Chase Logo

Chase LogoChase è un marchio dell’organizzazione monetaria americana JPMorgan Chase Bank. Il suo nome è associato al cognome del politico e avvocato Salmon Portland Chase, sebbene questa persona non abbia nulla a che fare con l’istituto finanziario.

Significato e storia

Chase Logo Storia

Le origini di Chase risalgono ai giorni prima che apparisse formalmente. A quel tempo, esistevano solo i suoi predecessori e ciascuna di queste organizzazioni aveva il proprio logo. Il più famoso di questi è il marchio ottagonale, sviluppato nel 1961.

1799 – 1877

Nel 1799 fu creata la banca della Manhattan Company, il lontano antenato di Chase. La sua forma è sopravvissuta fino ad oggi, in cui sono state indicate le informazioni legali di base: lo stato dell’istituto finanziario, il nome, l’anno di fondazione, ecc. Per le iscrizioni sono stati utilizzati caratteri diversi, inclusi quelli stampati e scritti a mano.

1877 – 1955

Nel 1877 apparve un altro fondatore della moderna JPMorgan Chase Bank: la Chase National Bank. La sua carta intestata aveva tre righe: “The Chase National Bank”, “OF THE CITY OF NEW YORK” e “57 BROADWAY”.

1955 – 1961

Le due istituzioni si fusero nel 1955 per formare la Chase Manhattan Bank. Allo stesso tempo, è apparso il logo di una nuova organizzazione finanziaria: l’immagine del globo sullo sfondo del contorno degli Stati Uniti. Le caratteristiche geografiche erano circondate da una cornice quadrata con angoli arrotondati. Dentro c’erano le parole “WORLD-WIDE BANKING” e “CHASE MANHATTAN”.

1961 – 1976

All’inizio degli anni ’60. La società di New York Chermayeff & Geismar è stata coinvolta nella riprogettazione. Gli specialisti hanno offerto otto emblemi, inclusa una versione con le parole “THE CHASE MANHATTAN BANK” (a sinistra) e un ottagono stilizzato (a destra). Consisteva di quattro parti multicolori che simboleggiavano il movimento. Lo spazio bianco al centro ha fatto sì che lo sviluppo partisse dall’interno. Quattro figure – blu, verde, marrone e nera – erano una, come la banca stessa, che ha molte divisioni.

Ma non tutti i dipendenti di Chase Manhattan erano pronti per tali esperimenti: più della metà dei top manager era contraria ai simboli astratti. D’altra parte, si diceva che l’ottagono fosse una sezione trasversale di tubi dell’acqua che una volta erano stati installati dalla Manhattan Company. Ma il ridicolo presupposto è stato smentito dallo stesso Ivan Chermayeff.

1976 – 2005

Dopo la modernizzazione, la base del logo era un rettangolo diviso in due parti: una parte superiore blu e una parte inferiore rossa. A sinistra c’era la figura ottagonale già nota, ea destra la scritta “CHASE”. Entrambi gli elementi erano bianchi.

2005 – presente

Nel 2004, JPMorgan Chase ha acquisito Bank One Corporation. I professionisti del marketing hanno un nuovo obiettivo: attirare l’attenzione dei clienti negli stati in cui Bank One aveva precedentemente filiali. Questo era l’obiettivo di una riprogettazione effettuata nel 2005.

Gli sviluppatori hanno semplificato il logo rimuovendo il rettangolo a due colori. Per contrastare l’immagine, hanno reso l’ottagono blu e la didascalia nera.

Carattere e colori del logo

Il simbolo principale di Chase è un ottagono astratto. Il disegno geometrico è stato ispirato dalla moneta cinese. Il quadrato bianco al centro rappresenta la volta sicura.

Per l’iscrizione è stato utilizzato un carattere Zekton Bold modificato. Lo schema dei colori include Bright Navy Blue (# 117ACA) e Eerie Black (# 211E1E).