Menu Chiudi

Decepticon Logo

Decepticon Logo

I Decepticon sono una razza di robot del franchise mediatico Transformers. Erano personaggi dei fumetti pubblicati dal 1984 al 1991. La maggior parte dei numeri sono stati scritti da Simon Christopher Francis Furman. Secondo la trama originale, è stata girata una serie animata, in cui i Decepticon hanno agito come invasori. I cattivi bellicosi volevano il controllo completo del mondo e, sotto la guida di Megatron, distrussero l’Autobot. Inoltre, nel 1984, il conglomerato americano Hasbro, Inc. ha iniziato a vendere giocattoli Transformers. Tra loro c’erano dieci Decepticon, capaci di trasformarsi in aerei e armi.

Significato e storia

Decepticon Logo Storia

Ogni fazione nell’universo immaginario ha il proprio emblema e diversi sottogruppi e persino singoli personaggi possono avere simboli diversi. Per quanto riguarda i Decepticon, che sono una sottorazza Cybertroniana, usano le insegne della maschera viola. Il logo è presentato in due versioni, ma la seconda è stata sviluppata per la Generazione 2 ed è andata fuori uso a metà degli anni ’90.

1984 – oggi

Decepticon Logo 1984-oggi

L’emblema attuale è apparso per la prima volta sui prodotti Hasbro negli anni ’80. I designer lo hanno creato basandosi sulla testa stilizzata di Soundwave della prima linea di giocattoli. Questa è una rappresentazione semplificata del volto di un personaggio che, secondo la trama, era il soldato più fedele di Megatron.

Tuttavia, nella serie animata, l’icona Decepticon ha una versione completamente diversa della sua origine. Si ritiene che sia stato basato su un “ritratto” sfocato di Fallen. Un’altra fazione, Autobot, ha discrepanze simili nella storia del logo.

Sulle prime confezioni di giocattoli, il simbolo della razza non sembrava più lo stesso di adesso. I designer lo hanno reso tridimensionale e hanno utilizzato un effetto metallico. Hanno anche decorato la parte superiore con un piccolo triangolo bianco, che ha ingannato i creatori della serie TV animata Transformers e ha fatto loro aggiungere una sporgenza in più che non dovrebbe essere sul logo. Quindi l’icona principale di Decepticon non corrisponde a quella del cartone animato.

Consiste di molte forme geometriche piegate insieme: per lo più poligoni che formano una “faccia di volpe” con una specie di “corona” in alto e due triangoli simmetrici in basso.

1993 – 1995

Decepticon Logo 1993-1995

All’inizio degli anni ’90. è apparso il logo G2 Decepticon, basato sulla versione precedente. È stato utilizzato da una nuova generazione di Decepticon. Non sapevano che lo stesso identico simbolo, ma in un colore diverso, esisteva da molto tempo dall’Impero Cybertroniano.

Anche la seconda insegna consisteva in poligoni e sembrava una faccia stilizzata di un robot. Ma la forma e la posizione delle forme geometriche erano diverse da quelle che erano prima. Al centro c’era un grande triangolo bianco con il lato appuntito rivolto verso il basso. Il resto degli elementi, con poche eccezioni, era viola e si trovava all’interno o intorno a questo triangolo.

Carattere e colori del logo

Decepticon Simbolo

I Decepticon ora hanno lo stesso simbolo che usavano all’inizio. Raffigura il volto di un robot, anche se è difficile da indovinare a causa della bozza del disegno. L’emblema sembra un complesso ornamento multicomponente di forme geometriche. Ma ha una simmetria perfetta: il lato destro è esattamente uguale al sinistro.

Logo della Decepticon

Nessuna delle insegne dei Transformers è incisa e il logo dei Decepticon non fa eccezione. È solo un “ritratto” stilizzato di uno dei robot, dipinto in due colori: viola e bianco.