Menu Chiudi

Ford Logo

Ford Logo

Ford è la più grande azienda automobilistica americana e possiede partecipazioni in molte altre case automobilistiche. Il suo nome completo è Ford Motor Company. La sede principale si trova nella città di Dearborn, nelle vicinanze di Detroit, Michigan (USA). La data ufficiale di costituzione della società è considerata l’estate del 1903. Il fondatore dell’azienda è Henry Ford.

Significato e storia

Ford Logo Storia

Inizialmente, l’organizzazione per la produzione di automobili è apparsa un paio di anni prima della data accettata. È stata fondata nel novembre 1901 e si chiamava Cadillac Motor Company. Ma un anno dopo, il fondatore lo ha lasciato insieme al diritto a questo marchio. Di conseguenza, nel tardo autunno del 1903, dodici investitori hanno creato una nuova società. Aveva subito il suo emblema.

1903 – 1907

Ford Logo 1903-1907

Il logo di debutto è un vivido esempio del suo tempo. Sembra un distintivo rotondo intrecciato con un motivo floreale di steli e foglie. Al centro, nell’ovale diagonale, c’è il nome abbreviato del marchio. Nella riga superiore c’è la combinazione di parole “Ford Motor”, nella seconda – “Co.”, nella terza – “Detroit”, nella quarta – “Mich” (parte del nome dello stato). Le linee sono ondulate.

1907 – 1909

Ford Logo 1907-1909

Nel 1907, l’azienda decise di sostituire l’emblema retrò con uno moderno. Pertanto, foglie, steli, riccioli sono scomparsi da esso: ora sembra rigido e ha la forma di un occhio o di un pallone da rugby. La forma ovale contiene diverse iscrizioni. Il più grande si trova nel mezzo. Questa è la parola “Ford” con lettere irregolari: quelle centrali sono grandi, quelle laterali sono piccole. Fu allora che il colore apparve per la prima volta sul logo: lo sfondo divenne grigio. L’autore di questa versione del logo è il designer Childe Harold Wills.

1909 – 1911

Ford Logo 1909-1911

A quel tempo, la casa automobilistica adottò un nuovo logo, che fu riconosciuto come base per tutte le successive variazioni. È una singola iscrizione, un tratto scritto a mano. La parola “Ford” è scritta in corsivo coerente, imitando la scrittura a mano, e racchiusa tra virgolette sotto forma di due punti uniti. È decorato con molti riccioli e forme arrotondate, e ha una lunga coda che si estende dalla “d” e forma la linea di fondo.

1911 – 1912

Ford Logo 1911-1912

I designer hanno preso come base la firma personale di Henry Ford. Lo misero in un ovale orizzontale racchiuso da una doppia linea: una larga interna (bianca) e una sottile esterna (nera). E intorno agli sviluppatori hanno collocato le frasi “The Famous” (sopra) e “Motor Cars” (sotto).

1912 – 1917

Ford Logo 1912-1917

Dopo una riprogettazione radicale, la casa automobilistica ha ottenuto un logo completamente diverso, che ricorda uno stemma a forma di uccello in volo. Ha una coda larga e ali spiegate. L’emblema è dipinto di blu e contiene la vecchia firma con lo slogan “The Universal Car”.

1917 – 1927

Ford Logo 1917-1927

Per dieci anni, Ford ha utilizzato una versione minimalista del logo. Consiste solo del nome, sotto forma della firma personale del fondatore, e di un ovale circondato da una sottile striscia nera. Lo sfondo interno è lilla chiaro.

1927 – 1957

Ford Logo 1927-1957

Il colore di sfondo è aumentato di diversi toni ed è diventato un viola intenso. È stata aggiunta anche la doppia bordatura. Il testo e le linee sono in bianco. Ma sui modelli del 1949 è stato utilizzato un logo diverso: lo stemma.

1957 – 1961

Ford Logo 1957-1961

L’emblema Ford ha acquisito una forma aggiornata: ora un ovale riccio con un centro sporgente e estremità affusolate. Il viola brillante è sostituito da uno scuro. Le lettere sono leggermente trasformate: i tratti su di esse sono allungati ei caratteri stessi sono arrotondati.

1961 – 1965

Ford Logo 1961-1965

Un’altra riprogettazione ha portato uno stile diverso di lettering: appiattito e allungato. Questo perché l’ovale è ora stretto e standard senza sporgenze. Gli sviluppatori hanno rimosso il colore viola e hanno utilizzato un blu scuro. Hanno anche aggiunto doppi tubi.

1965 – oggi

Ford Logo 1965-oggi

Il nome del marchio è stato radicalmente ripensato: ora è un’ellisse con un contorno interno bianco, che lo fa ricordare molto l’emblema del 1927. Il carattere è corsivo, ma alto ed elegante. Nel 1976, questo logo fu trasferito nella categoria di quelli alternativi, ma poi la casa automobilistica lo restituì di nuovo al gruppo principale (nel 2017). Parallelamente, sono stati utilizzati altri due emblemi.

1976 – 2003

Ford Logo 1976-2003

Il logo Ford è diventato cobalto scuro, elegante, volumetrico, con riflessi, una sfumatura e una cornice cromata (ora la lunetta è ampia argento, con ombre).

2003 – 2017

Ford Logo 2003-2017

Per il centenario, la casa automobilistica ha rivisto il badge ovale. Il nuovo design è stato sviluppato dallo studio Pantone. Ha rimosso l’ampio bordo argentato, ha sostituito la trama metallica con una sfumatura blu e ha aggiunto un effetto 3D. Tuttavia, nel 2017, l’azienda è passata al vecchio logo 2D del 1965. Allo stesso tempo, la versione 2003 non è del tutto scomparsa: è segnata all’interno di alcuni modelli.

Carattere e colori del logo

Ford Simbolo

La trasformazione del logo Ford è iniziata con una struttura complessa e si è conclusa con un segno complesso, nonostante la presenza di un solo elemento principale. Il fatto è che i designer si sono concentrati su trame, colori, luci, ombre e transizioni tra di loro. Nelle versioni recenti, hanno anche sperimentato i gradienti.

Logo della Ford

Per il suo logo, l’azienda ha scelto un font personalizzato basato sulla vera firma di Henry Ford. Pertanto, il testo è in corsivo e scritto a mano. La tavolozza del marchio è varia. Include viola e blu in una varietà di sfumature, dalla luce al ricco. C’è anche il grigio – metallizzato, argento e cromato.