Tampax Logo

Tampax LogoTampax è un prodotto per l’igiene sviluppato nel 1930 dal Dr. Earle Haas. Si tratta di tamponi biodegradabili femminili, precedentemente prodotti da McCann Erickson, e dal 1997 sono prodotti dalla società americana Procter & Gamble.

Significato e storia

Tampax Logo Storia

Il lancio di prodotti per l’igiene con applicatore avvenne nel 1931. Da allora, il logo del marchio è cambiato più volte. Nella sua versione moderna, è semplice e comprensibile da leggere, non sovraccarico di dettagli, poiché è già conosciuto in più di cento paesi in tutto il mondo.

1990 – 2003

A quest’epoca risale lo stemma, realizzato a caratteri cubitali in maiuscolo. Alcune lettere si uniscono in basso, ad esempio “A” con “M” e “A” con “X”. Cioè, lo spazio tra le lettere è minimo e i caratteri sono molto ravvicinati.

2003 – presente

Le modifiche apportate non hanno influito sul design complessivo del logo: i designer hanno ridotto la larghezza della segnaletica, rendendola sempre più leggera. La luce è stata aggiunta anche a causa del colore blu, che è stato sostituito dal blu.

Carattere e colori del logo

L’unico elemento principale del logo è la parola “Tampax”. Si trova su uno sfondo bianco e occupa l’intero spazio.

Il nome del marchio è in carattere serif. Contiene singoli caratteri (o un misto di diversi), che differiscono dal resto dei personaggi per la natura della loro scrittura. In particolare la “P” semiovale non è collegata all’estremità con la corsa laterale, quindi si presenta come un gancio appuntito. Lo schema dei colori è semplice: include bianco e blu.