Flipkart Logo

Flipkart LogoFlipkart è un mercato online indiano in cui alcune persone mostrano i loro prodotti, mentre altri li scelgono e li acquistano. Cioè, è una piattaforma intermedia tra produttori e clienti, dove gli utenti acquistano prodotti con una garanzia di origine originale. Il servizio web è apparso nel 2007 ed è registrato a Bangalore, Karnataka (India). I suoi fondatori sono Sachin e Binny Bansal. Dopo aver cambiato un certo numero di proprietari, la partecipazione di controllo nella società commerciale è stata trasferita alla piattaforma di vendita al dettaglio americana Walmart. Questo evento ha avuto luogo nel 2018.

Significato e storia

Flipkart Logo Storia

Iniziando come un piccolo negozio online limitato, Flipkart si è espanso anno dopo anno fino a diventare un serio concorrente di Amazon. Ora include anche un servizio di pagamento mobile che opera con lo stesso logo della società madre. E lei ne ha due, ed entrambi sono legati all’argomento delle vendite.

2007 – 2015

Inizialmente, il logo raffigurava un carrello della spesa stilizzato utilizzato nei supermercati. Una maniglia è disegnata a sinistra, così come due ruote. Sulla destra c’è l’indirizzo e-mail del negozio online (dominio “.com”), che rende il logo pubblicitario-informativo. Al centro c’è il nome completo del sito commerciale in caratteri minuscoli – “flipkart”.

Per formare la forma del cestino della spesa, i progettisti hanno utilizzato la lettera “f”. Hanno piegato la gamba a sinistra e il risultato è l’elemento inferiore dove sono attaccate le ruote. I tratti lunghi e brevi sotto l’etichetta trasmettono il movimento in avanti. Tutti gli elementi si trovano su un rettangolo orizzontale con un angolo destro tagliato, che aggiunge ancora più dinamicità al logo.

2015 – presente

La versione attuale è composta da due dettagli: il nome della catena di vendita al dettaglio e le immagini del pacchetto della spesa, che di solito vengono rilasciate alla cassa. I progettisti hanno posizionato la parola “Flipkart” sul lato sinistro e ne hanno cambiato radicalmente il carattere.

Sul lato destro del logo c’è la metà superiore della borsa con una maniglia appesa. Su uno sfondo giallo, c’è una “f” minuscola con la parte inferiore tagliata. Ha un tratto orizzontale sfocato, che le conferisce originalità e riflette perfettamente la dinamica del movimento. Esternamente, questo simbolo è molto simile all’icona di Facebook: le stesse linee arrotondate e morbide, tranne una leggera inclinazione.

Carattere e colori del logo

Entrambi i loghi si basano sul nome e sul tema commerciale, espressi in diversi elementi. Se prima era associato a un carrello della spesa, ora l’enfasi si è spostata su una borsa della spesa per la spesa. Sia nella prima che nella seconda versione, i designer hanno mantenuto la stessa tavolozza semplicemente riorganizzando i colori.

L’emblema del 2015 utilizza il carattere Riona Sans Bold Italic di Mika Melvas. La “r” ha un terzo del cappuccio rimosso, “l” ha un elemento inferiore aggiunto, come se fosse una lettera minuscola, e “p” e “a” hanno spazi ovali. Mentre il logo originale era in Dundee RR Condensed Extra Bold del designer Pat Hickson.

Il colore del logo è stabile, perché quasi la stessa gamma è presentata sia nella versione di debutto che in quella attuale. L’attuale emblema utilizza una selezione di colori da Vivid Orange Peel, Banana Yellow e True Blue, che sono stati combinati da Keshav Naidu.