Karcher Logo

Kärcher LogoKärcher è un marchio tedesco di proprietà dell’azienda familiare Alfred Kärcher GmbH & Co. KG. Il suo portafoglio comprende sistemi di trattamento delle acque reflue e potabili efficienti sotto il profilo delle risorse, spazzatrici stradali, pulitrici a vapore, aspirapolvere, idropulitrici ad altissima / alta pressione e molto altro ancora. Oltre 1200 tecnologie brevettate sono al centro di soluzioni innovative.

Significato e storia

Kärcher Logo Storia

L’azienda entra nel mercato nel 1935, presentando idee innovative nel campo dei dispositivi di riscaldamento.

Il debutto del celebre emblema dell’azienda tedesca avvenne contemporaneamente alla sua apertura. È stata lei a decorare i primi prodotti ed è stata utilizzata su tutti i media, dalla pubblicità ai documenti aziendali. Nonostante il lungo periodo di lavoro, l’azienda utilizza un solo logo, quasi senza modificarlo. La “quasi” precisazione è dovuta al fatto che il produttore ha apportato una sola modifica al logo del marchio, che in effetti è stata insignificante. In generale, nell’intera storia dell’esistenza del marchio, ha avuto due opzioni di logo molto simili.

1935 – 2015

Insieme ai primi prodotti, è apparso il logo di debutto: la scritta “Kärcher” grigio scuro sopra la linea gialla. A sinistra c’era l’elemento grafico originale: tre triangoli invertiti in un quadrato.

Il nome del marchio che è diventato un marchio deriva dal cognome Alfred Kärcher. Era lui l’ideatore e il proprietario di un’impresa industriale. L’azienda è ora di proprietà dei suoi eredi, quindi il logo Kärcher riflette il legame tra le generazioni. E oggi questa parola è usata per riferirsi a qualsiasi idropulitrice.

2015 – presente

L’azienda si distingue per la sua consistenza: il suo simbolismo non è mai cambiato da 80 anni. L’unico restyling è stato effettuato nel 2015. Gli sviluppatori hanno rimosso le forme geometriche, lasciando solo l’iscrizione e la sottolineatura. Alfred Kärcher GmbH & Co. detiene i diritti su entrambe le versioni del logo. KG.

Carattere e colori del logo

L’emblema del 2015 differisce dal precedente non solo per l’assenza di un segno grafico, ma anche per il font. Ad esempio, “R” è scomparso dai serif in miniatura e “C” è più aperto. Rientro aumentato tra le lettere: “K” e “Ä” non si uniscono più. Tutti i caratteri sono maiuscoli.

Le modifiche hanno influito anche sulla combinazione di colori. L’iscrizione è ora nera, non grigio scuro, come una volta. Tuttavia, sono consentite varianti con un “Kärcher” bianco su sfondo nero. L’ampia striscia rettangolare sotto la parola è di colore giallo brillante.