rossi e indossava persino camicie e cravatte rosse. Ricorda anche i giorni in cui le auto sportive dell’azienda hanno preso parte per la prima volta alla competizione di Formula 1.