Deadpool Logo

Deadpool Logo

Deadpool è uno dei principali protagonisti dei fumetti Marvel, soprannominato Merc with a Mouth per la sua loquacità. Il personaggio è apparso per la prima volta nel numero del 1991 di The New Mutants # 98 dall’artista Rob Liefeld e dallo scrittore Fabian Nicieza.

Significato e storia

Deadpool Logo Storia

Deadpool non ha avuto un proprio logo per molto tempo perché doveva essere una versione parodia di DC Deathstroke. Gli autori hanno trascurato il dettaglio, quindi l’antieroe è stato inizialmente privato del segno distintivo sulla fibbia della cintura. In questa forma, è stato visto per la prima volta dai lettori di The New Mutants # 98.

Deadpool è stato impersonale in molte altre storie fino a quando Mark Brooks non ha preso il sopravvento. Dopo aver iniziato a lavorare, il nuovo artista ha studiato il personaggio in dettaglio e ha deciso di disegnarlo dalla memoria. Ha completamente ripristinato l’immagine, ma non riusciva a ricordare come fosse la cintura. Di conseguenza, Brooks ha commesso l’errore di raffigurare la fibbia del logo sbagliata che prima non c’era.

Emblema

Il logo di Deadpool ha la forma di un anello diviso in due. Assomiglia a un segnale di divieto ruotato di diversi gradi. I due semicerchi, formati da una striscia verticale, contengono triangoli bianchi.

Da un lato, l’emblema raffigura un volto mascherato di Deadpool, il modo in cui è raffigurato nei fumetti. Le proporzioni sono leggermente distorte a favore del design artistico originale. D’altra parte, il cartello di divieto accenna al carattere intollerabile del protagonista, al suo ruolo negativo nella trama delle storie Marvel.

Carattere e colori

Una caratteristica del logo di Deadpool è l’assenza di iscrizioni. Il posto centrale è occupato da un oggetto grafico, quindi l’artista ha prestato attenzione ai suoi colori. L’iconica combinazione di rosso, nero e bianco ripete esattamente la tavolozza del costume da antieroe.