Menu Chiudi

Daewoo Logo

Daewoo Logo

Daewoo è il più grande conglomerato sudcoreano, che ha coperto la maggior parte delle sfere dell’economia nazionale. Il Gruppo Daewoo era composto da una ventina di divisioni che portavano lo stesso nome. La società madre è apparsa nel 1967. Il suo fondatore era Kim Woo Choong, figlio del capo dell’amministrazione provinciale di Daegu. Nel 1999, il colosso industriale è stato dichiarato fallito con un debito di 50 miliardi di dollari, anche se nel 1997 è stato considerato il maggior successo ed è stato il secondo più grande della Corea del Sud. Politiche governative sbagliate hanno contribuito alla sua distruzione. Alcuni rami sono riusciti a sopravvivere e sono diventati produttori indipendenti, sebbene abbiano ancora lo stesso nome.

Significato e storia

Daewoo Logo Storia

Daewoo Motor Co., Ltd. apparve come parte del gruppo Daewoo nel 1978, quando il conglomerato acquistò Saehan Motor. Ma solo nel 1983 è diventata un’unità giuridicamente indipendente. Successivamente, a causa di difficoltà finanziarie, questa divisione è stata rilevata da General Motors, che l’ha acquistata nel 2001. Fino al 2011, l’emblema Daewoo originale era ancora in uso in alcuni paesi, come il Vietnam e la Corea del Sud. Ora le fabbriche di questa azienda producono auto solo per i consumatori asiatici. E la filiale, impegnata nella produzione di veicoli commerciali, è passata alla società indiana Tata Motors.

Allo stesso tempo, molti modelli Daewoo sono stati rinominati. Nel 2004, General Motors ha annunciato che li avrebbe forniti in Europa con il marchio Chevrolet. Sono venduti con lo stesso nome in Medio Oriente, Thailandia e Sud Africa. In Nuova Zelanda e Australia portano l’etichetta Holden. In Corea del Sud, le auto del marchio Daewoo sono state prima ribattezzate GM Korea (nel 2011) e successivamente anche Chevrolet (nel 2015). Inoltre, ora alcuni dei prodotti sono fabbricati come Ravon (GM Uzbekistan). Di conseguenza, l’emblema originale di Daewoo Motor diventa una rarità. In totale, sono note cinque versioni del design.

1967 – 1974

Daewoo Logo 1967-1974

Il logo di debutto è composto da due “D” adiacenti. Le lettere sono allineate con il lato piatto e collegate in alto. La metà convessa è mostrata sotto forma di una staffa o di un arco rivolto di lato. Il colore degli elementi è nero, lo sfondo è bianco.

1974 – 1978

Daewoo Logo 1974-1978

I designer hanno cambiato lo stile dell’emblema, rendendolo sotto forma di strisce zampillanti. Sono dipinte in diversi colori e si alternano tra loro: sei linee viola e sette bianche. A destra e a sinistra di essi ci sono piccoli ovali con estremità appuntite. Di seguito è riportato il nome del marchio. La parola “Daewoo” è scritta in maiuscolo sans serif. Il carattere è in grassetto, stampato.

1978 – 1994

Daewoo Logo 1978-1994

Gli sviluppatori hanno ridotto il numero di strisce e sostituito il colore, quindi questa versione mostra cinque linee blu e sei linee bianche. Gli ovali laterali sono ingranditi. L’iscrizione ora ha un carattere diverso: sottile, semiconnesso, con l’originale giocato sulle lettere “A” (la sua traversa è tagliata di un terzo) e “W” (la sua parte centrale è fatta con una croce).

1994 – 2002

Daewoo Logo 1994-2002

Lo stemma ha cambiato radicalmente forma: ora è un ovale schiacciato con due corte strisce trapezoidali. Esternamente, la figura ricorda una farfalla. Il colore del logo è blu, come la scritta qui sotto.

2002 – 2016

Daewoo Logo 2002-2016

Questa è l’ultima versione del logo ancora in uso in alcuni paesi. Quindi il marchio automobilistico cessò di esistere. Questa versione ha qualcosa in comune con il segno precedente. La differenza tra loro è nello stile della decorazione, poiché qui è tridimensionale e metallica, simile a una maschera di carnevale con fessure per gli occhi. Sotto l’icona c’è il nome dell’azienda in grottesche lettere blu.

Carattere e colori del logo

Daewoo Simbolo

Daewoo ha sempre avuto un logo astratto. Era una struttura a specchio in cui i lati destro e sinistro erano identici.

Alcune versioni utilizzavano un carattere arrotondato con linee morbide. Nel primo e nell’ultimo logo, il carattere è ad angolo acuto, dritto, con angoli uniformi. L’unica cosa che avevano in comune era la mancanza di grazie. La tavolozza della firma consisteva in nero, viola, blu e grigio.

Logo della Daewoo