DC Comics Logo

DC Comics Logo

DC Comics è un editore di fumetti di successo di proprietà della Warner Bros. Divertimento. Apparve nel 1934 con il nome di National Allied Publications, ma poi fu ribattezzato in onore della popolare serie Detective Comics: l’abbreviazione DC deriva proprio da questa frase. E, a sua volta, è il primo titolo di Batman, uno dei personaggi leggendari dell’universo dei supereroi.

Significato e storia

DC Comics Logo Storia

La DC Comics aveva dieci loghi, diversi nel contenuto ma identici nella forma. Tutti hanno contorni rotondi, si trovano sulle copertine delle riviste, nei materiali pubblicitari e nei souvenir.

1940 – 1942

Sebbene la casa editrice sia apparsa nel 1934, il suo primo marchio è stato pubblicato sei anni dopo – nel 1940. Questi erano due anelli neri, tra i quali c’era la scritta “A PUBLICATION”. Il centro era occupato dall’abbreviazione “DC”.

1942 – 1949

Il logo aggiornato include la frase “A SUPERMAN PUBLICATION”. Le lettere “D” e “C” al centro appaiono tridimensionali a causa delle ombre nere.

1949 – 1970

Nel novembre 1949, i progettisti modificarono la vecchia iscrizione in SUPERMAN NATIONAL COMICS, rendendo rossa la prima parola e separandola dalle altre con due punti scuri.

1970 – 1972

L’emblema, adottato nel 1970, aveva diverse versioni. Molto spesso, veniva utilizzato un rettangolo giallo con un bordo nero e le parole “DC SUPERMAN”. Sopra o sotto c’era un cerchio nero raffigurante un supereroe in un abito blu e rosso.

1972 – 1974

Le copertine di diversi numeri, pubblicate dal 1972 al 1974, presentavano un logo esclusivo: l’abbreviazione rossa “DC” in un anello nero.

1974 – 1976

Accanto a “DC” sono apparse le parole “THE LINE OF SUPER STARS” e due piccole stelle a cinque punte.

1976 – 2005

Il nuovo badge, disegnato da Milton Glaser nel 1976, si chiama proiettile DC. I suoi elementi principali sono un piccolo cerchio bianco, un ampio anello nero, quattro stelle e le lettere “DC”.

2005 – 2012

L’emblema, creato da Richard Bruning e Josh Beatman, era noto come spin DC. Al centro c’era l’abbreviazione “DC”, attorno alla quale ruotava un vortice con una stella.

2012 – 2016

Il penultimo logo conteneva una “C” nera con un adesivo a forma di “D” blu. In fondo c’era il nome dell’azienda.

2016 – presente

Il nuovo marchio DC Comics si basa sulle versioni precedenti. Questa è la scritta “DC” blu in un anello dello stesso colore.

Emblema

L’attuale logo dell’editore è apparso nel maggio 2016. È stato annunciato il diciassette e ha abbellito la copertina di DC Universe: Rebirth Special # 1 entro otto giorni. Sembra minimalista e si compone di due soli elementi: un cerchio bianco con un contorno blu e la scritta “DC”. Non c’è accenno a un tema di supereroi.

Carattere e colori

L’abbreviazione è composta da un carattere geometrico con grandi serif e angoli tagliati. Le curve nette all’interno delle lettere sono l’incarnazione grafica dell’innovazione. La gamma blu e bianca riflette creatività, esperienza e professionalità.