Nvidia Logo

Nvidia LogoLa multinazionale tecnologica Nvidia è stata creata da tre amici a cui non piaceva la stagnazione dell’industria dei computer. Erano fiduciosi che il futuro fosse nell’accelerazione hardware e, data l’industria emergente dei giochi per computer, nei processori grafici. Questo spiega la scelta a favore dello sviluppo della GPU. In futuro, la gamma è stata rifornita con circuiti elettronici System-on-a-Chip.

Significato e storia

Nvidia Logo Storia

Il nome Nvidia è composto da due parti: “nv” – “versione successiva” e “invidia” – “invidia” in latino. L’invidia, a sua volta, è associata al malocchio, che in latino suona come “invidere”. Questa parola significa letteralmente “guarda con ostilità”. Se segui la complessa catena associativa, puoi capire perché l’occhio è raffigurato sul logo dell’azienda e come è successo che sia sopravvissuto dopo una sola riprogettazione.

1993 – 2006

Il marchio Nvidia è apparso nel 1993. Anche allora, aveva un emblema multicomponente, i cui sviluppatori interpretavano una metafora visiva: un occhio che simboleggiava un occhio che tutto vede o uno sguardo invidioso, in base a come interpretarlo.

Nella mente degli artisti, sembra una spirale bicolore. Il lato sinistro (nero) è su uno sfondo bianco e il lato destro (bianco) è mostrato su un quadrato verde chiaro. A proposito, la forma quadrangolare simboleggia un pixel, perché i prodotti dell’azienda sono direttamente correlati alla computer grafica.

Il nome “Nvidia” è scritto sotto l’immagine. La “n” minuscola e corsiva è opposta a “VIDIA” maiuscolo e diretto. Tutte le lettere sono unite solo dal fatto che sono nere e hanno serif.

2006 – presente

Nel 2006, l’azienda ha adottato un nuovo logo in cui il lato sinistro dell’occhio era verde come il quadrato. Inoltre, il colore è cambiato, diventando un po ‘più scuro. La scritta è ancora nera, ma ora utilizza un carattere sans-serif e corsivo in grassetto.

Carattere e colori del logo

Esistono diverse opinioni sul significato del modello a spirale. Alcuni suggeriscono che questo occhio onniveggente sia un famoso simbolo massonico. Altri credono che questo sia un occhio alla costante ricerca di qualcosa di nuovo. Altri ancora costruiscono la loro teoria sulla mitologia romana, perché il nome Nvidia deriva dalla parola “Invidia” – questo è il modo in cui i romani chiamavano la dea Nemesis. Era gelosa, arrabbiata e invidiosa, e l’invidia, secondo gli antichi, veniva proprio dagli occhi.

Da dove viene questo sottotesto mitologico? Ovviamente, dall’obiettivo principale di Nvidia – creare prodotti tecnologici che potrebbero essere l’invidia di tutti i concorrenti. C’è anche una teoria secondo cui l’occhio sull’emblema è associato all’antica divinità egizia Horus e al suo simbolo: l’occhio del falco udjat.

I caratteri non possono essere identificati né sul vecchio né sul nuovo logo Nvidia. Ciò che è chiaro è che nel primo caso sono stati utilizzati due tipi di caratteri: il serif maiuscolo dritto e il corsivo minuscolo. Ora tutti i caratteri sono maiuscoli, sebbene la prima “N” continui a sembrare minuscola. Il testo è evidenziato in Eerie Black (# 1A1918), le linee sono ricche e non hanno serif alle estremità. Si potrebbe supporre che questo sia un grottesco standard, se non fosse per il disegno individuale della “N” maiuscola.

Il quadrato e la metà degli occhi a spirale sono verdi rispetto alla scritta. I designer hanno scelto per loro l’ombra di Apple (# 7AB547), una tonalità più scura rispetto alla versione precedente. Questo colore si rifà anche al tema dell’invidia, inoltre, la dea Invidia, secondo le credenze degli antichi romani, era verde. Usando un gioco di parole, Nvidia ha persino inventato lo slogan “Green with Envy” per la serie di acceleratori grafici GeForce 8. Quindi il significato simbolico della tavolozza è fuori dubbio.