Nintendo Logo

Nintendo LogoNintendo è un produttore giapponese di videogiochi, console e una varietà di prodotti di intrattenimento, inclusi simulatori di tiro interattivi per giocatori e personale militare. L’azienda è stata fondata nel 1889, ma è entrata nel mercato dell’elettronica di consumo solo nel 1978. In precedenza, era impegnata nella produzione di mazzi di carte e giocattoli per bambini.

Significato e storia

Nintendo Logo Storia

L’emblema Nintendo è cambiato molte volte, sia a livello globale che in modo minore.

1889 – 1950

Il primo logo è apparso sulle carte da gioco. Era un rettangolo con tre caratteri giapponesi che leggevano nin, dieci e do.

1950 – 1960

Il secondo marchio conteneva la parola inglese “NINTENDO PLAYING CARD CO” e il simbolo del luccio.

1960 – 1964

Il terzo emblema è la parola “Nintendo” in caratteri calligrafici con una piccola stella invece di un punto sopra la “i”.

1964 – 1965

Nel quarto logo, i designer hanno cambiato il carattere e hanno inserito il nome dell’azienda all’interno di un rettangolo rosso.

1964 – 1967

Contemporaneamente alla quarta versione, apparve la quinta: la parola “NINTENDO”, scritta in grassetto corsivo sans serif.

1965 – 1967

Per semplificare il sesto emblema, gli sviluppatori hanno rimosso il corsivo e reso le linee non così larghe.

1965 – 1970

Quando Nintendo Playing Card Co. è stato ribattezzato Nintendo, ha introdotto il suo settimo simbolo, questa volta sotto forma di un quadrato rosso.

1967 – 1975

Per l’ottavo marchio, i designer hanno utilizzato la scritta in rosso e le lettere minuscole.

1968 – 1970

Il nono logo in una cornice esagonale adornava i giocattoli dei bambini. Parallelamente ad essa è stata utilizzata la decima: la scritta nera “NINTENDO COMPANY”.

970 – 1975

I progettisti hanno affrontato a fondo la creazione dell’undicesimo emblema, sostituendo l’esagono con un rettangolo arrotondato.

1973 – 1975

La dodicesima versione con geroglifici è stata utilizzata solo per due anni.

1975 – presente

Nel 1975 apparve il tredicesimo marchio con la parola nera “Nintendo”. È stato l’unico e principale fino al 1977. Ora si trova solo nei documenti di copyright.

1977 – 1983

Per il quattordicesimo logo, i designer hanno posizionato la scritta in un rettangolo con bordi arrotondati.

1983 – 2008

Quando Nintendo ha iniziato a produrre giochi elettronici, ha cambiato il colore dell’emblema in rosso.

2006 – 2016

Nel 2006 è stata adottata la sedicesima versione del marchio: grigio. Gli elementi principali sono rimasti al loro posto.

2016 – presente

Il diciassettesimo logo Nintendo è bianco con una cornice rettangolare rossa.

Emblema

Il marchio del produttore contiene la parola “Nintendo”. Per coloro che non conoscono il giapponese, sembra una sciocchezza. In realtà, si basa su tre geroglifici, che vengono decifrati come “il tempio della libera hanafuda”. Dopotutto, il primo prodotto dell’azienda era proprio hanafuda, una delle varietà di un mazzo di carte da gioco.

Carattere e colori

Il logo è scritto in un carattere personalizzato. Presenta lettere sans serif arrotondate e un piccolo tratto orizzontale in corrispondenza della “t”. Nel corso della storia, la tavolozza è cambiata più volte. I colori comunemente usati sono rosso, nero e bianco. La stessa combinazione è presentata nell’attuale diciassettesimo emblema.