Amstel Logo

Amstel Logo

Amstel è una famosa azienda produttrice di birra dei Paesi Bassi. La società è stata fondata da due vecchi amici: Johannes van Marwijk Kooij e Charles de Pesters. Si rivolsero al metodo bavarese di preparazione delle bevande alcoliche e nel 1870 iniziarono la loro produzione in proprio. Nel 1968 la società è stata acquistata dalla Heineken N.V..

Significato e storia

Il marchio del marchio è semplice, ma simbolico. L’iscrizione “Amstel”, posta all’interno di un semicerchio bianco, cattura immediatamente l’attenzione. L’iscrizione è presentata in caratteri classici in grassetto con piccoli serifici. Questo nome è stato scelto dai fondatori della società. Johannes e Charles decisero di immortalare il fiume Amstel, sulla cui costa sorgeva il primo impianto.

Il famoso cerchio rosso e bianco si trova al centro. Si trova anche sui loghi delle vecchie birrerie. La figura geometrica bicolore rappresenta una palla da biliardo. Questa associazione non è nata per caso: ma perché ai fondatori della società piaceva giocare a biliardo insieme. Da allora sono passati molti anni, ma il cerchio, come prima, simboleggia la loro forte amicizia e l’impegno per la tradizione.

Nel corso del secolo, l’emblema si è evoluto. Ad esempio, quando le fabbriche Amstel si trovavano ad Amsterdam, i proprietari contrassegnavano con orgoglio la loro città natale sul marchio. Poi la produzione è stata spostata e l’iscrizione è scomparsa.

E anche i designer hanno aggiornato il logo dopo ogni rebranding, perché l’azienda ha cambiato più volte il suo nome. Dal 1980 al 1947 la società è stata denominata Beiersch Bierbrouwerij De Amstel, e dal 1947 al 1968 – Amstel Brouwerij. Tutto ciò si rifletteva nell’identità visiva dell’azienda (logo).

Emblema

Il logo attuale è originale. Al centro c’è un cerchio rosso e bianco con le iscrizioni “1870”, “Amstel” e “Bier”. L’ultima parola ha un carattere insolito: le lettere proiettano una doppia ombra nera e rossa. Il cerchio interno è ripreso in un anello d’argento e un’ampia cornice dorata. In cima c’è uno scudo araldico blu con due leoni bianchi e la lettera “A”.