Menu Chiudi

Mortal Kombat Logo

Mortal Kombat Logo

Il franchise di Mortal Kombat è basato su una serie di videogiochi con lo stesso nome, la cui essenza è simulare il combattimento corpo a corpo. Il primo gioco multipiattaforma di questa linea è apparso nel 1992. È stato creato sulla base di un gioco arcade retrò sviluppato appositamente per il coin-op, e in seguito è servito da ispirazione per fumetti, serie TV, cartoni animati, film e altri prodotti multimediali.

Significato e storia

Mortal Kombat Simbolo

Coloro che non hanno mai giocato a Mortal Kombat hanno probabilmente visto il suo logo almeno una volta: la testa di un drago nero all’interno di un cerchio. Il simbolo originale appare in alcune arene di battaglia ed è utilizzato in diversi film MK. Ma i draghi stessi sono raramente menzionati. Questi misteriosi personaggi appaiono davanti ai giocatori come predatori selvaggi di Outworld. Sono in grado di controllare diversi elementi, anche se questo non è noto per certo, perché gli utenti dell’intero gioco hanno l’opportunità di incontrare solo tre rappresentanti della leggendaria razza.

Si ritiene inoltre che gli Dei Antichi di Mortal Kombat siano in grado di trasformarsi in draghi quando si trasformano nella vera forma. Tali immagini si verificano periodicamente durante la serie di videogiochi. Ciò significa che il logo si sovrappone parzialmente alla trama, anche se non lo rivela, lasciando spazio all’immaginazione. La formidabile creatura mitica è utilizzata come simbolo principale di MK per la sua misteriosità e per le qualità che rappresenta: coraggio, furia, forza, spirito combattivo e voglia di vincere.

Carattere e colori del logo

Logo della Mortal Kombat

Il segno grafico originale di Mortal Kombat è realizzato in una tavolozza rosso-giallo-nero. Il drago qui sembra un’ombra, il che indica la sua elusività. Gli artisti hanno raffigurato la testa su un collo allungato, rendendo trasparente l’unico occhio visibile. Le linee arricciate conferiscono all’immagine una sensazione dinamica.

A causa del collo ricurvo del drago, l’emblema è associato al Taijitu, un antico diagramma cinese costituito da due spirali intrecciate. Questo cerchio diviso è stato reso popolare nella cultura occidentale come un “simbolo yin-yang”. Rappresenta una combinazione di due opposti, che si completano armoniosamente a vicenda.

Tuttavia, nel caso del logo Mortal Kombat, il lato destro del cerchio è vuoto. Il drago nero è in contrasto con lo spazio rosso e giallo brillante. I designer hanno utilizzato un tale contrasto per rendere il personaggio chiaramente visibile. E i colori possono anche simboleggiare il suo elemento ardente, quindi un semplice sfondo bianco sarebbe inappropriato.

Esistono diverse varianti del logo con elementi aggiuntivi. La versione principale contiene solo un drago senza iscrizioni, quindi non si parla di caratteri. Per quanto riguarda la tavolozza dei colori, è più varia: il drago e l’anello del bordo sono dipinti di nero e lo spazio vuoto all’interno del cerchio è rosso e giallo. Inoltre, gli ultimi due colori sono presentati in diverse tonalità che fluiscono dolcemente l’una nell’altra. Il gradiente simboleggia il fuoco e la passione. A proposito, anche la lunga lingua del drago sembra una fiamma, e questa coincidenza non è una coincidenza.