Colgate Logo

Colgate Logo

Colgate è un marchio di cure odontoiatriche creato dal Gruppo Colgate-Palmolive. La società madre è stata fondata nel 1806 da William Colgate, un produttore di sapone, candele e amido battista. Il dentifricio entrò nell’assortimento dell’azienda più tardi, quando la direzione passò a Samuel Colgate. Il figlio del fondatore lo lanciò introducendo un prodotto per l’igiene chiamato Colgate nel 1873. La confezione del tubo è stata inventata da un dentista di nome Washington Sheffield e nel 1896 l’azienda ha lanciato una linea di prodotti sperimentali chiamata Colgate Ribbon Dental Cream.

Significato e storia

Colgate Logo Storia

L’identificazione visiva del dentifricio più famoso al mondo è sempre rimasta invariata nei colori rosso e bianco. Nato alla fine del XIX secolo, non è mai passato a un’altra tavolozza: solo lo stile o il carattere è stato trasformato, ma il colore stesso no. All’inizio, le lattine venivano utilizzate per l’imballaggio, ma dopo che Washington Sheffield offrì i tubi, la pasta fu prodotta al loro interno. Il primo logo è apparso un anno dopo l’uscita della linea ed è stato aggiornato otto volte dal 1897.

1897 – 1948

L’emblema di debutto era decorato con lettere bianche su sfondo rosso, eseguite a lettere lisce. Il nome del marchio era su due livelli: in alto c’era la parola grande “Colgate’s”, e in basso era in caratteri piccoli “Ribbon Dental Cream”.

L’emblema in questa forma è stato immediatamente posto su una scatola di cartone, dove è stato imballato il tubo. Si trovava su tutti i lati, il che era molto comodo: quando le merci venivano poste sullo scaffale, l’iscrizione rimaneva visibile. Lo sfondo rosso distingueva chiaramente il nome bianco, che evocava un senso di purezza, freschezza e splendore.

1949 – 1963

La versione originale durò circa 40 anni, ricevendo un aggiornamento solo nel 1940. I designer hanno cambiato il carattere per renderlo fresco e moderno, seguendo il nuovo nome del dentifricio – Crema dentale con Gardol. Naturalmente, l’iscrizione “Colgate” è rimasta. Il testo è stato scritto in lettere maiuscole, ad eccezione della preposizione “con”, che è scritta in lettere minuscole. In questa versione, le parole sono geometricamente equilibrate, fornite di angoli retti e chiari, evocando un senso di sicurezza e protezione.

1963 – 1980

Nel 1963 l’azienda ridisegna il logo con un nuovo stile. In questa versione, il nome del marchio inizia con una lettera maiuscola e tutti gli altri caratteri sono minuscoli, con linee morbide ed eleganti. Inoltre, gli sviluppatori hanno inserito sulla confezione un elemento geometrico di colore blu e bianco “Con MFP”. Era a sinistra. L’emblema aggiornato sembrava minimalista ma riconoscibile. Inoltre, è stato questo formato che ha costituito la base del simbolismo reale.

1980 – 2001

Le modifiche del 1980 hanno interessato solo il carattere. Era in corsivo sans-serif liscio e la parola era scritta nello stesso stile di prima, sebbene il carattere tipografico fosse cambiato in Corsivo grassetto magistrale con una “C” arrotondata e angoli appuntiti “g” e “a”. La metà del tratto orizzontale è stata rimossa dalla lettera “t”.

2001 – 2004

Nel 2001 il logo è stato nuovamente aggiornato. Il carattere è diventato più complesso e le lettere hanno acquisito transizioni morbide con curve leggermente visibili. In questa interpretazione, il carattere somigliava già a Sanstone Heavy Italic, ma con alcune linee tagliate. La tavolozza dei colori è rimasta invariata.

2004 – 2009

Durante questo periodo, l’azienda ha aggiunto volume e dinamica all’emblema, quindi le lettere bianche avevano un’ombra bordeaux. Questa tecnica rendeva l’iscrizione convessa, solida e luminosa. Anche il carattere è stato leggermente modificato, mantenendo l’identità aziendale.

2009 – presente

Nel 2009, le linee nelle parole sono diventate più morbide e i bordi, al contrario, sono diventati nitidi. In generale, sono state proposte due versioni – piatta e con un’ombra, che sono ancora in uso oggi.

2017 – 2018

Nel 2017, il produttore ha deciso di aggiungere un po ‘di freschezza al logo, quindi ha cambiato l’ortografia “Colgate”. Ha allungato e inarcato la coda “g”, creando una parvenza di un sorriso. Sebbene l’esperimento non abbia avuto successo, i progettisti hanno sostenuto questa idea.

2018 – presente

L’attuale logo presenta una combinazione degli emblemi del 2009 e del 2017, accompagnata da un sorriso bianco sotto la parola “Colgate”. Questa opzione sembra amichevole e riflette accuratamente la missione del marchio. Il carattere appartiene allo studio FreeSet, dove è stato sviluppato nel 1992 da Manvel Shmavonyan e Tagir Safayev.

Emblema

Il marchio Colgate ha subito optato per un logo con il nome del dentifricio. Il motivo è la necessità non solo di un’etichetta colorata, ma anche di un’etichetta informativa sul prodotto stesso. Negli anni dell’esistenza del marchio, il logo ha avuto diversi design: ognuno di essi era dominato dal nome, sfondo rosso e lettere bianche. A partire dal 2017, gli sviluppatori hanno notato la somiglianza della coda curva della lettera “g” con un sorriso dai denti bianchi e hanno implementato questa idea. Successivamente, hanno separato l’immagine dal testo.

Carattere e colori

Il carattere tipografico utilizzato nel logo Colgate è simile a diversi tipi di caratteri contemporaneamente. È il più vicino possibile a FreeSet Demi Bold Oblique e Vera Sans Bold Italic, progettato da Jim Lyles e pubblicato da Bitstream. La tavolozza aziendale consiste in una combinazione di colori bianco e rosso.