League of Legends Logo

League of Legends LogoLeague of Legends è un videogioco MMORPG multiplayer con elementi MOBA. Il suo sviluppatore e contemporaneamente uno degli editori è la società americana Riot Games. LoL è stato annunciato nel 2008 ea metà del 2009 è iniziato il beta testing chiuso, che in seguito è entrato in modalità aperta. Il rilascio ufficiale è avvenuto il 16 ottobre 2009.

Significato e storia

League of Legends Logo Storia

Il logo di un gioco per computer è cambiato solo una volta, quindi dieci anni dopo il suo lancio. Faceva parte dei grandi eventi dell’anniversario previsti per il 15 ottobre. Sia la vecchia che la nuova versione consistevano nel nome scritto di League of Legends. I designer hanno sottolineato la connessione tra i due rendendo il secondo badge lo stesso oro del primo.

Nonostante l’evidente somiglianza dei due emblemi, molti hanno criticato quest’ultimo per la sua semplicità e minimalismo. Ma gli sviluppatori non pensano nemmeno a tornare a quanto accaduto prima: effettueranno il prossimo restyling solo per il 20 ° anniversario e sono sicuri che a quel punto i giocatori si abitueranno al logo esistente.

2009 – 2019

Il primo segno grafico LoL è apparso contemporaneamente all’uscita del videogioco. Il suo aspetto rende chiaro perché ai fan piacesse così tanto: in questa versione, la scritta “LEAGUE OF LEGENDS” sembra una porta d’accesso all’universo dei giochi. Ti porta in un mondo di paesaggi inquietanti, battaglie eroiche, tesori indicibili e guerrieri coraggiosi.

I designer hanno utilizzato un carattere serif stilizzato con terminazioni curve simili a Friz Quadrata, progettato da Victor Caruso ed Ernst Friz per la fonderia International Typeface Corporation nel 1965. Le lettere vecchio stile appaiono tridimensionali a causa delle ombre nere. L’effetto antichità enfatizza il gradiente scuro, dando l’impressione che il lettering sia realizzato in metallo lucido che è sbiadito lungo i bordi.

Il nome del gioco è diviso in due righe: la parte superiore è “LEAGUE OF” e quella inferiore è “LEGENDS”. Inoltre, la preposizione “OF” è così piccola da essere praticamente invisibile. Le parole sono raffigurate sullo sfondo di un poligono allungato con un motivo in marmo e bordi dorati. La figura geometrica ha la forma di uno stemma.

2019 – presente

Nel 2019, il team di sviluppo ha deciso di celebrare l’anniversario del gioco con un aggiornamento del logo. Così il logo fantasy è stato sostituito da una versione minimalista senza effetto invecchiante. Milioni di giocatori, abituati alla classica identità visiva da oltre un decennio, hanno incontrato la riprogettazione con delusione. Lo chiamavano non concettuale e senz’anima. E tutto per il fatto che a loro non piaceva l’atmosfera vintage e l’eccessiva semplicità del lettering.

Nonostante il feedback negativo, i rappresentanti di Riot Games hanno deciso di non cambiare nulla e di aspettare che gli utenti si abituassero al segno grafico moderno. Dopotutto, non è molto diverso dalla versione precedente, tranne per il carattere e l’assenza di uno scudo araldico sullo sfondo. Per decorare le lettere, come prima, vengono utilizzati effetti di colore: ombreggiatura, lucentezza e sfumatura.

Carattere e colori del logo

Entrambe le versioni del logo includono una scritta dorata che denota il nome del videogioco RPG. Nonostante tutta la loro somiglianza, differiscono nella forma: se prima la linea superiore era più corta di quella inferiore, ora sono allineate in lunghezza e formano un rettangolo perfetto. Alcuni giocatori ipotizzano che il team di sviluppo di Riot Games abbia semplificato il logo per ridimensionarlo bene su tutte le dimensioni dello schermo. Per questo motivo, sperano che la società rilasci una versione mobile di League of Legends.

Con la riprogettazione del logo, il carattere simile a Friz Quadrata è un ricordo del passato. Di conseguenza, “E”, “G”, “U”, “D” e “S” hanno i loro caratteri scomparsi, mentre “L”, “A” e “N” li hanno molto più corti. Ma l’iscrizione non sembra ancora minimalista: i designer l’hanno resa dorata, hanno delineato ogni lettera con un contorno scuro e aggiunto volume utilizzando una sfumatura e una lucentezza metallica.