Menu Chiudi

Google Cloud Logo

Google Cloud Logo

Il marchio Google Cloud riunisce oltre 90 prodotti in una suite integrata di servizi. In particolare, il fornitore di servizi cloud offre piattaforme di elaborazione, database, servizi di apprendimento automatico, strumenti di gestione, solide soluzioni di sicurezza, API e altro ancora. Parte di Google Cloud è anche Google Workspace con le sue suite per ufficio, la videotelefonia, l’archiviazione, il calendario e la posta elettronica.

Significato e storia

Google Cloud Logo Storia

Nel 2008 è stato lanciato il framework web di Google App Engine, un ambiente per lo sviluppo di applicazioni e siti. Questo momento è diventato il punto di partenza nella storia della piattaforma cloud, perché si evolve con la creazione di nuovi servizi. Inoltre, tutti i prodotti – sia vecchi che di recente comparsa – hanno un proprio stile riconoscibile, che è subordinato al design aziendale generale.

Google Cloud ha anche un logo basato sul carattere e sulla combinazione di colori della società madre. Consiste in un’immagine nuvola colorata e una scritta grigia minimalista. Le parole “Google” e “Cloud” hanno lo stesso aspetto, tranne per la differenza di spessore della linea. La prima metà del nome appare più scura perché è più audace. Il secondo, di conseguenza, sembra più leggero a causa dei tratti sottili.

Il testo si trova a destra dell’icona e corrisponde alle dimensioni. Almeno la G maiuscola non è molto più piccola della nuvola, che sporge leggermente sopra e sotto. Google aderisce ai principi di simmetria durante la progettazione per le sue piattaforme e questo si riflette nel logo di Google Cloud. Tutti i componenti sono equilibrati e coordinati nella forma.

Il segno grafico è prevedibilmente simile a una nuvola perché questo simbolo rivela l’essenza del marchio. Ma non sembra standard: sia i contorni che la tavolozza dei colori corrispondono allo stile aziendale di Google. L’immagine è composta da segmenti multicolori collegati tra loro in un elemento complesso con uno spazio vuoto all’interno. Le linee curve formano il contorno della nuvola mentre i bambini la disegnano. In questo caso, la striscia arancione è l’unica di tutte ha un’estremità libera che va oltre i limiti di una figura geometrica chiusa. La linea curva ricorda la metà superiore della lettera “G”.

Carattere e colori del logo

Google Cloud Simbolo

Quando si cerca di ottimizzare i propri prodotti, la società madre sceglie sempre lo stesso carattere. Pertanto, la scritta sul logo di Google Cloud è standard: è realizzata con il font Product Sans marchiato, creato sulla base di Neuzeit Grotesk e Futura. Geometric sans è stato sviluppato nel 2015 per essere utilizzato nei wordmark in numerosi servizi Google.

I progettisti hanno modificato solo la forma della lettera “e”, rendendo diagonale la linea orizzontale. La pendenza di 45 gradi corrisponde all’angolo al quale vengono tagliati i bordi “G”, “g” e “C”. La combinazione di caratteri minuscoli e maiuscoli ha permesso di rivelare l’originalità del carattere. La forma rotonda e l’assenza di serif suggeriscono l’adattabilità del servizio a qualsiasi condizione esterna – dall’adattamento alle esigenze personali degli utenti e termina con la creazione di nuove soluzioni tecnologiche.

Logo della Google Cloud

I colori del logo sono stati presi dalla tavolozza di Google. Il segmento che assomiglia a “G” è colorato in oro (# FFD400), la parte superiore della nuvola è rossa (# FF3333), il lato destro è blu (# 3BCCFF) e il piccolo segmento in basso è verde chiaro (# 48FF48). Per il lettering, i designer hanno scelto un grigio (# 5F6368), simile allo Shuttle Grey scuro (# 61666B).