Dove Logo

Dove Logo

Dove è un marchio di fama mondiale di prodotti per la cura del viso, del corpo e dei capelli. È impegnata nella produzione di prodotti cosmetici e per l’igiene di una vasta gamma, dai saponi ai deodoranti. Il suo elenco comprende la linea donna (principale), uomo (Dove Men + Care) e bambino (Baby Dove). Il marchio è stato fondato negli Stati Uniti nel 1955 ed è una filiale di Unilever Corporation. Oggi i suoi prodotti sono tra i più economici al mondo e si rivolgono ad una vasta fascia di consumatori.

Significato e storia

Dove Logo Storia

Il logo del marchio di articoli da toeletta è sempre stato caratterizzato da una sottile eleganza. Consiste di due parti: grafica e testo. Il primo è il nome in corsivo, il secondo è l’immagine di un piccione allungato della famiglia dei Columbidae. Gli elementi chiave del logo sono stati sviluppati nell’anno in cui è stata fondata l’azienda e sono sopravvissuti fino ad oggi pressoché invariati. Hanno mantenuto lo stile, la combinazione di colori, il segno personale e l’idea originale. In totale, il logo ha subito tre piccole modifiche nel corso degli anni.

La palette blu-bianco e oro è un simbolo di tenerezza e lusso che il marchio cerca di trasmettere ai consumatori con cura. L’immagine di una colomba parla della stessa cosa: la personificazione della pace, della devozione e dell’amore. È stato creato dall’artista Ian Brignell, un rinomato sviluppatore, specialista in caratteri, marchi e caratteri. Ha lavorato ai loghi per aziende come Budweiser, Smirnoff, Coors Banquet, Western e molte altre.

1955 – 1969

Il logo di debutto di Dove apparve nel 1955. Utilizza uno sfondo blu bilanciato con il titolo in corsivo in bianco. La metà superiore è dipinta d’oro, nell’angolo destro del campo c’è una colomba stilizzata. L’uccello guarda a sinistra ed è disegnato come se in questo momento sbattesse le ali. Questa versione è in uso da 15 anni ed è presa come base per l’attuale emblema, che è diventato riconoscibile in tutto il mondo.

1969 – 2004

Nel 1969 il marchio è stato ridisegnato. Gli sviluppatori hanno mantenuto il suo umore, stile ed eleganza. Hanno anche mantenuto lo schema dei colori, semplicemente scambiando le sfumature: la parola “Colomba” è stata resa blu e la tortora – dorata. Le lettere sono state sostituite con quelle larghe e il ciclo di connessione è stato rimosso dalla “v” minuscola.

Abbiamo cambiato lo sfondo in un bianco minimalista per rendere gli elementi accattivanti e luminosi. Inoltre, gli artisti hanno dipinto l’uccello in modo più aggraziato e lo hanno girato radicalmente: ora guarda a destra. Il carattere è stato mantenuto lo stesso, correggendone leggermente il contorno, poiché l’enfasi principale è ora sulla ricchezza del colore. In questa versione, il logo è durato 35 anni.

2004 – 2012

La successiva modifica del logo è avvenuta nel 2004, prima del significativo anniversario del marchio. La modifica del design è stata intrapresa per dimostrare che il marchio è in costante sviluppo, viene aggiornato e migliorato. Per questo, i rappresentanti dell’azienda hanno lasciato la precedente combinazione di colori, ma hanno corretto la loro tonalità. Di conseguenza, una colomba è apparsa in una versione sfumata con una transizione di tono, che ha creato un effetto tridimensionale. Inoltre, hanno aggiunto il bianco al dorato, aumentando la luminosità e la dinamica del motivo.

Anche la posizione dell’uccello è stata cambiata: da quel momento, non è sopra il nome, ma sotto di esso, esattamente al centro. Le trasformazioni, seppur insignificanti, interessarono anche l’iscrizione. La parola “Colomba” è scritta in un sottile carattere minuscolo, ad eccezione della prima lettera, che è in maiuscolo secondo le regole grammaticali. Le linee divennero lisce, con contorni netti e uniformi. I designer hanno modernizzato la lettera “v”: hanno aggiunto un angolo liscio e rimosso completamente l’anello di collegamento superiore.

2012 – presente

Il vero logo del marchio cosmetico è apparso nel 2012. Si basa sulla versione precedente, quindi le modifiche apportate sono state minime. Gli sviluppatori hanno leggermente esteso la “D”, il che rende il nome più sottile, e la “E” è stata resa più liscia. Il piccione è stato cambiato colore, rimuovendo la lucentezza dell’acciaio in eccesso, che rende più scuro quello dorato di più tonalità.

Emblema

L’elemento principale del logo è una colomba. Si inserisce perfettamente nel concetto del marchio, perché incarna purezza, bellezza e leggerezza. Ma se all’inizio era un uccello piuttosto pesante, ora è diventato come senza peso. Il colore si è evoluto con esso, passando dal bianco standard al beige-oro con un bagliore luminoso. Ogni variante contiene anche il nome del marchio.

Carattere e colori

Nonostante l’apparente identità di tutte le varianti della parola “Colomba”, negli emblemi vengono utilizzati caratteri tipografici diversi. La somiglianza della “D” maiuscola con Rigaer Tango e “ove” – ​​con Atlantic Sans Italic è chiaramente tracciata. Ma soprattutto, l’iscrizione ha qualcosa in comune con il carattere Civita Light Italic, sviluppato da Dieter Hofrichter. Tra i gratuiti, l’opzione TribunADFStd-Italic è più vicina. Lo schema dei colori è costituito da un mix di blu oceano (lettere), oro beige (uccello) e bianco (sfondo).