Menu Chiudi

Facebook Messenger Logo

Facebook Messenger Logo

Facebook Messenger collega milioni di persone di diversi paesi. È stato creato nel 2011 come alternativa alla chat di Facebook, ma oltre alla messaggistica, supporta videochiamate e conversazioni telefoniche. È un’applicazione gratuita adatta a molti sistemi operativi e adattata ai tablet iPad. Anche chi non ha un account sul social network Mark Zuckerberg può connettersi ad esso.

Significato e storia

Facebook Messenger Logo Storia

Messenger ti consente di chattare e condividere i media liberamente. È anche strettamente correlato ai messaggi diretti di Instagram: gli utenti di entrambi i servizi possono scambiarsi messaggi senza scaricare la seconda applicazione. Ciò è diventato possibile nel 2020 dopo l’integrazione delle due piattaforme. L’inaspettata fusione si è riflessa non solo nell’interfaccia di Facebook Messenger, ma anche nel logo. L’icona, rimasta a lungo blu, ha ora una sfumatura rosa. Prima di allora, cambiava solo la forma e le sfumature di colore erano sempre all’interno della stessa tavolozza.

2011 – 2013

Facebook Messenger Logo 2011-2013

Il primo logo per l’app Messenger autonoma era un richiamo rettangolare con angoli arrotondati e una sporgenza triangolare nella parte inferiore. All’interno c’era un elemento a zigzag bianco. La forma principale era blu, con i designer che utilizzavano un gradiente e aggiungevano un’ombra grigia attorno ai bordi per un effetto 3D.

L’icona dell’app iOS aveva un aspetto leggermente diverso. In questa versione, la nuvola di dialogo era bianca e argento e aveva un bordo blu quadrato con una striscia chiara in basso. Anche il fulmine era blu.

2013 – 2018

Facebook Messenger Logo 2013-2018

Dopo l’aggiornamento, il leader è ora in tondo. Il colore è diventato più luminoso e più chiaro. La pendenza è stata preservata, ma la transizione dell’ombra era quasi invisibile.

2018 – 2020

Facebook Messenger Logo 2018-2020

L’emblema con gli angoli arrotondati è in uso da due anni. La forma della nuvola di dialogo è leggermente cambiata, ma la tavolozza rimane la stessa.

2020 – oggi

Facebook Messenger Logo 2020-oggi

Nel 2020, Messenger ha collaborato con un altro servizio di messaggistica, Instagram Direct Messages. Due settimane dopo l’integrazione, Facebook ha svelato un logo aggiornato per l’app, dipingendo il cerchio già familiare con nuovi colori. È così che è apparso un gradiente aggiuntivo di tonalità arancioni, rosa e viola.

L’icona di messenger sembra una nuvola di dialoghi, comunemente usata nei fumetti per illustrare il discorso dei personaggi. Questo semplice simbolo rivela l’obiettivo principale del servizio: aiutare le persone a comunicare liberamente tra loro, indipendentemente dalla distanza.

Il design del logo è molto semplice. Consiste di tre forme geometriche, tra cui un grande cerchio (“bolla”), un piccolo triangolo (parte del callout, di solito rivolto verso l’altoparlante) e uno zigzag (segno distintivo di Facebook Messenger). Dopo la riprogettazione, l’icona ha iniziato a indicare lo stretto rapporto del programma con Instagram. I bordi arrotondati indicano cordialità.

Carattere e colori del logo

Facebook Messenger Simbolo

Il logo funge da icona per l’applicazione, quindi non contiene etichette. Non ci sono nemmeno singole lettere, sebbene la nuvola di dialogo presupponga la presenza di testo. Di recente, questo ha cessato di essere un problema, perché i designer hanno ricolorato il disegno, aggiungendo il gradiente ultravioletto, che è tradizionale per Instagram. La tavolozza colorata sembra autosufficiente e non necessita di aggiunte. In caso di limitazioni tecniche, i proprietari di Messenger consentono l’uso della versione in bianco e nero.

Logo della Facebook Messenger

Fino al 2020, l’emblema del servizio di messaggistica era blu. Lo stesso colore (anche se in una versione diversa) fa parte dell’identità aziendale di Facebook. È stato scelto dallo stesso Mark Zuckerberg, che, a causa del daltonismo, percepisce male lo spettro rosso-verde e distingue perfettamente tutte le sfumature di blu.