Samsung Logo

Samsung Logo

Samsung è uno dei conglomerati in più rapida crescita. È un gruppo di imprese familiari della Corea del Sud. Conosciuta nel mercato mondiale come produttore di prodotti ad alta tecnologia. In precedenza, era impegnato nella produzione di prodotti alimentari, nell’esportazione di pesce, nello sviluppo dell’industria tessile, nell’assicurazione e nella vendita di beni immobili.

Significato e storia

Samsung Logo Storia

Samsung ha modificato più volte le specifiche dell’azienda, e con essa il logo dell’azienda. L’attuale simbolo è considerato un esempio di rebranding di successo, in gran parte grazie al marketing ben sviluppato e agli eventi pubblicitari su larga scala. È completamente diverso dalle versioni precedenti, né a colori né a caratteri.

1938 – 1969

Samsung Logo 1938-1969

Il primo logo Samsung è apparso sui pacchetti di noodle. Quindi hanno iniziato a usarlo per marcare riso, pesce essiccato, vodka, vino e altri prodotti che facevano parte dell’assortimento. Era un marchio dettagliato a forma di rettangolo. Conteneva personaggi coreani e un cerchio bianco posto all’interno di due anelli. Al centro c’erano tre stelle a cinque punte. Sono associati al marchio perché “sam” significa “tre” e “cantato” significa “stella”.

Esistono diverse ipotesi sulla provenienza di tale concetto. Secondo la prima versione, il proprietario dell’azienda intendeva i suoi figli, che avrebbero dovuto ereditare l’azienda di famiglia. Secondo un’altra ipotesi, inserì un simbolismo speciale nella parola: voleva che la compagnia brillasse come stelle nel cielo. Inoltre, il personaggio “sam” significa potere e grandezza, e “cantato” è associato all’eternità.

Oltre alle stelle, all’interno del cerchio erano rappresentate tre linee orizzontali, che simboleggiavano i principali prodotti dell’azienda: gli spaghetti di riso. Un po ‘più in basso era una spiga di grano in omaggio alle radici agricole di Samsung.

1969 – 1979

Samsung Logo 1969-1979

Negli anni ’60 il marchio ha iniziato a impegnarsi in assicurazioni e vendite immobiliari, che si rifletteva nel suo logo. I designer hanno rimosso tutti gli elementi associati all’industria alimentare. Lasciarono solo tre stelle a quattro punte disposte all’interno di un cerchio bianco sullo sfondo della piazza. A quel tempo, la tavolozza era in bianco e nero.

Quindi la scritta “Samsung” è apparsa per la prima volta sul logo. Gli sviluppatori hanno utilizzato la versione inglese del nome per enfatizzare la natura globale dell’azienda e portarla sul mercato internazionale. Le rigorose lettere sans serif enfatizzano uno stile sobrio.

1979 – 1993

Samsung Logo 1979-1993

Alla fine degli anni ’70. il fondatore dell’azienda considerava il logo obsoleto, quindi decise di cambiarne la parte grafica. I designer hanno rimosso il cerchio bianco e diviso le tre stelle, posizionandole ognuna all’interno dell’esagono. Le figure geometriche sono diventate rosse, perché a quel tempo è arrivata l’uscita dei televisori a colori Samsung. Fu allora che il produttore una volta per tutte abbandonò inespressivi simboli in bianco e nero. Si presumeva che una palette luminosa enfatizzasse l’elevata qualità delle immagini degli schermi TV. Inoltre, il marchio è apparso e scomparso. Il carattere è appena cambiato.

Samsung Logo 1979-1980

Samsung Logo 1980-1993

1993 – 2005

Samsung Logo 1993-2005

Nel 1993, la società ha iniziato a entrare attivamente a livello internazionale. Era uguale alle innovazioni moderne e al boom tecnologico, quindi abbandonò tutto obsoleto. Compreso dal logo precedente, che impediva lo sviluppo della sua immagine. Come risultato del rebranding globale, è apparso un marchio completamente nuovo: un’iscrizione Samsung bianca su un ovale blu. Una figura geometrica allungata simboleggia l’universo. C’è un’ovvia connessione nascosta con le stelle.

2005 – presente

Samsung Logo 2005-....

I designer hanno semplificato il logo rimuovendo l’ovale. Non resta che la parola “Samsung”, dipinta di blu. È scritto in un carattere individuale, che ricorda vagamente DDT Cond SemiBold e Helvetica Black. I caratteri stampati sono caratterizzati da angoli retti e dall’assenza di serbi. La lettera “A” colpisce l’occhio senza un tratto orizzontale.

Ma il logo con l’ellisse non è scomparso da nessuna parte – è diventato aziendale. Ora è utilizzato dal gruppo Samsung e dalle sue filiali. A sua volta, un marchio, costituito da un’iscrizione, si trova nelle campagne pubblicitarie.

Simbolo

Samsung Simbolo

Non c’è nulla di superfluo nell’emblema dell’azienda sudcoreana – solo la scritta “SAMSUNG” in lettere maiuscole. Dopo la riprogettazione del 2005, la parola viene posta su uno sfondo vuoto. Prima di allora, era all’interno di un ovale rialzato, che è stato ricordato da molti proprietari di elettronica ed elettrodomestici Samsung.

Ma gli sviluppatori hanno intrapreso la strada della semplificazione, rimuovendo la forma geometrica e lasciando solo il nome del marchio. Questo concetto è molto diverso dall’originale perché dal 1969 al 1993 il logo conteneva tre stelle a quattro punte.

Font e colori

Logo della Samsung

La parola “SAMSUNG” è simile a DDT Cond SemiBold e Helvetica Black. È caratterizzato da linee chiare, angoli multipli e mancanza di serif. La lettera “A”, che consiste di due soli tratti diagonali, merita un’attenzione speciale.

Un’altra caratteristica degna di nota dell’emblema è il colore blu scuro (# 034EA2). Serve per le scritte, mentre lo sfondo circostante è bianco.