Sensodyne Logo

Sensodyne LogoSensodyne è un marchio della società americana GlaxoSmithKline. Dal 1961 produce prodotti per l’igiene orale. Offre una vasta gamma di prodotti per le persone con denti sensibili.

Significato e storia

Sensodyne Logo Storia

Il logo Sensodyne aveva due versioni, che differiscono solo per la selezione del colore. Altrimenti, coincidono completamente, sia nelle proporzioni che nel contenuto.

1961 – 2004

L’origine dei loghi dei cosmetici per la cura della pelle Sensodyne è stata posta dai cerchi concentrati originali dello stesso diametro. Il produttore ha messo in essi due significati: pulizia efficace dell’intera cavità orale e un metodo circolare di pulizia dei denti. Per una maggiore autenticità, l’emblema è stato dipinto in un colore rosa tenue. A sinistra dell’etichetta c’era il nome del marchio, eseguito in un carattere rigoroso con lettere larghe. Nonostante il fatto che il testo fosse stampato, non scritto a mano, tutti i segni erano collegati: avevano una connessione nei punti di giunzione.

2004 – 2012

Dopo una lunga pausa, l’azienda lo ha ridisegnato utilizzando elementi esistenti. Gli sviluppatori hanno tracciato linee circolari chiare, le hanno spostate più vicino al centro e hanno posizionato il nome del marchio sopra. Inoltre, hanno unificato la tavolozza, sostituendo tutti i colori con il blu, e proposto uno stile di lettering diverso.

2012 – presente

Nel nuovo millennio, il marchio ha modernizzato il proprio logo. La versione attuale è quasi identica alla precedente con differenze minime. Ad esempio, le strisce circolari sono d’argento, le lettere sono blu scuro e il carattere è sottile.

Carattere e colori del logo

Il carattere utilizzato per il nome del marchio cosmetico è cambiato due volte. Le prime lettere erano basse, larghe e in grassetto. Poi c’era una variante con caratteri sans serif stretti e un piccolo rigonfiamento nel mezzo. La terza versione viene utilizzata ora: questi sono persino segni della famiglia Sans Serif. Il carattere è grottesco, maiuscolo.

Anche la combinazione di colori ha attraversato due fasi di trasformazione. Inizialmente, il logo era rosa e blu scuro, poi blu, ora è argento e blu.